bg header

Un dessert molto speciale: la crema di datteri

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Crema di datteri

La crema di datteri, un dolce incontro con il gusto…

La crema di datteri o pasta di datteri è un delicato e gustoso dolce al cucchiaio, ideale in ogni stagione. Questo dessert consiste in una morbida crema, preparata con una gustosa frutta tipica di zone calde come l’Africa: il dattero. Quest’ultimo ha un sapore particolare e da noi viene consumato soprattutto d’inverno, in particolare nel periodo delle festività natalizie. Tuttavia, nulla ci vieta di prepararci qualcosa di ancora più sfizioso, non credete?

Questo dolce è facile e veloce da portare in tavola, può soddisfare e sorprendere i nostri ospiti, nonché cambiare le nostre merende invernali, durante le quali potremo usarlo anche per farcire il pan di Spagna, una crostata di pasta frolla, il pane o una briosce. In ogni caso, lo speciale gusto della crema di datteri senza zuccheri aggiunti vi regalerà un’esperienza culinaria unica, ricca di aromi e perfetta per chi ama i sapori non troppo tradizionali.

Un ingrediente dotato di dolcezza, ma anche ricco di benefici nutritivi. L’ingrediente principale di questa crema spalmabile si presenta come un frutto molto ricco di benefiche proprietà per la salute dell’organismo. In particolare, dovreste sapere che i datteri contengono fosforo e potassio, sostanze nutritive fondamentali per il vostro benessere. Ma ci offrono anche elevate quantità di altri sali minerali, rivelandosi così un alleato per chi necessita di remineralizzare il proprio corpo.

I datteri propongono ovviamente notevoli dosi vitamine e numerosi fitonutrienti antiossidanti, capaci di promuovere anch’essi la nostra salute e una prolungata giovinezza. Questo goloso protagonista della crema di datteri vanta persino grandi proprietà antinfiammatorie e, proprio per questo, viene consigliato per la cura dell’intestino, dello stomaco e delle vie respiratorie. Ma quali altri ingredienti ci servono?

datteri medjoul

La delicata crema di datteri: un’idea davvero semplice e gustosa

A dispetto di molti altri frutti, i datteri per essere consumati richiedono un minimo di trattamento. A seguito della raccolta, infatti, vengono essiccati in base a dei procedimenti ben precisi. Infatti l’essiccazione deve essere parziale, conservando almeno un 20% di acqua. Una percentuale minore, infatti, provocherebbe una perdita di sapore e di sostanze nutritive.

I datteri, poi, devono essere opportunamente lavati e stoccati all’interno di celle frigorifere. Infine vengono lavati una seconda volta e confezionati. Per quanto concerne la conservazione dei datteri, va detto che non sono poi così esigenti. E’ sufficiente tenerli in un ambiente poco umido, sufficientemente fresco e in un contenitore a tenuta d’aria. In questo modo si possono mantenere anche molto a lungo. Se necessario possono essere congelati, sebbene una volta “ravvivati” sono in grado di esprimere un gusto un po’ meno intenso.

Come avrete capito, la ricetta di questo dolce a base di datteri risulta quindi perfetta per chi è molto attento all’alimentazione e si vuole concedere un dessert non solo gustoso ma comunque capace di rigenerarci. Tuttavia, stiamo parlando di un dolce al cucchiaio semplicissimo anche perché l’altro ingrediente è… l’acqua! Perciò, la crema di datteri che vi sto proponendo è una ricetta a dir poco genuina e adatta anche agli intolleranti, leggera e facile da digerire.

Prediligendo dei datteri biologici e crudi, sarà decisamente molto più salutare di quello che ci saremo aspettati: un finto peccato di gola, nutriente e delizioso! In conclusione, posso dire che la crema di datteri è speciale sotto ogni punto di vista e persino molto facile da preparare. Questo dolce risulta perfetto sia per gli adulti che per i bambini e si adatta a tutti gusti e a tutte le abitudini alimentari. Può essere preparata per ogni occasione: da una merenda golosa a un dessert fine pasto.

Ed ecco la ricetta della Crema di datteri

Ingredienti per 4 persone

  • 500 gr. datteri Deglet Nour denocciolati biologici crudi
  • 360 ml di acqua

Preparazione

Per preparare la crema mettete i datteri in ammollo per circa due ora. Scolate e versate nel frullatore con l’acqua di ammollo filtrata pari a 1/3 dei datteri.

Azionate fino ad ottenere una crema liscia e uniforme.

La crema di datteri potrà essere conservata in un barattolo di vetro a chiusura ermetica per 2/3 giorni.

3.5/5 (13 Recensioni)
Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Rotolini di piadina con nutella e banana

Rotolini di piadina con nutella e banana, ottimi...

Le numerose varianti dei rotolini di piadina ripieni La nutella è tra gli ingredienti protagonisti di questi rotolini di piadina. E’ una soluzione facile per ottenere un ripieno gustoso e...

Barfi di anacardi

Barfi di anacardi, una variante del celebre dolce...

Barfi di anacardi, una delizia da gustare I barfi di anacardi sono più buoni dei barfi classici, in quanto sono più ricchi di sapore. Gli anacardi sono infatti tra la frutta a guscio più...

Rose Soan Papdi

Ricetta Rose Soan Papdi: un dolce indiano colorato...

Rose Soan Papdi: una ricetta per chi soffre di intolleranze alimentari Tra i tanti pregi della ricetta del Rose Soan Papdi spicca la piena compatibilità con chi soffre di celiachia e con gli...

logo_print