bg header
logo_print

Spaghetti con asparagina e formaggio, un primo cremoso

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Spaghetti con asparagina e formaggio
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (9 Recensioni)

Spaghetti con asparagina e formaggio cremoso, una felice combinazione di ingredienti

Gli spaghetti con asparagina e formaggio cremoso si inseriscono nel solco dei primi piatti di pasta all’italiana che offrono comunque qualche spunto creativo. A dimostrarlo è la lista degli ingredienti, che propone combinazioni quasi inedite ma azzeccate, come l’asparagina con il formaggio cremoso e i cipollotti. Il risultato è un primo dalla texture vellutata e molto gradevole al palato, che bilancia bene i vari sentori. E’ anche un primo tutto sommato leggero, che non abbonda di grassi. Infine si presenta molto bene, visto le belle tonalità di verde che sa esprimere.

La ricetta è molto semplice e veloce, infatti il condimento si cuoce nel tempo necessario a far bollire l’acqua e lessare la pasta. In tutto quindi occorrono 15-20 minuti. Si tratta di mondare l’asparagina, ricavare le punte e tritare il gambo. Questi vanno poi rosolati insieme ai cipollotti e infine mantecati con il formaggio spalmabile. La ricetta ovviamente si conclude con la pasta, che viene saltata in padella con il condimento.

Ricetta spaghetti con asparagina

Preparazione spaghetti con asparagina

Per preparare gli spaghetti con asparagina e formaggio cremoso procedete così. Rimuovete la parte coriacea dei gambi dell’asparagina, lavatela, scolatela e tagliate anche le punte. Il resto, invece, tritatelo in maniera grossolana utilizzando un coltello. Poi riducete a fette i cipollotti, parte verde compresa. Infine rosolateli in una padella ampia con l’olio extravergine d’oliva, incorporate il trito di asparagine e le punte.

Fate cuocere a fiamma bassa per pochi minuti, mescolando spesso. Poi spegnete la fiamma e aggiungete lo spalmabile Exquisa per mantecare. Infine date una bella regolata di sale e di pepe. Ora cuocete gli spaghetti e terminate la cottura quando sono al dente (mi raccomando non buttate l’acqua di cottura). Poi scolate gli spaghetti, saltateli nella padella con il condimento e unite, se necessario, uno o più mestoli di acqua di cottura. Servite e buon appetito.

Ingredienti spaghetti con asparagina

  • 360 gr. di spaghetti consentiti
  • 1 mazzetto asparagina
  • 2 cipollotti
  • 150 gr. Exquisa Fresco Cremoso Senza Lattosio
  • 3 cucchiai olio di oliva extravergine
  • un pizzico di sale e di pepe.

L’asparagina, un ingrediente salutare

Tra i protagonisti di questi spaghetti con asparagina e formaggio cremoso spicca proprio quest’ultimo ingrediente. L’asparagina può trarre in inganno poiché indica sia il principio attivo degli asparagi che una specie di asparago. Ovviamente stiamo parlando di quest’ultima. L’asparagina si presenta con una varietà cromatica particolare, che si declina in punte più scure e in gambi più chiari. Il sapore è molto più intenso rispetto a quello degli asparagi propriamente detti, dunque può concorre in maniera più efficace alla preparazione dei condimenti. Le applicazioni sono comunque simili, così come il trattamento: va eliminata la parte più coriacea, poi vanno isolate le punte e cotte in maniera differente rispetto ai gambi.

Stesso discorso per quanto concerne le proprietà nutrizionali. Anche l’asparagina, infatti, è un eccellente diuretico, in quanto è ricca di sostanze “stimolanti” e di acqua. Abbondano anche le vitamine (come la vitamina A) e i sali minerali, come il calcio, il fosforo e il potassio. Non mancano infine dei buoni antiossidanti come l’acido folico e altre sostanze rare per gli alimenti di origine vegetale, come la vitamina B12 (fondamentale per la crescita). Inoltre l’apporto calorico è molto basso e non va oltre le 20 kcal per 100 grammi, quasi un record se si guarda alle sole verdure.

Un formaggio davvero speciale per gli spaghetti con asparagina

Tra i punti di forza degli spaghetti con asparagina e formaggio cremoso vi è la texture, che appare molto vellutata al palato. Il condimento è quindi gradevole ma non omogeneo, infatti troviamo un delicato elemento croccante dato dall’asparagina. Buona parte della corposità del piatto, almeno per quanto concerne la texture, va al formaggio cremoso. Il formaggio viene utilizzato per mantecare a fuoco spento il soffritto di asparagina e cipollotti. Il suo sapore emerge parecchio, quindi abbiate cura di scegliere un buon prodotto.

Spaghetti con asparagina e formaggio

A tal proposito io utilizzo sempre gli spalmabili Exquisa, che non deludono mai. L’offerta è molto ampia e variegata viste le numerose varianti, tra cui spicca il formaggio fresco senza lattosio. Il sapore di questo prodotto è simile all’originale (con lattosio), e lo stesso si può dire della texture. D’altronde il processo di rimozione del lattosio non ha nulla di artificiale, infatti il latte viene arricchito solo con l’enzima lattasi, che trasforma il lattosio in zuccheri digeribili. Per inciso, è proprio l’assenza o la scarsità di enzima lattasi a causare l’intolleranza al lattosio. A completare il tutto vi è la consueta attenzione di Exquisa per la qualità delle materie prime e per applicare dei processi di produzione quanto più naturali possibili.

La differenza tra cipolle e cipollotti

La lista degli ingredienti degli spaghetti con asparagina e formaggio cremoso comprende anche il cipollotto. Il cipollotto è una varietà precoce di cipolla, che viene colta prima ancora che il bulbo possa ingrandirsi. Il sapore del cipollotto è abbastanza diverso da quello della cipolla, infatti è più delicato, morbido e persino aromatico. Inoltre la consistenza è più cedevole e meno croccante. Il cipollotto può essere impiegato per quei soffritti complessi, che puntano ad insaporire oltre che a favorire la cottura. In occasione di questa ricetta, il cipollotto viene semplicemente sbucciato, tagliato a fette e posto nella padella a soffriggere, accompagnato dall’asparagina. Per quanto concerne le proprietà nutrizionali, non si segnalano grandi differenze tra cipolla e cipollotto.

Entrambe sono delle formidabili miniere di vitamine e di sali minerali, tra cui la vitamina C, la vitamina A, il potassio, il calcio e lo zinco. Sia le cipolle che i cipollotti esercitano anche una buona funzione diuretica, sebbene minore rispetto a quella degli asparagi. Sono anche ricchi di antiossidanti, sostanze che inibiscono l’azione dei radicali liberi, rallentano l’invecchiamento e contribuiscono a prevenire il cancro. Entrambi, poi, contengono la glucochinina, una sostanza molto rara che funge da antidiabetico o ne smorza i sintomi in chi ne è già affetto. Per quanto concerne l’apporto calorico siamo su livelli molto bassi: 40 kcal per 100 grammi. Per inciso, una cipolla media pesa 80 grammi, mentre un cipollotto medio ne pesa 40.

Ricette con gli spaghetti ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (9 Recensioni)
Riproduzione riservata
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Pici all’aglione

Pici all’aglione, un piatto contadino della cucina toscana

Come si prepara il sugo all’aglione Preparare il sugo per i pici all'aglione è davvero semplice, basta ricavare dal bulbo dell’aglio una certa quantità di spicchi (almeno uno a persona) e...

Zuppa di legumi con funghi e castagne

Zuppa di legumi con funghi e castagne, una...

Come scegliere i legumi La ricetta della zuppa di legumi con funghi e castagne è pensata per garantire ampia flessibilità nella scelta degli ingredienti. Di base potete utilizzare i legumi che...

Ravioli con sugo di pesce

Ravioli con sugo di pesce, un primo piatto...

Come preparare il sugo di pesce Il pezzo forte di questo primo piatto di pasta a base di ravioli è il sugo di pesce. Potremmo considerarlo come una sorta di ragù “ittico”, specie se si guarda...