bg header

Spaghetti alla cantonese, una variante del piatto cinese

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Spaghetti alla cantonese

Spaghetti alla cantonese, una piatto fusion

Gli spaghetti alla cantonese, proprio come suggerisce il nome, sono una variante del riso alla cantonese. La differenza sta ovviamente nell’ingrediente principale, in questo caso rappresentato dagli spaghetti, per la precisione gli spaghetti di riso. Da questo  punto di vista la pietanza potrebbe essere considerata “fusion”, in quanto gli spaghetti di riso sono tipici della cucina giapponese. Considerazioni tassonomiche a parte, gli spaghetti di riso sono in grado di regalare più di qualche soddisfazione, in virtù della loro resa organolettica, che punta sulla delicatezza e sulle ottime proprietà nutrizionali. Gli spaghetti di riso sono privi di glutine, dunque possono essere consumati anche dai celiaci. In secondo luogo, sono più ricchi di vitamine e sali minerali rispetto ai normali spaghetti di grano.

Certo sono anche un po’ meno proteici, ma è una pecca che si paga tranquillamente visti i loro benefici. Per quanto concerne l’apporto calorico, siamo su livelli inferiori rispetto agli spaghetti tradizionali. Per il resto siamo di fronte a un piatto incredibilmente simile al riso alla cantonese. I condimenti, infatti, sono sostanzialmente gli stessi. Troviamo i pisellini, le uova, il prosciutto e la cipolla, dunque la resa al palato conferma la gradevolezza di questa famosa specialità cinese. Per quanto concerne i pisellini, è possibile utilizzare quelli precotti, anche perché non vi è una grande differenza con quelli acquistati freschi.

Quale cipolla utilizzare?

Anche la cipolla gioca la sua parta nella ricetta degli spaghetti di riso alla cantonese. A tal proposito, ci si potrebbe interrogare sulla varietà di cipolla da prediligere, ossia dorata o rossa. In genere la cipolla dorata è utilizzata per i soffritti, o comunque come ingrediente di supporto. La cipolla rossa, invece, è utilizzata più da ingrediente di rilievo nelle insalate di pomodoro, proprio per il suo sapore meno pungente e più delicato. Ad ogni modo la scelta è a vostra discrezione. Se volete una resa più neutra e lineare optate per le cipolle dorate, invece per un impatto più notevole, e a tratti pungente, optate per la cipolla rossa.

Spaghetti alla cantonese

Eccezioni a parte, le due cipolle presentano gli stessi valori nutrizionale. Entrambe, infatti, sono ricche di sali minerali e vitamine. Il riferimento è alla vitamina A, che fa bene alla vista, e alla vitamina E, che esercita una funzione antiossidante in grado di contrastare i radicali liberi e contribuire alla prevenzione del cancro. Non manca nemmeno la vitamina C, benché sia in dosi minori rispetto agli agrumi. L’apporto calorico è molto basso, pari a 20-30 kcal per 100 grammi. La cipolla rossa, inoltre, contiene le antocianine, delle sostanze che fungono da antiossidanti e che sono responsabili del colore rosso-viola.

Gli ingredienti tipici del cantonese

Come ogni piatto alla cantonese che si rispetti, anche questi spaghetti di riso alla cinese sono arricchiti dal prosciutto e dalle uova. Questi ingredienti conferiscono colore, gusto e nutrienti a un piatto che si configura come “completo”. Per quanto riguarda le uova, va sfatato un mito, ossia che fanno ingrassare. Certo, contengono una quota non trascurabile di grassi, ma non in termini di calorie. Un uovo medio, infatti, contiene circa 80 kcal. Inoltre contengono anche un po’ di colesterolo, ma basta non abusarne per stare tranquilli.

Le uova sono anche delle discrete fonti di proteine, inoltre contengono anche molto zinco, una sostanza antiossidante che aiuta il sistema immunitario. Per quanto concerne il prosciutto, la sua presenza è giustificata dal fatto di essere l’insaccato meno grasso in assoluto (dopo la bresaola) e di fungere da fonte inestimabile di proteine. Di base il prosciutto cotto non è poi così calorico se vengono tolte le parti più grasse, infatti si attesta sulle 130-150 kcal per 100 grammi. Per comprendere il significato di queste cifre, basti pensare che la mortadella supera abbondantemente  le 350 kcal.

Ricetta spaghetti alla cantonese:

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr. di spaghetti di riso,
  • 200 gr. di pisellini precotti,
  • 2 uova,
  • ¼ di cipolla,
  • 100 gr. di prosciutto cotto tagliato a cubetti,
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva,
  • q. b. di sale e di pepe.

Preparazione:

Per la preparazione della pasta alla cantonese iniziate scaldando un po’ d’olio in una padella, poi metteteci le uova e aggiungete il sale. Appena le uova iniziano a rassodarsi, strappazzatele per bene usando un mestolo di legno. Ora prendete una pentola, versate un altro po’ di olio e mettete la cipolla finemente tritata, i piselli e un po’ di acqua fredda. Mescolate con cura e cuocete per 20 minuti circa, infine regolate con un po’ di sale e un po’ di pepe.

Intanto ammollate gli spaghetti di riso in acqua bollente per circa 3 minuti. Quando gli spaghetti si sono ammorbiditi, scolateli e versateli nella padella con i condimenti. Integrate con il prosciutto fatto a dadini e mescolate con delicatezza per non rompere gli spaghetti. Servite e buon appetito.

2.6/5 (8 Recensioni)
Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Curry di makhane

Curry di makhane, dall’India un piatto speziato e...

Cosa sono i makhane? Giunti a questo vale la pena svelare cosa siano i makhane, i protagonisti di questo suggestivo curry. I makhane non sono altro che le noci del loto, che si caratterizzano per il...

ghriba bahla

I ghriba bahla, deliziosi biscotti alle mandorle marocchini

Il modo migliore per gustare i ghriba bahla I ghriba bahla sono biscotti alle mandorle tendenzialmente morbidi e versatili. Sono ottimi da soli, ma anche in accompagnamento al caffè, cioccolata...

Chutney di semi di melone

Chutney di semi di melone: una ricetta gustosa...

I semi di melone: una gradita sorpresa ricca di nutrienti I semi di melone sono i veri protagonisti di questa chutney, una salsa che prende ispirazione da uno dei più famosi piatti indiani per...

logo_print