Spaghetti alla bottarga di muggine

Tempo di preparazione:

Vi starete chiedendo cos’è la bottarga, si tratta di uova di pesce, che con un procedimento arti­gianale vengono pressate, salate e lasciate stagionare per almeno 5 mesi. Alla fine si presen­tano come un sala­me quadrato, che si consuma con parsi­monia, a fettine sot­tilissime oppure grattugiato, perchè è di sapore molto forte.

Quando è di uova di cefalo, le più pregiate, si trova soprattutto in Sar­degna, nel resto del Mediterraneo si fa con pesci conside­rati meno pregiati come tonno e anche merluzzo, infatti il sapore della loro bottarga è più forte. La bottarga comun­que è molto ricerca­ta e apprezzata dai buongustai, e si trova nelle buone salumerie.

Questo è il primo piatto che vi descrivo dopo il mio ritorno dalle bellissime vacanze fatte in Costa Smeralda, dove ho scovato tantissime novità per voi.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di spaghetti senza glutine
  • 40 gr di bottarga di muggine
  • 1 dl di olio extravergine
  • 1 spicchio d’aglio
  • erba cipollina
  • sale

Preparazione

In una pentola mettete a bollire l’acqua senza sale e quando bolle aggiungete gli spaghetti e un cucchiaio d’olio per evitare che gli spaghetti attacchino fra loro.

Spellate la bottarga e grattugiatela con una grattugia a fori larghi.

Quando mancano pochi minuti alla fine della cottura della pasta fate scaldare in un tegame basso e largo l’olio e lo spicchio d’aglio tagliato a metà e privato dell’anima.

Scolate velocemente in maniera che non sia completamente asciutta  e versate direttamente nel tegame con l’olio, e alzate la fiamma a fuoco vivace.
Ultimate la cottura, spegnete la fiamma e unite quasi tutta la bottarga grattugiata rigirando bene la pasta. Qundo è nel piatto di portata, cospargete la pasta con l’erba cipol­lina tritata e grattugia­tevi sopra la bottarga rimanente.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *