bg header
logo_print

Salsa alla citronella, il condimento perfetto per i secondi

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Salsa alla citronella
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (10 Recensioni)

Salsa alla citronella, un’idea semplice ma efficace

Vi presento la salsa alla citronella, un topping denso e dall’aspetto gradevole grazie al suo colore giallo brillante. E’ semplice da preparare, benché sia un po’ laboriosa, d’altronde la ricetta coinvolge molti ingredienti, tra cui bulbi e spezie. Si inizia soffriggendo leggermente l’aglio e il  cipollotto. Poi si prosegue aggiungendo la citronella, o lemongrass, privato delle parti legnose e ben affettato. A questo punto si aggiungono alcune spezie, come la curcuma e lo zenzero e si procede con una cottura di circa 15 minuti. Infine si passa il tutto nel frullatore et voilà, la salsa alla citronella è pronta!

Il sapore di questa salsa vi stupirà: a emergere è in prima battuta il sentore agrumato della citronella, ma come retrogusto si avvertono chiaramente le spezie. Potete aggiungere anche un po’ di peperoncino in polvere, giusto per garantire un po’ di piccantezza, ma state attenti a non esagerare in quanto è presente già lo zenzero, che è di per sé pungente.

Ricetta salsa alla citronella

Preparazione salsa alla citronella

Per preparare la salsa alla citronella iniziate proprio dalla citronella, o lemongrass che dir si voglia. Pulitela con cura, rimuovendo la componente più legnosa. Poi ricavate delle fette molto sottili.

Intanto pelate il cipollotto, lavatelo e tritatelo per bene. Infine pelate lo spicchio d’aglio e ricavatene un trito. Ora imbiondite in poco olio il cipollotto e l’aglio, poi integrate il lemongrass.

Infine condite con curcuma, zenzero fresco grattugiato e sale. Unite un po’ di acqua calda (giusto un mestolo) e cuocete per 15 minuti. Concludete frullando il tutto per ottenere una salsa abbastanza cremosa.

Ingredienti salsa alla citronella

  • 5 lemongrass
  • 1 cipollotto rosso
  • 1 spicchio di aglio
  • un pezzettino di zenzero fresco
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • un pizzico di sale
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

I tanti usi della salsa alla citronella

La salsa alla citronella (o salsa al lemongrass) spicca non solo per il sapore complesso e gradevole, ma anche per la sua versatilità. E’ perfetta per una grande varietà di preparazioni ma in particolare per i secondi. Questa salsa aggiunge un tocco acre alle pietanze di pesce (magari al cartoccio), alle quali conferisce uno spessore organolettico più deciso. Può essere impiegata per le marinate di carne, ammorbidendole e preparandole alla successiva cottura. Può però impreziosire anche le zuppe, di cui migliora la texture e la resa in termini di gusto.

In linea di massima la funzione della citronella consiste nel conferire una nota aromatica e agrodolce ai piatti. Ovviamente occorre integrarla con prudenza, in quanto il suo impatto è preponderante e rischia di coprire gli altri ingredienti. Al limite può essere impiegata anche per realizzare degli squisiti antipasti, spalmandola su fette di pane abbrustolito a mo’ di bruschetta. Stesso discorso con le tartine. In questo caso si abbina anche ad altri patè, come il patè di olive, che è abbastanza intenso da poter resistere all’impatto della salsa.

Le interessanti proprietà del lemongrass

Vale la pena parlare del lemongrass, o citronella che dir si voglia, che è il vero protagonista di questa salsa. Nonostante l’abbondanza di spezie, il suo sapore emerge in maniera evidente. La citronella è originaria delle fasce subtropicali e in particolare del sud-est asiatico, tuttavia può essere coltivata con una certa accortezza anche nella macchia mediterranea. Si presenta con un arbusto frondoso, costellato di foglie molto sottili. Della citronella si consumano però soprattutto i gambi, che vanno privati delle parti più coriacee. La citronella si fa apprezzare in cucina per il suo sapore agrumato, che ricorda il limone ed è capace di proporre sentori delicati.

salsa alla citronella

Questa erba aromatica vanta inoltre un ottimo spessore nutrizionale. Oltre a una certa quantità di vitamine, sali minerali e antiossidanti, aiuta a guarire dagli stati infiammatori e dalle infezioni. Inoltre è anche miorilassante e astringente, oltre ad essere un discreto analgesico paragonabile in parte ai farmaci FANS. A differenza di questi ultimi, però, non tende ad aumentare la pressione sanguigna. Alla luce di ciò, non stupisce l’abitudine di consumare la citronella sotto forma di infuso o di decotto.

Il lemongrass in cucina

Il lemongrass (o citronella) vanta molti utilizzi in cucina. Questi vanno ben oltre le salse e i topping, che comunque incidono molto sulle preparazioni di ogni ordine e grado. Per avere un’idea della versatilità di questo magnifico alimento basta guardare ad alcune cucine asiatiche, e in particolare a quella vietnamita. In questo caso si usa in una zuppa di gamberi che vengono cotti in un brodo frutto dell’unione di spezie e di lemongrass. In questa ricetta se ne inserisce un rametto intero sotto forma di infuso.

La cucina thailandese, invece, offre la zuppa thai, che vede come protagonisti il lemongrass, alcune spezie, il brodo di pollo e il latte di cocco. Infine si aggiunge il petto di pollo tagliato finemente e si porta a cottura. L’India, invece, offre la zuppa di lenticchie al lemongrass, un abbinamento particolare con il celebre legume che stupisce al primo assaggio.

Come aromatizzare la salsa alla citronella?

Tornando alla salsa alla citronella, un ruolo di primo piano è giocato dagli ingredienti di contorno. L’aglio garantisce aroma e note pungenti, mentre il cipollotto ammorbidisce i sapori, infine le altre spezie garantiscono sentori variegati. In particolare si aggiungono lo zenzero e la curcuma. Mi raccomando, lo zenzero va utilizzato fresco e grattugiato sul momento. Solo così può incidere in maniera evidente, garantendo alla salsa un tocco pungente.

Per quanto concerne la curcuma si segnala un impatto sul sapore, ma anche e soprattutto sull’aspetto. La sua tonalità brillante, che tende all’arancione, interagisce con il giallo-verde del lemongrass per ottenere una salsa dall’aspetto quasi dorato. In aggiunta potete inserire anche un po’ di coriandolo (che sa di prezzemolo), o di maggiorana, che ricorda l’origano in una variante più delicata.

Ricette di salse ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (10 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Chutney al tamarindo

Chutney al tamarindo, la salsa agrodolce per carne...

Scopriamo insieme le proprietà del tamarindo Vale la pena approfondire il tamarindo, protagonista indiscusso di questo chutney. E’ un frutto diverso dagli altri, sia per l’aspetto che per il...

salsa al rafano

Salsa al rafano, l’intingolo scandinavo per le carni...

Le proprietà del rafano Vale la pena parlare del rafano, che è il vero protagonista di questa salsa. E’ una radice molto versatile che, se opportunamente grattugiata, può fungere da spezia o da...

Aceto al corbezzolo

Aceto al corbezzolo, ottimo per verdure e contorni

Come scegliere il corbezzolo Al fine di preparare un buon aceto al corbezzolo è opportuno scegliere con cura il frutto. Per questo tipo di aceto andrebbero impiegati i corbezzoli poco maturi,...