Spaghetti con bietola e pesto di scarola gluten free: un primo piatto da leccarsi i baffi!

Tempo di preparazione:

Tutta la bontà di un piatto di spaghetti con bietola e pesto di scarola

Gli spaghetti con bietola e pesto di scarola gluten free si presentano come un pasto gustoso, digeribile ed estremamente genuino. Infatti, oltre a offrire diverse sfumature di sapore e un retrogusto inconfondibile, vengono preparati con ingredienti leggeri e sicuri anche per gli intolleranti al glutine. In più, dobbiamo considerare che i due ingredienti principali sono ricchi di nutrienti e capaci di donare interessanti benefici per la salute che non possiamo di certo sottovalutare!

A questo proposito, andiamo a scoprire tutte le buone ragioni per portare in tavola questo piatto. In seguito, troverete la lista completa degli ingredienti e le modalità di preparazione di questa gustosa pietanza. Continuate a leggere e non ve ne pentirete!

Spaghetti con bietola e pesto di scarola: ecco le caratteristiche del primo ingrediente principale

Se siete alla ricerca di un primo piatto gluten free che sia comunque gustoso e salutare, questa ricetta è la risposta che stavate cercando e gran parte del merito di tutto questo va alla bietola, ovvero l’alimento che ci consentirà di preparare degli spaghetti verdi e deliziosi. La Beta Vulgaris è una pianta erbacea molto conosciuta e usata in cucina. Le sue grandi foglie e suoi gambi sono composti prevalentemente da acqua e da piccole quantità di fibre, zuccheri e proteine vegetali.

Questo ingrediente regala ad ogni piatto di spaghetti con bietola e pesto di scarola gluten free un buon apporto di magnesio, calcio, potassio, ferro, fosforo, selenio e zinco, ma anche di vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, C, E, K e J. Grazie a tutte queste sostanze, questo ortaggio si presenta come un toccasana per la salute, in particolare per la capacità di regolare i livelli glicemici del sangue e la pressione sanguigna, di potenziare le funzioni del cervello e di favorire il benessere degli occhi, della pelle e delle ossa.

La bietola è un ottimo antistress, ma anche un valido antiossidante e può aiutarci a ridurre i livelli di colesterolo cattivo nel sangue, a perdere peso e a rallentare il naturale processo di invecchiamento delle cellule. Grazie al suo buon contenuto di ferro e di vitamina C (fondamentale per l’assorbimento di questo minerale), si presenta inoltre come un alimento perfetto per coloro che soffrono di anemia. Contenendo elevati livelli di acido folico, è l’ideale anche per donne in gravidanza.

persto scarola DSC 4411 681x1024 Spaghetti con bietola e pesto di scarola gluten free: un primo piatto da leccarsi i baffi!

Ecco cos’altro dovreste sapere sulla ricetta degli spaghetti con bietola e pesto di scarola

Oltre alla bietola, anche la scarola è un ingrediente molto importante per questa ricetta. Infatti, ci serve per preparare il pesto che, in questo caso, si rivelerà un condimento poco calorico, tanto genuino e molto salutare. Grazie a quest’altro ortaggio, questo piatto offrirà un’ulteriore dose di minerali, fibre, vitamina A, C, K e vitamine del gruppo B.

Pertanto, portando in tavola gli spaghetti con bietola e pesto di scarola gluten free, avrete a disposizione un pasto ricchissimo di nutrienti e in grado di regalare numerosi benefici per la salute del vostro organismo. Prepararlo sarà divertente e assaporarlo vi darà una soddisfazione unica!

Ingredienti:

per la pasta:

  • 100 g. farina di quinoa
  • 50 g. farina di riso
  • 50 g. farina di mais
  • 2 uova
  • 75 g. di bietole
  • q.b. olio extravergine d’oliva
  • 100 gr di pesto di scarola

Preparazione

Lavate e lessate le bietole. Setacciate le farine. In una terrina unite le bietole sminuzzate, le farine, aggiungete le uova ed impastate fino ad ottenere un impasto elastico e piuttosto solido.

Stendete la pasta con il mattarello fino ad uno spessore  di mezzo centimetro circa.Tagliate i bordi in modo da ottenere un rettangolo. Infarinate bene la superficie della pasta e ripiegate su se stessa fino ad ottenere un cilindro.

Tagliare gli spaghetti/tagliatelle della dimensione voluta e lasciate riposare ben infarinate sulla spianatoia di legno.

Lessate la pasta in abbondante acqua salata per pochi minuti e condite con il pesto di scarola e un filo d’olio 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *