Dalla cucina indiana il pollo tikka masala

pollo tikka masala

Con il pollo tikka masala, i sapori si gustano fino in fondo!

Oggi desideravo proporvi una ricetta originale indiana capace di trasportarci letteralmente nel mondo delle spezie, dove numerosi profumi, colori incredibili e sapori unici si uniscono alla perfezione. Perciò, pensandoci bene, mi sono detta: “Perché non proporre il pollo tikka masala?” Infatti, è una pietanza fantastica sotto diversi punti di vista, che ci porta in un viaggio sensoriale alla scoperta della cucina indiana.

Tanti sapori unici e un’incredibile mix di nutrienti, rendono questa ricetta ideale per qualunque stagione e, in particolare, per le occasioni speciali. Perciò, se non avete mai assaggiato il pollo tikka masala, direi che è arrivato il momento di farlo: questi bocconcini di pollo marinato con spezie e yogurt (pollo tikka), immersi in una cremosa salsa valorizzata ancora una volta da una miscela di spezie (masala) dalla colorazione rosso-aranciato, conquisteranno tutti i vostri ospiti!

Le curiosità che accompagnano questo secondo piatto molto speciale…

Per tradizione, il pollo tikka masala viene cotto nel tandoori, un tipico forno che consente di cuocere ii cibi ad una temperatura molto alta. Tuttavia, ciò non significa che usando il forno di casa vostra… non verrà bene! Anzi, avrete comunque la possibilità di assaporare un piatto delizioso e il merito va soprattutto agli ingredienti principali e alle spezie: la paprika, lo zenzero, il cumino, il peperoncino fresco e la curcuma potranno valorizzare il vostro pasto in ogni suo boccone!

Secondo alcune fonti, sembra che questa pietanza indiana sia in realtà nata nel Regno Unito e, non a caso, è proprio in questi luoghi che risiede, al di fuori dell’India stessa, la comunità indiana più grande. Per questi motivi, il pollo tikka masala ( chicken tikka masala ) viene spesso definito “il vero piatto nazionale britannico”. Tuttavia, che sia indiano o inglese, poco importa: questo secondo è molto apprezzato per il suo intenso sapore, che accompagna alla perfezione la morbida consistenza della carne di pollo.

pollo tikka masala

Le straordinarie proprietà del pollo tikka masala

Con questa ricetta, potrete portare in tavola un piatto dotato di ottimi livelli di proteine dall’elevato valore biologico, di vitamine del gruppo B e di sali minerali molto importanti per il nostro corpo. Inoltre, non possiamo sottovalutare il potere delle spezie presenti in un buon piatto di pollo: amiche del cuore e del metabolismo, e nemiche dei batteri, dell’invecchiamento e del colesterolo!

Se amate i sapori speziati, certamente non potrete fare a meno di apprezzare questa pietanza, che vi consiglio di servire con del riso basmati oppure con del pane chapati, entrambi perfetti per creare un pasto in stile orientale.

La preparazione di questa ricetta si divide in due fasi: una dedicata al pollo e una alla salsa, che alla fine si uniranno insieme… in un connubio perfetto! Si dice che il pollo tikka masala sia il piatto preferito degli inglesi e degli irlandesi… e chissà se diventerà anche uno dei vostri piatti preferiti!

In un ristorante indiano mi hanno servito questo straordinario piatto con il Kasundi. Il kasundi è una salsa della cucina indiana. In realtà, con questo termine si indica un insieme di salse. Come ogni ricetta popolare, e di lungo corso viene declinato in numerose varianti

Ed ecco la ricetta del Pollo tikka masala

Ingredienti per 4 persone

  • 800 gr. di petto di pollo

Per la marinatura:

  • 250 gr di yogurt greco
  • un pezzetto di zenzero fresco di circa 2 cm
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 cucchiaini di Garam Masala
  • 1 cucchiaino di cumino
  • 1 cucchiaio di paprika
  • il succo di 1/2 lime
  • q.b. sale

Per la salsa:

  • 250 ml di passata di pomodoro
  • 50 gr di latte di cocco o 2 cucchiai di panna acida
  • un piccolo scalogno
  • uno spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di paprika
  • 1 cucchiaio di peperoncino essiccato
  • 2 cucchiaini di cumino
  • 1 cucchiaio di curcuma in polvere
  • 1/2 cucchiaino di coriandolo
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 20 gr di zucchero di canna
  • 20 gr di burro chiarificato
  • q.b. sale

Preparazione

Tagliate il petto di pollo a piccoli pezzi. Preparate la marinatura mettendo in una ciotola tutti gli ingredienti elencati per la marinatura, tranne l’aglio, mescolate bene e aggiungete i pezzi di pollo. Schiacciate gli spicchi di aglio e mescolate bene ricoprendo tutta la carne. Coprite la ciotola con una pellicola di plastica e mettetela in frigorifero almeno per 6 ore o, se potete, tutta la notte sarebbe meglio.

Trascorso il tempo della marinatura, togliete il pollo dal frigorifero e lasciate che torni a temperatura ambiente; poi mettetelo in una teglia e cuocetelo in forno ventilato e preriscaldato a 220° gradi, fino a quando non sarà dorato (per circa 20 minuti).

Nel frattempo, preparate la salsa: tritate lo scalogno e l’aglio. In una padella larga, aggiungete il burro chiarificato e fate soffriggere l’aglio, la cipolla e il peperoncino per un paio di minuti. Poi aggiungete il cumino, la paprika e la curcuma, fate tostare le spezie per un minuto a fuoco vivace; aggiungete la salsa di pomodoro, il succo di limone , lo zucchero di canna e un pizzico di sale, coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti.

Dopo circa 8 minuti, aggiungete la panna o il latte di cocco e mescolate bene. Il pollo nel forno, nel frattempo, avrà formato la crosticina dorata. Quindi, toglietelo dal forno e aggiungetelo nella padella con la salsa mescolate bene, e unite il coriandolo fresco a piacere.

Il pollo al curry è pronto per essere servito ben caldo con del riso basmati e del chapati.

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Zuppa thai con pollo e cocco

Zuppa thai con pollo e cocco, una delizia...

Zuppa thai con pollo e cocco, in diretta dalla cucina thailandese. La zuppa thai con pollo e latte di cocco (Tom Kha Gai ) è un primo piatto dalla texture vellutata, dal gusto complesso ma adatto a...

Pollo al curry con melanzane

Pollo al curry con melanzane e piselli, un...

Pollo al curry verde con melanzane e piselli, un secondo tra l’esotico e il mediterraneo. Il pollo al curry con melanzane è piselli è un primo piatto che spicca per gusto e impatto visivo....

Saltibarsciai

Saltibarsciai, la zuppa russo lituana dal colore unico

Saltibarsciai, la tradizione del baltico racchiusa in una zuppa Il saltibarsciai è una ricetta della tradizione lituana, ma che ha riscosso nel tempo una certa fortuna anche in Russia. Il suo nome...

sarma

Il sarma, una specialità turca con le foglie...

Il sarma, un piatto che stupisce Oggi vi presento una ricetta all’apparenza distante dalla cucina italiana: il sarma. Si tratta di una specialità turca realizzata con ingredienti che potrebbero...

Kasundi

Kasundi, una salsa indiana speziata al punto giusto

Il kasundi, l’intingolo indiano dalla sensibilità mediterranea Il kasundi è una salsa della cucina indiana. In realtà, con questo termine si indica un insieme di salse. Come ogni ricetta...

cock a leekie

Cock a leekie, la zuppa di pollo della...

Cock a leekie, un pasto completo e squisito Il cock a leekie è un piatto tipico della cucina scozzese. Si tratta di una cucina che è capace di regalare degli spunti interessanti, diversi da quelli...

07-06-2018
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti