Ghiaccioli al mirtillo e infuso di menta

ghiaccioli al mirtillo

Ghiaccioli al mirtillo e infuso di menta: per chi non si accontenta!

I ghiaccioli al mirtillo e infuso di menta rappresentano una particolare delizia che oggi vogliamo presentare in questa estate così calda e torrida.

Luglio e agosto rappresentano un’occasione davvero preziosa per assaporare i ghiaccioli, e come piace fare a me, anche questa volta non perdo l’occasione per cimentarmi in qualche insolita creazione capace di portare un po’ di novità e allegria in famiglia.

Non resta che alzarsi le maniche, ma in questo caso neppure tanto, vista la grande facilità con la quale la realizzazione di questi ghiaccioli.

Volendo scegliere la menta migliore da coltivare nel proprio giardino bisogna procedere per tentativi basandosi anche sui tipi delle erbe coltivate nella zona. Dato che la menta varia molto in qualità, bisogna sceglierne una o più tipi adatti al terreno e alla località. Quella d’aroma migliore non è la menta verde comune ma quelle con grandi foglie lanose; il tessuto lanoso scompare quando si trita.

La menta è perenne, con foglie che d’inverno cadono. Preferisce ombra parziale e parecchia umidità. All’inizio della primavera si piantano pezzi di radice, a una profondità di 2 cm e mezzo e distanti 5 cm. In autunno, quando la pianta comincia ad appassire, è meglio togliere il fogliame e riparare le radici con foglie e letame. Spesso la menta viene attaccate dalla ruggine, soprattutto i tipi di mentastro verde che sono i migliori per cucinare. La miglior soluzione, in cucina, è bruciare le piante malate e ricominciare piantando talee sane in un’altra parte del giardino.

Durante l’inverno la menta si puo’ forzare in serra e di tanto in tanto si trova nei negozi. La menta si può far seccare (in forno riscaldato, ma spento) oppure si può comprarla già essiccata, ma comunque l’aroma è inferiore; è possibile anche surgelarla. Si può fare una salsa di menta concentrata e con sufficiente sale, imbottigliarla, e poi conservare a tempo indeterminato in luogo fresco.

La menta è stata adoperata come condimento aromatico fin dall’antichità; sia il mentastro verde sia la salsa di menta sono stati portati in Inghilterra dai romani. Nella cucina inglese la menta rappresenta la principale erba aromatica estiva, con patate novelle e piselli verdi, o sotto forma di salsa di menta per agnello o montone. In Inghilterra le due ultime voci sono congiunte cosi strettamente che la loro unione ha quasi l’autorità della legge dei Medi e Persiani. Pare che i francesi disprezzino la salsa di menta, che in realtà è eccellente con l’agnello grasso, anche se meno adatta insieme ai tranci di carne magra in voga adesso e ottima con i piselli al burro. Da qualche anno è andata diffondendosi la gelatina di menta, e ci sono cuochi che adoperano burro alla menta.

Ghiaccioli al mirtillo: una delizia ricca di antiossidanti e vitamine

Chi lo dice che i ghiaccioli sono destinati ai soli bambini? Ad andarne ghiotti, ammettiamolo, non sono solo loro. Ma talvolta la preoccupazione che possa trattarsi di un cibo poco salutare frena noi adulti nel consumo di queste delizie rigeneranti.

I ghiaccioli al mirtillo e infuso di menta, invece, rappresentano una golosa eccezione a tutto ciò: realizzati, nella solita formula del “fatto in casa”, rigorosamente con frutta fresca e menta, la bontà abbraccia la genuinità, tanto da non poterne più fare a meno … parola di Nonna Paperina!

Eletto a piccolo frutto dalle più grandi proprietà in termini nutrizionali, soprattutto nei paesi nordici, il mirtillo ha conosciuto fama e successo, per via delle sue proprietà antiossidanti, utili per combattere i radicali liberi, nonché per la sua capacità di migliorare la circolazione sanguigna, “talento” questo che ne fa “frutto toccasana” per coloro che soffrono di problemi circolatori.

Colori e sapori davvero originali nei ghiaccioli al mirtillo

Ma non è solo il gusto a rendere questi ghiaccioli appetibili. Anche il colore non è da meno. D’altronde, si sa, il mirtillo è per antonomasia il frutto preferito per la decorazione di dolci, gelati, mousse e torte, proprio per via del suo colore vivo ed acceso. E che dire del verde della menta, che solo a vederlo … rinfresca.

I ghiaccioli al mirtillo e infuso di menta celano poi un altro non trascurabile beneficio. Il loro potere calorico si approssima allo zero. Altro che bambini, dovremmo essere noi adulti i primi a preferirli ad altre preparazioni contenenti creme e grassi di ogni genere. Non è, in ogni caso, mai troppo tardi per iniziare e questa straordinaria ricetta … cade proprio a pennello!

Ingredienti per 4/6 ghiaccioli

  • 1/2 lt sciroppo di mirtillo
  • 1 lt e 1/2 acqua minerale naturale
  • 20 foglie menta fresca

Preparazione

Fate bollire l’acqua e lasciate in infusione le foglie di menta per 5 minuti.Filtrate e lasciate raffreddare perfettamente.

A questo punto mescolate l’acqua aromatizzata alla menta allo sciroppo di mirtilli.Mescolate con cura e, con il liquido ottenuto, riempite i forma ghiaccioli.
Sistemate i bastoncini e ponete tutto nel congelatore per almeno 3 ore.

5/5 (401 Recensioni)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Torta soffice con ribes

Torta soffice con ribes per una merenda da...

Torta con ribes, un delicato equilibrio di sapori La torta soffice con ribes è il perfetto esempio di come sia possibile preparare un dolce squisito ed esteticamente gradevole con una manciata di...

Torta con pastinaca e nocciole

Torta con pastinaca e nocciole, un dessert singolare

Torta con pastinaca e nocciole, una singolare lista di ingredienti La torta con pastinaca e nocciole è un dessert dal gusto speciale in quanto particolari sono gli ingredienti con cui è...

Semifreddo allo zabaione

Semifreddo allo zabaione, un dolce d’alta pasticceria

Semifreddo allo zabaione, bello da vedere e buono da gustare Il semifreddo allo zabaione è frutto di un’idea creativa e simpatica. Si tratta, infatti, di unire un prodotto per sua stessa natura...

Pancake senza farina con banana

Pancake proteici con banana per una colazione sana

Pancake proteici con banana e cocco, un dolce dietetico Il pancake proteici con banana e cocco è l’ideale per una merenda o una colazione a bassissimo contenuto di carboidrati. Come suggerisce il...

Cookies con farina di cladodi

Cookies con farina di cladodi, dei biscotti davvero...

Cookies con farina di cladodi, dei dolcetti inediti I cookies con farina di cladodi sono dei biscotti speciali, realizzati con una farina innovativa, che solo di recente ha fatto la sua comparsa nel...

Crema pasticcera al matcha

Crema pasticcera al matcha, una variante dal sapore...

Crema pasticcera al matcha, un’idea per stupire La crema pasticcera al matcha è una variante dal sapore particolare e dall’impatto visivo importante. Come potete vedere dalla foto è di colore...

07-07-2016
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti