bg header

Gazpacho con spuma di mozzarella, un piatto ricco

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Gazpacho con spuma di mozzarella

Gazpacho con spuma di mozzarella : un trionfo di gusto e colori

Oggi vi propongono una delle tante varianti di una ricetta classica e sempre capace di dare una svolta alle cene importanti.

Di cosa parlo? Del gazpacho, che oggi vi presento grazie a una ricetta che mette in primo piano il pomodoro e la spuma di mozzarella. Ciò che rende il piatto salutare e perfetto per gli intolleranti al lattosio è la presenza della mozzarella Accadì Granarolo, un prodotto che è ormai riferimento centrale per chi è intollerante al suddetto zucchero.

Ora non vi resta che scoprirne tutti i benefici, che sono tantissimi e davvero sorprendenti!

Gazpacho con spuma di mozzarella : tutte le virtù dei peperoni

Tra le caratteristiche del gazpacho con spuma di mozzarella è possibile ricordare anche la presenza dei peperoni, che rendono la pietanza ancor più salutare. Per quale motivo? Prima di tutto per via della presenza di radicali liberi, che rendono il peperone una validissima alternativa contro tumori e altre patologie gravi come l’arteriosclerosi.

Caratterizzati da proprietà diuretiche dovute alla presenza del potassio, i peperoni sono anche ottimi alleati della memoria.

Per questa straordinaria proprietà bisogna dire grazie alla luteolina, una sostanza contenuta anche in verdure come i finocchi e il sedano.

Diversi studi internazionali hanno messo in luce anche le proprietà legate alla prevenzione di una patologia come l’artrite, un effetto per il quale si deve ringraziare la vitamina C.

Mozzarella senza lattosio: per chi non vuole rinunciare a niente

Quando si riceve una diagnosi d’intolleranza al lattosio non è ormai più il caso di buttarsi giù, dal momento che, per fortuna, esistono tanti brand che hanno sviluppato una sensibilità importante nei confronti di chi ha carenze di lattasi.

La scelta quando si cerca una mozzarella senza lattosio è molto ampia. Chi è alle prime armi con la gestione dell’intolleranza al lattosio deve tenere presente che il trattamento che porta alla scissione del glucosio e del galattosio non altera in alcun modo le proprietà di questo straordinario formaggio senza lattosio, un simbolo della tradizione gastronomica italiana. E il gazpacho con spuma di mozzarella rappresenta un’ottima occasione per sperimentarne il gusto.

Da non dimenticare è che una minima percentuale di lattosio è normale! La sua totale assenza porterebbe infatti a un fastidioso peggioramento dei sintomi dell’intolleranza e della carenza di enzima lattasi.

Ingredienti per 4 persone

  • 300 gr pomodorini,
  • 1 cetriolo,
  • 1 peperone rosso,
  • 250 gr panna consentita,
  • 250 g mozzarella consentita,
  • qualche fogliolina di basilico fresco,
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva,
  • q.b. sale

Preparazione

Pulite le verdure, riducetele in pezzi (non importa che siano regolari) e mettetele nel bicchiere di un frullatore. Frullate.

Aggiungete un pizzico di sale, un po’ di olio evo e qualche fogliolina di basilico che lascerete in infusion.

Sminuzzate la mozzarella a coltello o utilizzando un mixer.

Portare a bollore la panna, poi spegnete la fiamma e versateci la mozzarella.

Trasferite il tutto nel bicchiere di un frullatore e frullate.

Passate il gazpacho attraverso le maglie strette di un colino e trasferitelo nei contenitori in cui lo servirete.

Aggiungete la spuma di mozzarella e decorate con foglioline di basilico e una o più polveri a piacere.

1/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

2 commenti su “Gazpacho con spuma di mozzarella, un piatto ricco

  • Lun 5 Dic 2022 | Ciccio Pasticcio ha detto:

    Trovo improprio chiamare “Spuma” una mozzarella frullata nel mixer…quella fatta con il sifone è una spuma…le parole sono importanti..

    • Lun 5 Dic 2022 | Tiziana Colombo ha detto:

      Il nostro chef la chiama così. Gli riportero’ il suo commento

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Tortini di broccoli e patate

Tortini di broccoli e patate, un antipasto per...

I celiaci e gli intolleranti al lattosio possono mangiare questi tortini di broccoli e patate? Chi soffre di celiachia non può mangiare questo tortino di broccoli e patate, in quanto l’impasto...

Involtini di zucchine gialle

Involtini di zucchine gialle, dei rotolini davvero deliziosi

Involtini di zucchine gialle: al forno o in padella? Gli involtini di zucchine gialle, come quelli di carne, si possono cuocere in padella. Questo metodo, sebbene tradizionale, tende ad essere più...

Casatiello napoletano

Casatiello napoletano, la tradizione pasquale che profuma di...

Origini e significato del casatiello napoletano Il casatiello napoletano è un tipico piatto pasquale della tradizione culinaria napoletana. Le sue origini risalgono al periodo dell'antica Roma,...

logo_print