bg header

Come chiudere una crespella : ecco come fare

Come chiudere una crespella

Varianti delle crespelle base: come chiudere una crespella

Chiudere una crespella può sembrare banale, in verità non lo è affatto. Questo perché non esiste una sola modalità con la quale eseguire questa operazione, ma tante. La chiusura di una crespella può conferire alla stessa un aspetto più “informale”, quindi pratico, o più raffinato, ideale per occasioni speciali ed eleganti, a seconda delle necessità.

Accanto al modo classico, che è quello di chiuderle come cannoli, quindi arrotolandole su loro stesse per affiancarle magari l’uno accanto all’altra, comodamente in una pirofila, ve ne sono altri. Le crespelle possono essere chiuse, in alterativa, come un fagottino con l’ausilio ad esempio di un filo di erba cipollina e questo rende la loro presentazione molto originale.

Chiusura a ventaglio e a fagottino

La parola d’ordine per ottenere crespelle dall’aspetto appetitoso è: fantasia. Tuttavia, per quanto sembri banale chiudere una crespella non è del tutto semplice. Qualcuno trova difficoltà, perché il rischio in cui si incorre spesso è quello che si rompano. In questo caso è perfetto, sia per le preparazioni dolci che salate, chiuderle a ventaglio. Come chiudere i fagottini di crespelle? Ecco le fasi

Una crespella chiusa che crea un bellissimo effetto è quella a fagottino. Qui siamo al top dell’eleganza. Mettete il ripieno al centro della crespella, sollevate i bordi esterni e riuniteli al centro legando il tutto con un filo di erba cipollina nel caso si tratti di crespelle salate o con striscioline di scorza di agrumi più adatte alle crespelle dolci a pacchetto e a cono: ecco altri modi di chiudere le crespelle

Tra gli altri modi a disposizione per completare le crespelle anche nella fase finale è utile rammentare quello a portafoglio e quello a cono. Nel primo caso la chiusura della crespella ha luogo ripiegando i due lati opposti verso l’interno, in modo che si uniscano al centro e poi, a seguire, dopo aver messo il ripieno, si devono piegare gli altri due lati formando un pacchetto quadrato.

Altro metodo per chiudere una crespella è quello a cono: posizionate il ripieno e piegate la crespella a metà, portate un angolo al centro del bordo curvo e continuate ad arrotolare la crespella pian piano girando la crespella tra le mani. Dovete formare una sorta di tasca in modo da formare un cono da farcire poi con il ripieno.

Altri modi per chiudere le crespelle

Chiudere le crespelle in modo adeguato è un passaggio importante nella preparazione di molte ricette. Eccoaltri modi comuni per chiudere le crespelle:

  • Arrotolamento semplice: Questo è il metodo più comune per crespelle dolci o salate. Basta posizionare il ripieno al centro della crespella e piegarla in modo da creare un rotolo. Questo è particolarmente efficace quando si utilizza un ripieno morbido come formaggio o marmellata.
  • Piega a mezzaluna: Questo metodo è ottimo per crespelle più grandi o quando si desidera un aspetto più decorativo. Dopo aver posizionato il ripieno al centro della crespella, piegala a metà in modo da ottenere una forma a mezzaluna o a mezzaluna. Premi i bordi per sigillare il ripieno.
  • Piega a portafoglio: Questa tecnica è simile alla piega a mezzaluna ma con un tocco extra di eleganza. Dopo aver messo il ripieno al centro, piega i lati della crespella verso il centro in modo da ottenere una forma a portafoglio. I bordi dovrebbero sovrapporsi leggermente e sigillare il ripieno all’interno.
  • Piega a pacchetto: Questa è una variante della piega a mezzaluna in cui si piegano entrambi i lati della crespella verso il centro, quindi si piega anche la parte superiore e quella inferiore per creare un pacchetto quadrato.
  • Roll-up a tre punte: Questo metodo è ideale quando si desidera un aspetto artistico. Posiziona il ripieno al centro della crespella, quindi piega i lati sinistro e destro verso il centro. Quindi, piega la parte inferiore verso l’alto e arrotola la crespella verso l’alto per creare un roll-up a tre punte.
  • Piega a triangolo: Questo è un modo semplice per chiudere le crespelle in un triangolo. Dopo aver posizionato il ripieno al centro, piega la crespella a metà per ottenere un semicerchio, quindi piega nuovamente a metà in modo da formare un triangolo.
  • Chiusura con stecchino: In alcune preparazioni, soprattutto per crespelle molto grandi o ripiene in modo generoso, potresti voler utilizzare uno stecchino per chiudere le crespelle. Dopo aver messo il ripieno al centro, piega i lati della crespella verso il centro e usa uno stecchino per tenere tutto al suo posto.

Scegli il metodo di chiusura che si adatta meglio al tipo di ripieno e all’aspetto desiderato per le tue crespelle. Ricorda sempre di sigillare bene i bordi per evitare che il ripieno fuoriesca durante la cottura.

Cosa sono le crespelle?

Le crespelle, anche conosciute come crepes in molte parti del mondo, sono un piatto versatile e amato in tutto il mondo. Si tratta di sottili frittelle a base di uova, farina, latte e sale, che possono essere farcite e servite in molte varianti dolci o salate. Ecco alcune delle opzioni più popolari per gustare le crespelle:

Crespelle Dolci:

  • Crespelle alla Nutella e Banana: Spalma una generosa quantità di Nutella sulla crespella e aggiungi fette di banana. Piega la crespella in modo da creare un rettangolo o una forma a mezzaluna e goditi questa prelibatezza dolce.
  • Crespelle alla Marmellata: Spalma la tua marmellata preferita sulla crespella e arrotolala. Puoi anche aggiungere un tocco di panna montata o zucchero a velo per un tocco extra di dolcezza.
  • Crespelle al Cioccolato e Fragole: Sciogli cioccolato fondente o al latte e versalo sulla crespella. Aggiungi fragole fresche o altro frutto a tua scelta e arrotola la crespella per un dessert delizioso.
  • Crespelle con Crema Pasticcera: Riempi le crespelle con crema pasticcera fatta in casa o comprata pronta. Piega le crespelle e spolverale con zucchero a velo.

Crespelle Salate:

  • Crespelle al Formaggio e Funghi: Riempile con una miscela di formaggi come mozzarella, ricotta e parmigiano, quindi aggiungi funghi saltati con aglio e prezzemolo. Piega e gratina al forno.
  • Crespelle al Prosciutto e Formaggio: Aggiungi fette sottili di prosciutto cotto e formaggio come emmental o Gruyère. Arrotola e gratina al forno o in padella.
  • Crespelle al Salmone Affumicato: Spalma una crema al formaggio tipo philadelphia sulla crespella, quindi adagia fette di salmone affumicato. Arrotola e servi con erba cipollina fresca.
  • Crespelle con Spinaci e Funghi: Riempi le crespelle con una miscela di spinaci cotti e funghi saltati in aglio e olio. Aggiungi formaggio grattugiato e piega le crespelle.
  • Crespelle al Ragù: Riempi le crespelle con un gustoso ragù di carne, cospargi di parmigiano e arrotola. Puoi anche gratinarle per un tocco extra.

Le crespelle sono un piatto altamente personalizzabile, il che significa che puoi adattarle ai tuoi gusti e alle tue preferenze. Sono perfette per una colazione speciale, un pranzo leggero o una cena elegante. Sia che tu preferisca le versioni dolci o salate, le crespelle sono un’opzione deliziosa e adatta a molte occasioni.

Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

attrezzatura da barman

L’attrezzatura da barman per realizzare ottimi cocktail

Perché acquistare l’attrezzatura da barman? In questa guida parliamo dell’attrezzatura da barman, ovvero di tutti quegli strumenti, accessori e prodotti che aiutano a preparare i cocktail, i...

flair bartender

Cocktail da flair bartender, un cocktail che fa...

Cos’è il flair bartender? In questo articolo vi presento i migliori cocktail da flair bartender, ovvero quelle bevande che si prestano a uno stile di preparazione particolare, creativo e da...

divise da barman

Divise da barman, come sceglierle i modelli migliori

Perché scegliere una divisa per i barman? In questo articolo parlo delle divise da barman, introducendo dapprima il tema per poi addentrarmi negli stili più diffusi. Infine, fornirò qualche...

logo_print