Il ketchup fatto in casa, una salsa genuina e deliziosa!

Tempo di preparazione:

Per tutti i gusti e per completare tante pietanze diverse, ecco il ketchup fatto in casa!

Quante persone adorano questa salsa a base di pomodoro? Sicuramente tantissime! La possiamo aggiungere ai panini e alle patate, e non ci sono limiti alle nostre combinazioni: possiamo usare il ketchup fatto in casa in abbinamento a tutte le pietanze che amiamo… solo il nostro palato può dirci quando fermarci! Piace agli adulti e piace ai più piccoli e, con questa ricetta, potrete assaporarlo senza preoccuparvi di riempitivi e conservanti vari.

Infatti, andremo a utilizzare pochi ingredienti, semplici e genuini, come appunto i pomodori maturi, un po’ di cipolla, l’aceto di mele, lo zucchero di canna grezzo, l’olio extravergine d’oliva, il sale e l’amido di mais… per ottenere un risultato impeccabile. Otterrete una salsa saporita, nutriente e adatta a ogni occasione. In poche parole, il vostro ketchup fatto in casa avrà un successo strepitoso e sarà in grado di valorizzare ogni vostra pietanza, dalla carne al pesce, dalle patate fino ad arrivare ai vostri panini e finger food preferiti.

Niente concentrati di pomodoro, ma solo un concentrato di bontà…

Per molti ketchup che troviamo al supermercato, durante la preparazione, viene usato il concentrato di pomodoro, che a primo impatto sembra un alimento perfetto sotto ogni punto di vista ma, in realtà, non lo è. Sono molto più genuini dei pomodori maturi e succosi, non siete d’accordo? Questi ingredienti renderanno il nostro ketchup fatto in casa ricco di proprietà organolettiche inconfondibili, ma anche carico di antiossidanti, minerali e vitamine.

ketchup homemade

Il pomodoro contiene numerose sostanze antitumorali e vanta di proprietà rimineralizzanti, rinforzanti, idratanti e diuretiche. Naturalmente, anche se lo mangiamo ogni giorno, molti dei suoi effetti vanno persi durante la cottura. Tuttavia, non perdiamo la speranza: nonostante tutto, ci regala comunque moltissimi benefici e ci nutre nel modo giusto. Con il ketchup fatto in casa avremo modo di portare in tavola ancor più spesso le caratteristiche di questo ingrediente principale. Pertanto, cosa stiamo aspettando a prepararlo?

Un’ultima curiosità: il ketchup fatto in casa può aiutarci con i bambini…

Come ben sappiamo, i bambini fingono spesso di essere “allergici” a qualche alimento. A volte non vogliono mangiare le verdure, mentre altre volte rifiutano con un secco “no” anche la carne e il pesce. Proprio per questi motivi, molti pediatri americani consigliano di usare questa salsa per invogliare i bambini a mangiare. Non importa dove la mettiamo: se piace, aiuta i più piccoli a mangiare persino gli alimenti che solitamente rifiutano. Sicuramente, con il ketchup fatto in casa, potrete usare questa strategia molto più spesso e più volentieri.

Seguire questo consiglio si è rivelato utile per molte mamme che, pian piano, hanno ridotto la quantità di salsa per insegnare al bambino ad apprezzare l’originale sapore di quel determinato cibo che in precedenza non voleva. È una buona tattica, non è vero? Naturalmente, è sempre meglio non esagerare pur se si tratta di ketchup fatto in casa: bisogna variare e trasmettere ai nostri figli delle buone abitudini alimentari. Detto questo, andiamo a preparare il nostro homemade ketchup: non sarà difficile e, di certo, non ve ne pentirete!

Ed ecco la ricetta del ketchup fatto in casa

Ingredienti

  • 1 kg di pomodori maturi
  • 1/2 cipolla
  • 40 gr di olio extravergine d’oliva
  • 1/2 tazza di aceto di mele
  • 2/3 di tazza di zucchero di canna grezzo
  • q.b. sale
  • 1 cucchiaino di amido di mais

Preparazione

Lavate, asciugate e tagliate i pomodori a pezzi, eliminate i semi e metteteli a scolare in uno scolapasta, affinché perdano la loro acqua di vegetazione.

Tritate la cipolla e fatela soffriggere in una casseruola antiaderente con un filo d’olio, poi aggiungete i pomodori, l’aceto, lo zucchero e il sale.

Fate cuocere a fuoco basso per 50 minuti, fino a far sciogliere gli ingredienti e a ottenere una salsa spessa e di un colore rosso scuro.

Mettete la salsa nel mixer, aggiungete l’amido di mais e frullatela. Rimettetela nella casseruola e fatela cuocere per altri 20 minuti; poi fatela raffreddare, versatela in un contenitore ermetico e conservatela in frigorifero.

Volendo conservarla più a lungo, potrete metterla nei barattoli e sterilizzarli.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *