Ciambelline glassate, ed è presto Natale!

Tempo di preparazione:

Stupisci tutti in cucina con la ricetta delle ciambelline glassate!

Volete preparare un dolce tipicamente natalizio? Vi propongo le mie ciambelline glassate senza glutine e senza lattosio. Un dessert che lascerà tutti stupiti tanta è la bontà in esse racchiusa. Morbidezza e grande scioglievolezza al palato, conquisteranno anche la vista dei vostri invitati grazie alle preziose decorazioni che vi divertirete a creare con tanta fantasia e cura. In più, essendo prive di glutine e di lattosio, sono l’ideale anche per chi soffre di intolleranze alimentari.

La farina di mais fioretto, ingrediente passpartout per pietanze dolci e salate

La farina di mais fioretto, naturalmente senza glutine, non significa soltanto polenta, è, infatti, un ingrediente utilissimo per moltissime preparazioni. Il mais (o granturco) ha una lunga storia, rappresentando una delle grandi produzioni agricole italiane. La maggior parte è destinata all’uso zootecnico, mentre una piccola percentuale è utilizzata per altri impieghi, tra cui la nostra alimentazione. La farina di mais ottenuta dalla macinazione del chicco di granturco ha un profumo delicato che ricorda la paglia bagnata, e un sapore dolce. Infine, come nel caso delle mie ciambelline glassate, la farina fioretto è l’ideale per preparare dolci secchi e paste frolle, mescolandosi alla farina di riso finissima.

Ciambelline gialle glassate IMG 0665 683x1024 Ciambelline glassate, ed è presto Natale!

Prepariamo le ciambelline glassate… ecco altri ingredienti.

Gli ingredienti della mia ricetta delle ciambelline glassate sono tutti molto sani e nutrienti: lo zucchero di canna integrale, ad esempio, da un punto di vista nutrizionale ha un ottimo valore energetico. Apporta, poi, sali minerali di cui è particolarmente carente lo zucchero bianco. Contiene calcio, potassio, magnesio, fosforo, fluoro, zinco, e le vitamine A, C e alcune del gruppo B. Inoltre, l’indice glicemico e insulinico è più basso perché è poco raffinato. Non essendo raffinato chimicamente, lo zucchero di canna integrale è quindi considerato più sano rispetto agli altri tipi di zucchero. Conserva, infatti, un numero maggiore di nutrienti e ha un sapore molto più intenso e caratteristico. Continuiamo poi con la farina di riso. Dall’elevato contenuto di amido, ha una bassa quota di proteine, contiene lipidi, sali minerali (calcio, ferro, fosforo, potassio, sodio e zinco), fibre e vitamine.

Le vitamine del gruppo B sono le principali (B6, B3, B2, B1) seguite dalla vitamina E. Una curiosità: la farina di riso si usa anche in ambito cosmetico. Per una pelle da sogno, potete prepararvi una maschera fai-da-te a base di farina di riso, yogurt bianco e miele.

Ed ecco la ricetta delle ciambelline glassate

 Ingredienti per una teglia di ciambelline:

  • 300 gr farina di mais fioretto
  • 150 gr zucchero di canna integrale
  • 90 gr farina di riso
  • 70 ml olio di semi di girasole
  • 1 limone biologico non trattato
  • 2 uova
  • 1 punta di cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 pizzico di sale fino

 Per la glassa:

  • 200 gr zucchero a velo
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • Stelline o codette in zucchero per decorare (a piacere)

Preparazione

In un mixer abbastanza potente, frullate lo zucchero di canna con la scorza di mezzo limone (solo la parte gialla che avrete prelevato con un pelapatate), ben lavata ed asciugata.

Versate in una ciotola lo zucchero finissimo ottenuto, aggiungete il pizzico di sale, l’olio e le due uova leggermente sbattute, amalgamando il tutto con una frusta.

Unite le due farine setacciate insieme al bicarbonato e continuate ad amalgamare con un cucchiaio di legno, ottenendo un composto simile a una frolla morbida; coprite la ciotola dell’impasto con pellicola alimentare e mettete in frigo per circa una mezz’oretta.

Una volta trascorso questo tempo, accendete il forno e portatelo a una temperatura di 180° con funzione statica.

Riprendete l’impasto dal frigo e prelevatene dei pezzetti; con ciascuno di essi formate un filoncino lungo circa 6-7 cm, unite le due estremità sovrapponendole leggermente e formando così una ciambellina, bagnando le mani per formarle meglio.

Proseguite così, un pezzetto alla volta, formando quindi tante ciambelline, che andranno posate ben distanziate fra loro su una leccarda rivestita di carta forno; una volta terminato, infornate e cuocete a 180° per circa 12-15 minuti: devono dorarsi appena.

Togliete la teglia dal forno e lasciate raffreddare le vostre ciambelline prima di glassarle.

Pensiamo ora alla preparazione della glassa: in una ciotola mettete lo zucchero a velo e aggiungete il succo di limone, prima un cucchiaino e poi l’altro, una goccia alla volta, sempre amalgamando, fermandovi quando si raggiungerà la giusta consistenza, né troppo liquida né troppo dura.

Versate con un cucchiaino la glassa sui biscottini, aggiungendo a piacere un pizzico di codette o stelline colorate; lasciateli poi ad asciugare e solidificare su una gratella per un’oretta circa.

Questi biscottini, una volta pronti si conservano ben chiusi ermeticamente anche per una settimana – dieci giorni, in un luogo fresco ma non freddo né umido.

Potete regalarli disponendoli in un sacchettino carino chiuso con un nastro decorato, o su un vassoietto colorato, aggiungendo un bel fiocco o qualche rametto di pungitopo o abete.

Buon dessert!

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

printfriendly pdf button nobg md Ciambelline glassate, ed è presto Natale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *