Insalata di grano saraceno per la schiscetta da ufficio

Insalata di grano saraceno
Commenti: 0 - Stampa

Una golosa e profumata insalata con grano saraceno

L’insalata di grano saraceno con melanzane, pistacchi e pomodorini, profumata al basilico è una sinfonia di sapori. Potrai apprezzare questa composizione come primo piatto per la bella stagione, perché particolarmente fresca e leggera.

Potrai portare con te questa deliziosa insalata, dovunque andrai! Una bella giornata in spiaggia? Pranzo al volo in ufficio? Pic Nic all’aria aperta? Eccola pronta, golosa, fresca e facile da gustare!
L’insalata di grano saraceno ti piacerà così tanto che vorrai assaporarla sempre più spesso, anche comodamente a casa. E faresti bene a mangiarla spesso, considerati tutti gli eccellenti ingredienti che la compongono!

Le melanzane sono composte da acqua, carboidrati, fibre, proteine, potassio e pochissimi grassi. Da questo comprendiamo che possono essere un alimento assolutamente light, a seconda del modo in cui vengono cotte.

Per questa insalata di grano saraceno procederemo con la frittura delle melanzane. Tuttavia, qualche piccolo accorgimento sarà sufficiente per rendere comunque light il piatto.
Come prima cosa dovrai procurarti un olio d’oliva leggero, specifico per la frittura. Questo è un segreto essenziale, che dovrai fare tuo!

Inoltre, vedrai, lasciare a lungo le melanzane sulla carta assorbente ti consentirà di liberarti dell’eccesso di olio. Applicando questi accorgimenti non c’è davvero motivo per cui tu debba privarti ogni tanto del piacere di una buona frittura!

Una schiscetta da ufficio senza glutine, lattosio ed uova

Ti tocca mangiare in ufficio e non sai mai cosa prepararti per pranzo? Ecco per te un’idea sana, comoda e saporita! L’ insalata di grano saraceno per la tua schiscetta da ufficio è davvero l’ideale. Con golosi cubettini di melanzane e pomodorini, intervallati dalla croccantezza dei pistacchi, ti conquisterà.

Insalata di grano saraceno

In più, invece della solita pasta, potrai assaporare la freschezza e la consistenza del grano saraceno.
Il grano saraceno, in particolare, è un eccellente cereale per la dieta senza glutine.
Oltre ad essere utile in caso di celiachia, il grano saraceno è ricchissimo di proteine ed amminoacidi essenziali.

L’assunzione di grano saraceno si consiglia anche nella dieta dei diabetici in quanto contiene amidi a digestione lenta. Questo tipo di grano è ricco al tempo stesso di vitamine (soprattutto del gruppo B), fibre e sali minerali (in particolare magnesio, rame e ferro).

Mangiando grano saraceno potrai dunque garantirti essenziali elementi nutritivi con un basso apporto calorico. La composizione di questa insalata con grano saraceno è nel suo complesso equilibrata a livello nutrizionale, con il vantaggio di essere senza glutine, senza lattosio e senza uova.

In sostanza, un ottimo alimento energizzante e facilmente assimilabile. Riesci ad immaginare di meglio per la tua pausa pranzo a lavoro?

Ed ecco la ricetta dell’Insalata di grano saraceno:

Ingredienti per 2 porzioni:

  • 120 gr. di grano saraceno
  • 6-7 pomodorini
  • 2 cucchiai di pistacchi non salati
  • ½ melanzana
  • alcune foglie basilico
  • q.b. di sale e pepe nero
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b. di olio d’oliva leggero per friggere le melanzane

Preparazione:

Lavate ed asciugate la melanzana, utilizzatene metà e tagliatela a piccoli dadini regolari di circa 1/1,5 cm per lato.

Riscaldate un fondo d’olio d’oliva leggero in una padella e friggeteci i dadini di melanzana insieme a qualche foglia di basilico (che rilascerà così il profumo nell’olio).

Scolate i dadini fritti di melanzana, adagiandoli su un foglio di carta forno. In questo modo potranno raffreddarsi e rilasciare l’unto in eccesso.

Lavate ed asciugate i pomodorini. Tagliateli eliminando i semini all’interno e ricavando piccoli dadini più o meno della stessa misura di quelli di melanzana.

Cuocete nel frattempo il grano saraceno per il tempo riportato sulla confezione in abbondante acqua bollente.

Scolate il grano saraceno ed aspettate che si raffreddi, versandolo in una ciotola.

Tritate grossolanamente i pistacchi, magari in un mortaio con pestello, oppure premendo con un cucchiaio.
Unite al grano saraceno i dadini di melanzana fritti, i pistacchi, qualche fogliolina di basilico tritata al coltello e la dadolata di pomodori.

Completate l’insalata condendo con sale, pepe ed olio d’oliva. Mescolate bene e lasciate qualche minuto ad insaporire il tutto.

Successivamente dividete in porzioni la vostra insalata fredda, dividendola dentro ad un paio di vasetti ermetici. Potrete così consumare questa golosa insalata di grano saraceno sul posto di lavoro, ad un pic-nic, all’università o dove più vi piace!

5/5 (324 Recensioni)

Seguimi su Instagram e Facebook

Mi trovi sui canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Creerò una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte dai lettori e non abbiate paura. Non criticherò nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta!

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Schiscetta della studentessa

Schiscetta della studentessa, un pasto sano e veloce

Le pietanze della schiscetta della studentessa Oggi vi presento la schiscetta della studentessa, un vero e proprio menù, più che una pietanza. Una proposta gastronomica per chi, per un motivo o...

petto di anatra ed insalata

Pranzo in ufficio con petto di anatra ed...

Pranzo al volo con petto di anatra ed insalata. Se sei alla ricerca di un’idea golosa e pratica per l’ufficio, nutriente e particolare, questa ricetta del petto d’anatra ed insalata con mix di...

schiscetta pollo al curry

Schiscetta orientale con spiedini di pollo al curry

Una schiscetta ai profumi d’oriente. Oggi la schiscetta orientale con spiedini di pollo al curry. Un'idea molto golosa composta principalmente da due pietanze: gli spiedini di pollo al curry...

Club sandwich

Pranzo al sacco completo per gite fuori porta

Club sandwich, chips di frutta e mela: il pranzo al sacco è servito Gita scolastica in vista? Non sapete cosa preparare per i piccoli di casa? Nessun problema con questo pranzo al sacco, ricco e...

focaccia al rosmarino con tartare di salmone

La focaccia al rosmarino con tartare di salmone

Picnic con la focaccia al rosmarino, tartare di salmone. La focaccia al rosmarino con tartare di salmone per la tua gita!. Avete in programma un’uscita fuori porta o un picnic con tanto di...

cake salato alla zucca e olive

Cake salato alla zucca e olive verdi per...

Cosa mi porto a lavoro per pranzo? Ecco il cake salato che fa per te! Il cake salato alla zucca e olive verdi è uno dei piatti che vi consiglio di portare a lavoro. Sana e nutritiva, questa...


Nota per dieta vegetariana

La dieta vegetariana è una scelta, che vanta profili ora etici ora salutistici, ma che pone in essere alcune difficoltà dal punto di vista nutrizionale. Molti studi scientifi affermano che la dieta vegetariana non comporta rischi per la salute se e quando è pianificata in modo equilibrato. Diventare vegetariano non vuol dire mangiare solo frutta e verdura. Si devono consumare anche i legumi, le uova, il latte. I celiaci che vogliono seguire una dieta vegetariana devono fare attenzione ad alcuni cereali: il frumento, l’orzo,  la segale, il farro, il kamut e tutti i prodotti da forno che potrebbe presentare tracce di glutine. Ci sono dei momenti della vita: infanzia, adolescenza, o in periodi di gravidanza e allattamento che può essere utile affidarsi a un medico o un nutrizionista, che saprà consigliare e valutare le scelte più adeguate da fare in base alle esigenze nutrizionali.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


08-05-2018
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti