Polpette alla curcuma: un sapore inedito tutto da scoprire

Tempo di preparazione:

Una vera festa per il palato grazie alle polpette alla curcuma

Quando preparo le polpette, succede una cosa particolare in casa mia: ne rimane sempre e solo una. “Quella della vergogna” dicono i miei parenti, cioè quella che tutti vorrebbero mangiare, ma che nessuno si azzarda a prendere per non toglierla agli altri. Ebbene, da quando ho proposto le polpette alla curcuma, nessuno si fa più questi problemi!

Sapete perché? Perché sono così buone che finiscono in un baleno!

La ricetta delle mie ricette delle polpette alla curcuma è un mix a dir poco esplosivo. La crema di olive verdi, dà sapore ad un composto a base di carne di vitello e patate lessate.

In più, per conferire un sentore particolare, ho aggiunto un cucchiaino di curcuma. Vedrete, questa spezia dall’animo etnico vi sorprenderà!

Le polpette sono un secondo piatto di carne amato da tutti: proponetelo come finger food per un aperitivo, o come piatto domenicale, magari con un contorno di verdure fresche!

Io dico che le polpette alla curcuma andranno a ruba!

Le olive sono ricche di proprietà nutrizionali, scopriamo quali

Per dare sapidità e carattere alle polpette alla curcuma, ho scelto di sfruttare il sapore deciso delle olive verdi.

Le olive sono da sempre l’emblema della cucina mediterranea, ma cosa sappiamo di questo alimento?

Ne esistono tante tipologie che variano a seconda del luogo di provenienza, delle sfumature di colore e del sapore. Tutte, però, godono delle stesse caratteristiche nutrizionali.

Innanzitutto, sono ricche di potassio (indispensabile per mantenere il tono muscolare e regolare il ritmo cardiaco) e vitamina E, che protegge dai radicali liberi (responsabili del precoce invecchiamento delle cellule) e che, depositandosi negli strati superficiali della pelle, la protegge dai raggi UV.

Contengono anche numerosi antiossidanti, come il beta-carotene e la luteina, inoltre, le olive verdi sono una grande fonte di fibre, importanti per regolarizzare le funzioni intestinali.

Insomma, questi piccoli frutti, oltre a dare sapore alle nostre polpette alla curcuma, sono anche dei veri toccasana!

polpette alla curcuma

Un cucchiaino di curcuma al giorno, toglie il medico di torno

 Nella mia ricetta, la curcuma gioca un ruolo cardine. Infatti, non solo dà sapore e colore alle polpette, ma conferisce loro anche proprietà nutrizionali imperdibili.

È un potente antiossidante, che contrasta l’azione dei radicali liberi, inoltre, grazie all’enzima “curcumina”, svolge un’azione stimolante, depurativa e fluidificante.

Infatti, alcuni studi hanno dimostrato che aggiungere alla nostra dieta quotidiana alimenti o ricette a base di curcuma, aiuta a rinforzare il nostro organismo dai mali di stagione. Ma cos’è la propriamente la curcuma?

È una radice originaria dell’Asia Sud-orientale, ed è uno degli ingredienti principali del curry. Pensate che è proprio grazie a questa spezia che il curry ha il caratteristico colore giallo.

È arrivata fino a noi grazie a Marco Polo, infatti, raccontando i suoi viaggi, cita una spezia particolare, simile allo zafferano, ma dal sapore completamente diverso. Il commerciante veneto afferma anche che era tenuta in gran considerazione dalle popolazioni locali, che ritenevano che la curcuma avesse proprietà quasi divine!

Che sia vero?  Quel che conta, è che dia sapore e sprint alle polpette alla curcuma.!

Ingredienti per 4 persone

  • 600 gr. di carne trita magra di vitello
  • 2 cucchiai di crema di olive verdi
  • 2 cucchiaini di curcuma in polvere
  • due patate lessate
  • q.b origano
  • 16 olive verdi denocciolate
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • 1 bicchiere di fecola di patate
  • q.b. sale e pepe rosa

Preparazione

Preparare le polpette alla curcuma è semplice e veloce.

Dopo aver lessato le patate, schiacciatele quando saranno ancora calde. Lasciatele raffreddare e mescolatele con la carne trita, la crema di olive verdi, la curcuma e l’origano.

Ricordatevi di regolare di sale e pepe rosa prima di iniziare a lavorare il composto.

Quando avrete ottenuto un mix uniforme, formate con le mani delle palline e passatele nella fecola di patate.

A questo punto, in una padella antiaderente fate scaldare l’olio, quando sarà sufficientemente caldo, unite le polpette alla curcuma, ricordandovi di girarle di tanto in tanto. Così facendo, la cottura sarà uniforme e si doreranno alla perfezione.

Una volta cotte, servitele in tavola guarnendole con le olive.

Quel che più mi piace di questo piatto, è che è buono sia caldo che freddo: provatelo in tutti e due i modi!

Buon appetito!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *