bg header
logo_print

Gazpacho semplice con fiocchi di latte, un piatto unico

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

gazpacho semplice con fiocchi di latte
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 1 ore 20 min
cottura
Cottura: 20 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (1 Recensione)

Gazpacho semplice con fiocchi di latte, la zuppa fredda per eccellenza

Lo avrete già intuito, il gazpacho con fiocchi di latte è una versione più saporita del classico gazpacho. Stiamo parlando di uno dei piatti più famosi della cucina spagnola, che esalta le peculiarità della tradizione iberica. D’altronde non capita tutti i giorni di assaggiare una zuppa fredda e squisita allo stesso tempo. Il gazpacho è pensato soprattutto per i mesi caldi, quando non si vuole rinunciare al gusto e al nutrimento della zuppa, ma si intende cercare sollievo dall’arsura. Tuttavia, i commenti sulla temperatura non mancano nei confronti di una zuppa fredda di cui non si conoscono le origini.

Esistono tantissime varianti di gazpacho, ma tutte contengono il cetriolo e il pomodoro. Vale lo stesso per la ricetta che vi propongo oggi, che si differenzia per la presenza dei fiocchi di latte e per l’importanza conferita alle erbe aromatiche.

Ricetta gazpacho semplice con fiocchi di latte

Preparazione gazpacho semplice con fiocchi di latte

Ecco come si prepara il gazpacho semplice con fiocchi di latte. Sbucciate la cipolla e tritatela finemente. Poi pelate il cetriolo e tagliatelo a cubetti, tenendone una manciata per la decorazione finale! Ora pulite il peperone e tagliatelo a dadini. Intanto incidete i pomodori con la punta di un coltello ed immergeteli in acqua bollente per circa 15-20 secondi. Poi scolateli e, quando saranno tiepidi, togliete la buccia e tagliateli a pezzetti.

Ora versate tutti gli ingredienti nel frullatore, aggiungete le erbe aromatiche, il succo di limone e un po’ di olio extravergine di oliva. Infine frullate per bene il tutto e riponete in frigorifero per circa 1 ora. Servitelo il gazpacho freddo e guarnitelo con qualche cubetto di cetriolo tenuto parte e con i fiocchi di latte.

Ingredienti gazpacho semplice con fiocchi di latte

  • 450 gr. di pomodori datterini maturi
  • una confezione di Fiocchi di Latte senza lattosio Exquisa
  • un peperone verde
  • un cetriolo
  • una cipolla
  • erbe aromatiche a piacere
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • q. b. di olio extravergine di oliva
  • q. b. di sale e di pepe.

Il pomodoro e il cetriolo, due ingredienti fondamentali

Vista la loro importanza per nella ricetta del gazpacho semplice con fiocchi di latte, vale la pena parlare del cetriolo e del pomodoro. Il cetriolo è un ortaggio speciale, infatti oltre il 96% del suo contenuto è rappresentato dall’acqua. In ragione di ciò è detossinante, depurativo, diuretico e digestivo. E’ anche molto leggero, sicché è perfetto per l’estate. Il cetriolo è anche ricco di sali minerali, come il potassio e il magnesio, entrambi coinvolti nel metabolismo energetico. Contiene anche alcuni antiossidanti in grado di rallentare l’invecchiamento e contribuire a prevenire il cancro, come la zeaxantina e la luteina.

Anche il pomodoro contiene la luteina, valorizzata da un altro antiossidante, il licopene, che è responsabile del colore rosso vivace dell’ortaggio. Al di là di ciò, il pomodoro si caratterizza per una certa abbondanza di vitamina C (fondamentale per il sistema immunitario) e di vitamina A, che fa bene alla vista. Per l’occasione consiglio di utilizzare i pomodori datterini, che sono leggermente dolci e capaci di bilanciare i sentori aciduli portati dal cetriolo. Sia il cetriolo che i pomodori sono poco calorici, in quanto viaggiano sulle 20-30 kcal per 100 grammi.

gazpacho fiocchi latte EXQUISA tizy

Perché abbiamo scelto i fiocchi di latte?

La particolarità di questo gazpacho semplice rispetto alle ricette più tradizionali è la presenza dei fiocchi di latte. Questi vengono inseriti alla fine a mo’ di mantecatura, o come si farebbe con il Parmigiano per le zuppe calde. Il risultato è gradevole e rende più complessa la texture, aggiungendo un tocco acidulo che spezza con quello acre dei cetrioli. Ovviamente abbiate cura di scegliere dei buoni fiocchi di latte, abbastanza saporiti da resistere alla presenza degli altri ingredienti.

Io utilizzo i fiocchi di latte senza lattosio di Exquisa, che possono essere consumati anche dagli intolleranti. In questo caso il processo di rimozione del lattosio è naturale, dunque non impatta sul gusto e sulle proprietà nutrizionali. Il prodotto è quindi squisito, nutriente e leggero. Pensate che apporta meno di 100 kcal per 100 grammi!

Le proprietà del peperone verde

Il peperone è un’altra presenza costante nel gazpacho semplice con fiocchi di latte, ovviamente è presente anche in questa versione. Per l’occasione vi consiglio però di utilizzare il peperone verde perché offre un’alternativa cromatica al rosso dei pomodori e al bianco-verde dei cetrioli. In secondo luogo perché è buono e apporta sentori più aromatici e intensi rispetto al peperone giallo e rossi. Il peperone va inserito a crudo e frullato insieme agli altri ingredienti. Molti potrebbero temere una digestione difficoltosa, d’altronde il peperone ha la fama di essere pesante. In realtà ciò è dovuto alla presenza della buccia, quindi basta sbucciare il peperone prima di inserirlo.

Al netto di ciò, il peperone verde, quasi più dei rossi e dei gialli, vanta un eccellente profilo nutrizionale. Il riferimento è all’abbondanza di vitamina C e di potassio, nonché di betacarotene, che è un precursore della vitamina A e un formidabile antiossidante. Infine l’apporto calorico del peperone, a prescindere dal colore, viaggia sulle 30 kcal per 100 grammi.

Come aromatizzare il gazpacho semplice con fiocchi di latte?

La ricetta del gazpacho semplice con fiocchi di latte è semplice nel vero senso della parola, infatti lascia un certo margine di discrezione. Il riferimento è soprattutto al ruolo degli alimenti di supporto. Potete scegliere voi quali inserire e in che quantità, vi consiglio comunque di non far mancare mai la cipolla, che interagisce bene con gli ortaggi e insaporisce. Al limite, senza esagerare, potete inserire anche l’aglio.

Stesso discorso per le spezie. A mio parere il pepe può valorizzare ulteriormente il piatto, a patto di non abbondare con le dosi in quanto è coprente, oltre che piccante. Se volete dare un tocco aromatico, senza compromettere l’impianto di base, optate per la paprika dolce, che conferisce alla zuppa una nota arancione. Inoltre inserite il basilico per un gazpacho dal carattere mediterraneo. Stesso discorso per l’origano, per il prezzemolo e per il timo, se desiderate qualche sentore che ricordi gli agrumi.

Ricette di gazpacho ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Curry di makhane

Curry di makhane, dall’India un piatto speziato e...

Cosa sono i makhane? Giunti a questo vale la pena svelare cosa siano i makhane, i protagonisti di questo suggestivo curry. I makhane non sono altro che le noci del loto, che si caratterizzano per il...

Cous cous con vongole e zucchine

Cous cous con vongole e zucchine, un piatto...

Uno sguardo alle vongole Tra i protagonisti di questo cous cous spiccano le vongole, tra i molluschi più apprezzati in quanto capaci di trasmettere delle note ittiche in un contesto di generale...

carbonara vegana

Carbonara vegana, un piatto audace ma squisito

Come sostituire la salsa di uova Quando si prepara una carbonara vegana la prima sfida è la sostituzione delle uova, d’altronde sono proprio queste a rappresentare l’ingrediente principale...