bg header

Penne di riso ai tre colori: una gioia per il palato

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Penni di riso ai tre colori

Il segreto delle penne di riso ai tre colori

Ovviamente, l’ingrediente principale delle penne di riso ai tre colori sono… le penne di riso. Queste rappresentano delle alternative alle penne normali. In realtà, alternative che non hanno nulla da invidiare alle penne classiche. In primo luogo, per il gusto, che pur differendo leggermente offre molto al palato.

In termini più prettamente tecnici, le penne di riso tengono perfettamente la cottura e rendono molto bene dal punto di vista del volume. Inoltre, dettaglio molto importante, possono essere consumate anche dai celiaci. Infatti, essendo realizzate con il riso, non contengono glutine.

I benefici del curry

Un altro protagonista della ricetta è il curry. Questa spezia, pur facendo parte delle tradizioni culinarie orientali, è sempre più utilizzata anche nella cucina italiana, rappresentando spesso il fulcro di felici commistioni, soprattutto per ciò che riguarda i secondi piatti. In questo caso, viene utilizzata per valorizzare un primo, quale ovviamente sono le penne di riso ai tre colori.

Il curry è però più di una spezia. E’ praticamente una sostanza officinale, se si considerano le sue eccellenti proprietà nutrizionali. Il curry, tra le tante cose, contribuisce ad alleggerire il carico sul fegato, protegge stomaco e intestino, genera un effetto positivo sull’apparato cardiocircolatorio.

penne di riso

I benefici della maggiorana

Nelle penne di riso ai tre colori, la maggiorana ha un ruolo ornamentale, ma è comunque bene dedicare un po’ di spazio a questa pianta. Anche perché la maggiorana è davvero una pianta speciale, la quale può essere considerata a tutti gli effetti “officinale”, visti i tanti benefici per la salute che è in grado di offrire.

La maggiorana è un toccasana per chi soffre di disturbi intestinali di lieve entità, e in particolare diarrea e meteorismo. Inoltre, è da sempre considerato un rimedio naturale contro tosse e raffreddore. Importante è anche il suo impatto sull’umore. Può essere infatti utile per combattere stress e insonnia.

Ed ecco la ricetta delle penne di riso ai tre colori

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 gr. di penne di riso
  • 1 falda di peperone rosso
  • 1 falda di peperone giallo
  • 5 cucchiai di piselli lessati
  • 1 cipollotto
  • 30 gr. di pistacchi non salati sminuzzati grossolanamente
  • un rametto di maggiorana
  • 1 cucchiaio di curry
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • q. b. di sale e pepe rosa

Preparazione:

Sbucciate il cipollotto, tagliatelo a rondelle e fatelo saltare in un tegame antiaderente. A un terzo della cottura aggiungete anche i peperoni tagliati a listarelle sottili. Aggiungete il sale e proseguite con la cottura per 5-8 minuti, mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo mettete l’acqua a bollire con poco sale e lessate le penne di riso.

Scolate ma conservate un mestolo e mezzo di acqua di cottura. A quest’ultima aggiungete il curry e mescolate. Versate le penne di riso e l’acqua di cottura al curry nel tegame e fate saltare insieme al cipollotto e ai peperoni per 2 minuti. Dopodiché spolverate con i pistacchi e il pepe rosa. Infine, aggiungete la maggiorana per guarnire.

5/5 (48 Recensioni)
Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Caserecce con pesto di kale

Caserecce con pesto di kale, un primo rustico...

Cosa sapere sul cavolo riccio Il protagonista di queste caserecce è il pesto di kale, o di cavolo riccio. E’ un pesto particolare e un po’ meno aromatico rispetto al pesto con foglie di...

Zuppa di asparagi

Zuppa di asparagi, un primo colorato e gustoso

Un focus sugli asparagi I protagonisti di questa zuppa sono ovviamente gli asparagi. Gli asparagi esprimono una bella tonalità di verde, d’altronde si utilizza un mazzo intero, che equivale a...

Pici con le briciole

Pici con le briciole, il primo rustico della...

I differenti tipi di pici I pici con le briciole sono il simbolo della genuinità e dell’autenticità della cucina toscana, sono realizzati con farina, acqua e sale. L’impasto viene poi tirato a...

logo_print