Un frutto dall’aspetto affascinante e dal gusto unico: la Maracuja

maracuja-3 ChiaraZoppei

Cercate un frutto dall’aspetto affascinante e dal gusto unico? La Maracuja è la scelta perfetta

Profumata, dall’aspetto unico e dalla polpa dolce e al contempo lievemente acidula, la Maracuja si presenta da sempre come uno dei super-frutti più buoni che esistano.

Viene dall’America latina e si pensa che si tratti di un frutto originario delle regioni Amazzoniche brasiliane, il cui nome scientifico è Passiflora Edulis.

Da una pianta alta diversi metri appartenente alla famiglia delle Passifloraceae nasce questo frutto e anche tantissimi fiori bianchi, viola e ricchi di rosee sfumature…

Già dall’aspetto e da questa piccola descrizione ci colpisce, ma la verità è che ci sono tante altre cose che dovremo sapere a riguardo: dalle proprietà ai benefici della salute, fino ad arrivare ai consigli per portarlo sulle nostre tavole. Iniziamo?

Maracuja: ecco le potenzialità di questo super-frutto

Sicuramente, è deliziosa e questa è una delle sue caratteristiche principali. Tuttavia, dovreste sapere inoltre che si tratta di una ricca fonte di antiossidanti, minerali, vitamine e fibre.

Queste ultime si presentano davvero in grande quantità: per 100 g di polpa possiamo assimilarne ben 10,4 g!

Questo comporta benefici importanti come l’abbassamento del colesterolo, l’ottimizzazione delle funzioni intestinali e la protezione della mucosa del colon.

La Maracuja ci regala un valido apporto di vitamina C (circa 30 mg per 100 g).Pertanto, consumando il frutto della passione possiamo anche godere delle sue proprietà antiossidanti, ottime per contrastare i danni dei radicali liberi e per rallentare il naturale processo d’invecchiamento cellulare.

D’altra parte, è utile considerare che questo alimento offre persino un buon apporto di vitamina A, essenziale per la salute degli occhi, della pelle e delle mucose.

Grazie a queste due vitamine in particolare, questo super-frutto può aiutare a prevenire i tumori, soprattutto quelli del polmone e della cavità orale.

Essendo anche molto ricco di potassio (348 mg per 100 g), si presenta come un valido alleato per il corretto funzionamento delle cellule e aiuta a regolare la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna.

Tra gli altri minerali contenuti in questo alimento, troviamo anche ferro, rame, magnesio e fosforo.

Un toccasana per la salute e una delizia per il palato: ecco alcuni consigli per il consumo della Maracuja

Per godere al massimo del sapore del frutto della passione, il suggerimento è di gustarlo quando è fresco e ben maturo.

Grazie al suo sapore particolare, questo super-frutto può essere gustato da solo e può rivelarsi un dessert davvero soddisfacente e nutriente: possiamo aprirlo a metà e mangiarlo a cucchiate.

Tuttavia, possiamo usarlo inoltre per preparare gelati e succhi, ma anche come ingrediente per torte, dolci e cocktails alcolici e analcolici.

La Maracuja si rivela un tocco di classe e di gusto per la preparazione di macedonie di frutta, salse e topping, frullati, gelatine, sciroppi e mousse.

Per chi ama i piatti particolari, è utile sapere che viene usato anche per preparare delle pizze molto particolari. In poche parole, si tratta di un super-frutto unico e, allo stesso tempo, anche molto versatile.

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *