Insalata di calamari , profumo di mare a tavola

insalata di calamari
Stampa

L’ insalata di calamari è in grado di dare risposta alla necessità, tipica del periodo estivo, di assaporare le delizie del mare in una versione fresca e genuina. La calda zuppa di pesce è solo un lontano ricordo in estate e questo piatto davvero intrigante sa farsi largo spazio tra gli amanti del pesce.

Oltre ad essere poco calorica, questa preparazione risulta particolarmente apprezzata anche da chi non gradisce il pesce. Il motivo è da attribuire alla presenza di ortaggi e verdurine di ogni genere che fanno da corollario ai calamari. Peperoni, pomodorini, capperi, cipollotti fanno da contorno a questo piatto rendendolo per effetto colorato e sfizioso.

Insalata di calamari: l’elegante abbraccio tra verdure e pesce

Che i calamari godano di grande apprezzamento in cucina per via della loro assenza di spine,  ottimi dunque per i bambini. Senza contare l’indice di gradimento che ne acquistano in termini di preparazione, vista la facilità con la quale essi possono essere puliti e cotti.

Questa buonissima insalata di calamari sfrutta al meglio una qualità che fa di questo pesce uno dei più graditi in cucina, la sua versatilità. Le carni tenere di questo pesce richiedono poca cottura e possono essere preparate con sugo o in padella, alla griglia o al forno, ripiene o fritte. La versione che abbiamo scelto in questa sede li vede tagliati ad anelli e a tocchetti, sbollentati e conditi con contorno di verdurine.

I calamari, così preparati, rappresentano un alimento stuzzicante, in grado di allietare le tavole dei commensali. Essi non potranno non apprezzare ed ammirare questo spettacolo di colore e di sapori freschi e genuini. Un piatto dunque ideale per l’estate.

La sfida light dell’estate superata a pieni voti

Fresca, leggera, delicata al palato, quest’insalata è in grado di sostenere in maniera vincente quella che di certo, al secondo posto dopo il caldo, rappresenta la grande sfida dell’estate: la forma fisica. I calamari, infatti, in qualità di molluschi, sono poco energetici rivelandosi, per l’effetto, ideali in qualsiasi contesto di dieta ipocalorica.

Ma non sono finiti i pregi di questa insalata di calamari Essa abbonda di vitamine e di sali minerali, la cui fonte è rappresentata dalle verdure che ne fanno da contorno. Quanto ai calamari, non mancano fosforo, sodio, potassio, calcio e, proprio per la quasi totale assenza di grassi saturi, essi sono ideali per mantenere in perfetto bilancio l’equilibrio glicemico e quello della pressione arteriosa.

Ed ecco la ricetta dell’ Insalata di calamari

Ingredienti per 4 persone

  • 700 g di calamari puliti e pronti per la cottura;
  • 2 peperoni rossi;
  • 8 pomodorini;
  • 2 cipollotti;
  • 20 olive nere;
  • 2 cucchiai di capperi;
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
  • 2 cucchiaio di aceto di mele;
  • sale marino integrale e pepe q.b.

Preparazione

Tagliate ad anelli il corpo dei calamari e a tocchetti i tentacoli; cuocete nell’acqua in ebollizione per 3-8 minuti (a seconda delle dimensioni), scolate e lasciate raffreddare.

Mondate i peperoni e tagliate a striscioline. Lavate i pomodorini e tagliate a spicchi. Affettate il cipollotto. Dissalate accuratamente i capperi e lasciate in ammollo qualche minuto.

In una terrina, raccogliete i peperoni,  i pomodori, il cipollotto, le olive e i capperi. Condite il mix di ortaggi con olio e aceto di mele, sale e pepe.

Mescolate e disponete nella terrina anche i calamari lessati. Mescolate delicatamente e servite in tavola.

CONDIVIDI SU

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


29-07-2017
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo aka Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata di riso con pesce spada

Insalata di riso con pesce spada, un primo...

Insalata di riso con pesce spada e asparagi, una variante sfiziosa L’insalata di riso con pesce spada e asparagi è una variante molto suggestiva rispetto alla classica insalata di riso. E’...

Insalata con melone e portulaca

Insalata con melone e portulaca, un contorno ricco

Insalata con melone e portulaca, quando il colore incontra il gusto L’insalata con melone e portulaca è un piatto a cui tengo molto, infatti è una ricetta ideale per una dieta. Mi permette di...

Insalata ricca con bresaola

Insalata ricca con bresaola, molto più di un...

Insalata ricca con bresaola, un piatto davvero completo L’insalata ricca con bresaola potrebbe essere considerata come un normale contorno. Tuttavia, la presenza di alcuni ingredienti, in primo...

Insalata di fagioli con radicchio

Insalata di fagioli con radicchio, un pasto completo

Insalata di fagioli con radicchio, un trionfo di colori e sapori L’ insalata di fagioli con radicchio e peperoni è un contorno che, in realtà, può essere considerato un pasto completo. La lista...

Insalata di radicchio con petto di quaglia

Insalata di radicchio con petto di quaglia

Insalata di radicchio con petto di quaglia, molto particolare L’insalata di radicchio variegato con petto di quaglia è un contorno molto ricco, anche perché contiene una discreta dose di...

Insalata con astice e mango

Insalata con astice e mango, un piatto agrodolce

Insalata con astice e mango, un abbinamento insolito ma azzeccato L’insalata con astice e mango è una ricetta capace di valorizzare il concetto di agrodolce. In effetti, si trovano quasi in egual...

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti