Club sandwich con formaggio Exquisa: esplosiva!

Club sandwich con formaggio Exquisa
Commenti: 0 - Stampa

Cercate una ricetta facile, veloce e deliziosa? Ecco quella del club sandwich

Scegliere il club sandwich con formaggio Exquisa e chips di topinambur significa rivisitare la “tradizione” con gusto, ma anche puntare su una ricetta facile e veloce da portare in tavola, in grado di saziare l’organismo e di soddisfare il palato. Se amate i panini, sicuramente questo è proprio quello che fa per voi. Potrete proporlo durante una festa o un aperitivo tra amici, ma anche prepararlo per voi e gustarlo durante una rapida pausa pranzo, un picnic o una gita fuori porta.

In ogni caso, si rivelerà sensazionale, soprattutto per il tocco di gusto assicurato dalle chips di topinambur… Ma quali sono le principali peculiarità del club sandwich? La ricetta originale è nata appunto all’interno di uno dei club più noti al mondo: il Saratoga Club House. La preparazione prevede l’uso del pane tostato, di un po’ di burro, di bacon, pollo, lattuga e fette di pomodoro. In poco tempo, questo panino ha fatto il giro del mondo, dando spazio a tantissime modifiche e varianti. Una di queste ultime l’assaggeremo proprio oggi!

Il topinambur che si trasforma in chips cariche di bontà…

Perché proprio il topinambur? Ve lo siete chiesti, non è così? Beh, la verità è che volevo proporvi qualcosa di diverso dalle solite patate, nonché farvi assaporare le notevoli sfumature di sapore proposte da questo tubero. Si tratta di un alimento ipocalorico e digeribile, che propone inoltre una notevole azione probiotica, molto utile per favorire il corretto funzionamento dell’intestino. Grazie a un buon pasto a base di club sandwich con formaggio Exquisa e chips di topinambur, possiamo fare un pieno di fibre, carboidrati, proteine e minerali come potassio, calcio, magnesio e fosforo.

Sicuramente, almeno una volta nella vita avrete sentito parlare del topinambur. Forse non lo avete mai assaggiato, ma di certo non è troppo tardi per farlo. Questo alimento ipocalorico non è altro che il tubero della pianta Helianthus tuberosus e viene spesso chiamato “carciofo di Gerusalemme”. Secondo i nutrizionisti, si presenta come un valido alleato del benessere, che non dovremo di certo sottovalutare. Non a caso, offre un’azione probiotica nei confronti dell’intestino ed è in grado di ottimizzare l’attività immunostimolante del nostro organismo.

Questo tubero è molto diverso dalla patata, sia come aspetto che per quanto riguarda il sapore. Tuttavia, è comunque composto per circa l’80% da acqua e per un buon 15% da carboidrati (soprattutto fruttosio, inulina, asparagina, colina e betaina). Offre inoltre un discreto apporto di proteine ed è ricco di potassio, calcio, magnesio, fosforo, vitamina A e vitamine del gruppo B. È stato riscontrato che il suo consumo aiuta a contrastare la stanchezza, la sonnolenza, l’inappetenza e i dolori muscolari.

Questo tubero offre inoltre un buon apporto di vitamina A e di vitamine del gruppo B, aiutandoci a contrastare la stanchezza, la sonnolenza, l’inappetenza e i dolori muscolari. Secondo gli esperti, questo alimento dona un lieve effetto lassativo, contribuisce alla riduzione dei livelli di colesterolo e aiuta a tenere sotto controllo la glicemia. In pratica, non è solo buono ed è davvero una buona idea assaporarlo al fianco di un goloso club sandwich con formaggio. In generale, potrete portare in tavola un mix di alimenti energetici, genuini e altamente nutrienti. Niente male, non credete?

Club sandwich con formaggio Exquisa

E’ il momento di preparare il club sandwich con formaggio Exquisa

Insomma, abbiamo visto quali sono le caratteristiche di questo panino e anche quelle del contorno che lo accompagnerà. Pertanto, è arrivato il momento di munirvi di topinambur, di un po’ di pan carré di qualità (se necessario, senza glutine), del petto di pollo e del prosciutto crudo. Il formaggio che userò per la preparazione del nostro club sandwich è quello di Exquisa: non OGM e preparato con latte fresco, sostanzioso e nutriente, genuino e senza conservanti. Sì, sono proprio queste le caratteristiche che mi spingono a usarlo spesso per le mie preparazioni!

Tra l’altro, il brand propone diverse tipologie di formaggi cremosi spalmabili, anche senza lattosio. Perciò, potrete scegliere il prodotto più adatto a voi, e portarlo in tavola non solo per quanto riguarda questa ricett: ci sono tantissime pietanze per le quali potrete contare su questo marchio. Non a caso, ritroverete questi prodotti in tante delle mie ricette. A questo punto, non ci resta che darci da fare… Non vi è venuta voglia di farvi un bel panino??

Club sandwich con formaggio Exquisa e chips di topinambur

Ingredienti per 6 persone:

  • 18 fette di pan carré consentito
  • 400 gr. di topinambur
  • 400 gr. di petto di pollo
  • 1 limone
  • 6 fette di prosciutto crudo San Daniele
  • 400 gr. di formaggio fresco Classico Exquisa o Senza Lattosio
  • 60 gr. di lattuga
  • 200 gr. di pomodori ramati
  • 1/2 lt di olio per friggere
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

Tagliate i topinambur a fette sottili con la mandolina, friggeteli in olio ben caldo, scolateli su carta assorbente e salateli.

Tagliate il pollo a fette sottili e conditelo con sale e pepe. Cuocetelo sulla griglia e insaporitelo con olio e scorza di limone grattugiata.

Seccate il prosciutto in forno a 100°C. Lavorate il formaggio con poco olio e unitevi la lattuga tagliata alla julienne. Tagliate i pomodori a fette.

Private il pane della crosta e fatelo tostare in forno a 200°C. Spalmate il formaggio e lattuga sulle fette di pane e preparate i panini alternando il pollo con il prosciutto e i pomodori. Tagliate a spicchi e servite con le chips di topinambur.

5/5 (48 Recensioni)

Seguimi su Instagram e Facebook

Mi trovi sui canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Creerò una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte dai lettori e non abbiate paura. Non criticherò nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta!

CONDIVIDI SU
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

samosa

I samosa, un gradevole esempio di rosticceria indiana

I samosa, la cucina indiana che non ti aspetti I samosa sono degli antipasti tipici della cucina indiana, assimilabili ai nostri pezzi di rosticceria. Sono esponenti di un volto poco conosciuto...

Falafel con lupini

Falafel con lupini, un delizioso spuntino vegetariano

Falafel con lupini, a metà strada tra la cucina araba e mediterranea I falafel con lupini sono uno spuntino vegetariano, molto leggero e nutrienti. Si tratta, di base, di polpettine realizzate con...

Panino con lampredotto

Panino con lampredotto, uno snack di altri tempi

Panino con lampredotto, un fast-food in versione popolare Il panino con lampredotto è un magnifico esemplare di street food (cibo di strada). E' un cibo “rustico”, con secoli di storia alle...

Tacos vegetariani

Tacos vegetariani, variante per chi non ama la...

Tacos vegetariani, una lista di ingredienti perfetta Il concetto stesso di tacos vegetariani potrebbe far storcere il naso a molti, soprattutto agli amanti della cucina messicana. D’altronde, i...

Millefoglie di tortillas con pollo

Millefoglie di tortillas con pollo e peperoni, una...

Millefoglie di tortillas con pollo e peperoni, un’idea geniale e gustosa La millefoglie di tortillas è un modo alternativo per valorizzare le celebri tortillas messicane. D’altronde, lo si...

Quesadillas con pico de gallo

Quesadillas con pico de gallo, un delizioso street...

Quesadillas con pico de gallo, uno spuntino proteico e gustoso Le quesadillas con pico de gallo sono un tipo di tortilla che rispetta fedelmente la cultura gastronomica messicana, una cultura che...


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


30-04-2019
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti