bg header
logo_print

Cantucci con mandorle e bacche di Goji

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Cantucci con mandorle e bacche di Goji
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 20 min
cottura
Cottura: 30 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (6 Recensioni)

Oggi per voi i Cantucci con mandorle e bacche di Goji. Sapete senz’altro che le mandorle offrono tanti benefici alla salute. E le bacche di Goji invece? Se ne sente parlare tanto ultimamente ma perché dovremmo mangiarle? Non lasciamo spazio ai dubbi con quest’articolo su questi due alimenti vegetali così importanti e una ricetta per gustarli insieme.

I Cantucci, veri e propri gioielli della tradizione toscana, si trasformano qui in una tela culinaria che accoglie l’esotico abbraccio delle bacche di Goji. Questa versione è un inno alla creatività, dove la croccantezza delle mandorle si intreccia con il dolce vivace delle bacche di Goji, donando a ogni morso una melodia di sapori che danza sul palato.

Immagina un tramonto in Toscana, dove i colori caldi del cielo si riflettono nelle tonalità vivaci delle bacche di Goji, aggiungendo un tocco di esotismo alla solida tradizione italiana. Questi cantucci non sono solo biscotti, ma piccole opere d’arte, un ponte tra il vecchio continente e terre lontane, ricche di storia e mistero.

Degustarli è come intraprendere un viaggio sensoriale, dove ogni morso racconta una storia di incontri tra culture diverse, di esplorazione e di rispetto per gli ingredienti che la natura ci offre. Sorseggiarli con un buon Vin Santo o un caffè intenso non è solo un gesto di fine pasto, ma un rituale che celebra la bellezza della diversità e l’armonia dei sapori.

Ricetta Cantucci con mandorle e bacche di Goji

Preparazione Cantucci con mandorle e bacche di Goji

Preriscaldate il forno a 180 gradi. Sgusciate e pelate le mandorle e tostatele un po’ in forno per qualche minuto. Lasciatele raffreddare e tritatele. Setacciate la farina e sbattete l’uovo e il miele in un bicchiere. Fate ammorbidire le bacche in un po’ di acqua tiepida.

Formate una fontana con la farina e al centro fate un buco dove mettere lo zucchero, il bicarbonato, il sale, l’uovo e il tuorlo mischiato al miele, le bacche di Goji, le mandorle e la cannella. Mescolate fino a far diventare l’impasto omogeneo.

Se è troppo morbido aggiungete farina, altrimenti un cucchiaio di latte. Dividete l’impasto in due file dal diametro di 4 cm e sistematele su una teglia con carta da forno. Infornate per circa 30 minuti nel forno caldo. Una volta tolti dal forno, lasciateli riposare per 5 minuti e poi tagliateli di sbieco a fette di 1 cm circa. Rimetteteli in forno per 5 minuti.

In breve, le mandorle e le bacche di Goji sono due frutti ricchi di benefici che non possono mancare nella nostra alimentazione. Potete mangiarle crude perché sono buonissime anche così ma che ne dite di provare questa ricetta per fare i biscotti? È perfetta per abbinare queste due fonti di energia.

Ingredienti Cantucci con mandorle e bacche di Goji

  • 100 g di mandorle non pelate
  • 150 g di farina di riso integrale
  • 50 di bacche di Goji
  • 80 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di bicarbonato
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di miele d’arancia
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere
  • 1/2 bicchiere di latte intero consentito
  • q.b. sale 

Le mandorle danno molti benefici

Le mandorle sono vere e proprie sentinelle della salute, capaci di tagliare in due il rischio di infarti se incluse nella dieta con una frequenza di cinque volte a settimana. Ma i loro benefici non si fermano qui: agiscono come veri e propri scudi contro il colesterolo “cattivo”, contribuendo a mantenerlo a bada. Le loro armi segrete? Flavonoidi e vitamina E, custodi delle pareti arteriose.

Oltre a proteggere il cuore, le mandorle sono pilastri per la salute di denti e ossa, grazie al loro significativo apporto di fosforo. E nonostante la loro ricchezza in grassi, si tratta di lipidi amici del benessere, che paradossalmente possono essere alleati nella perdita di peso. Un consumo regolare di mandorle, almeno due volte a settimana, può ridurre sensibilmente il rischio di aumento ponderale.

Questi scrigni di nutrimento modulano anche i livelli di zuccheri e insulina nel sangue post pasto, contribuendo a un metabolismo equilibrato. Ma non è tutto: le mandorle sono anche un toccasana per la mente, grazie alla riboflavina e alla L-carnitina che sostengono le funzioni cognitive e il benessere del sistema nervoso centrale, favorendo l’acume intellettuale e la longevità.

Inoltre, le mandorle hanno il potere di alcalinizzare l’organismo, prevenendo l’osteoporosi e regalando un’energia rinnovata. In breve, questi nobili frutti a guscio non sono solo un piacere per il palato, ma un vero e proprio elisir per il corpo e la mente.

Cantucci con mandorle e bacche di Goji

I benefici delle bacche di Goji

Le bacche di Goji, piccole gemme nutrienti, si annidano nello stesso ramo botanico di vegetali come patate, pomodori, melanzane e peperoni. Questi frutti rossi, tesori del Tibet e della Mongolia, hanno ormai valicato i confini nativi per essere apprezzati globalmente, pur rimanendo una preziosa novità nelle nostre cucine. Radicate nelle tradizioni culinarie e terapeutiche cinesi e tibetane da millenni, le bacche di Goji sono vere e proprie ambasciatrici di benessere.

Sorprendentemente ricche dal punto di vista nutrizionale, offrono un profilo completo di amminoacidi essenziali, sfoggiando il titolo di frutti con la più alta concentrazione proteica. La loro composizione è un arcobaleno di benefici: abbondano di vitamina C, sfoggiano un ricco assortimento di carotenoidi e sono un serbatoio di minerali e fibre. Ma non è tutto: superano di 15 volte il contenuto di ferro degli spinaci, e non lesinano su calcio, zinco, selenio e molto altro.

Le bacche di Goji non sono solo nutrienti, ma vere e proprie alleate della salute: grazie alle loro proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e antifungine, si pongono come un baluardo di benessere. La loro ricchezza di antiossidanti le rende un formidabile scudo per il sistema immunitario, consolidando la loro reputazione di superfrutto, nonostante le dimensioni contenute.

Ricette con bacche di Goji ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (6 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Frittelle di ricotta e farina di patate

Frittelle di ricotta e farina di patate per...

Di cosa sa la farina di patate? Tra i protagonisti della ricetta delle frittelle di ricotta spicca la farina di patate. E’ una farina particolare e non troppo conosciuta nemmeno tra i celiaci, ma...

Sutlac

Sutlac, il budino alla crema di riso della...

Quale riso utilizzare? Quale è la varietà di riso più adatta per la ricetta del sutlac. In linea di massima dovrebbe andare bene un tipo di riso che assorbe bene i liquidi, infatti lo scopo del...

crostata banane e cioccolato

Pasta frolla senza burro, un’ottima base senza lattosio

Come preparare la pasta frolla? La pasta frolla senza burro è davvero speciale e diversa dalle altre, allo stesso tempo è anche semplice da realizzare. E’ sufficiente creare un mix secco con...