bg header
logo_print

Wraps con barbabietole e formaggio, un piatto insolito

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Wraps con barbabietole e formaggio
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 00 ore 10 min
cottura
Cottura: 00 ore 10 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (1 Recensione)

Wraps con barbabietole e formaggio per valorizzare le tortillas.

Le wraps con barbabietole e formaggio sono un’idea molto interessante per un finger food corposo, ricco di sapore e nemmeno troppo difficile da preparare. Il ripieno è doppio, dunque la lista degli ingredienti è abbastanza lunga. Tuttavia, nessuno degli alimenti pecca di reperibilità. Nel caso abbiate difficoltà, vi consiglio comunque di attingere a canali di distribuzione alternativi.

Per esempio, io faccio riferimento spesso a P&T, un e-commerce dedicato al mondo alimentare che spicca per l’ampia offerta di prodotti e per la collaborazione con brand e aziende produttrici che, di norma, vengono trascurate dalla Grande Distribuzione Organizzata. P&T è anche un punto di riferimento per reperire alimenti giudicati “di nicchia”, ma in grado di aggiungere profondità organolettica e nutrizionale alle preparazioni.

Ricetta wraps con barbabietole e formaggio

Preparazione wraps con barbabietole e formaggio

Per la preparazione delle wraps con barbabietole e formaggio iniziate con il primo ripieno. Pulite per bene le barbabietole, fatele in quattro e frullatele con il frullatore o con il robot da cucina, fino ad ottenere un trito molto fine. Poi aggiungete il formaggio cremoso, un po’ di pepe, un po’ di sale e frullate per circa 30 secondi, fino ad avere un composto con una texture piuttosto grossolana. Infine assaggiatela e regolate eventualmente con un po’ di pepe e un po’ di sale.

Proseguite ora con il secondo ripieno. Lavate con cura la quinoa passandola sotto l’acqua corrente, in modo da rimuovere tutta la saponina. Poi fate bollire 400 ml di acqua in una casseruola e immergerci la quinoa, un po’ di sale e i semi di finocchio. Sobbollite il tutto per circa 20 minuti, fino a quando la quinoa non è diventata tenera e non ha assorbito tutto il liquido. Fate intiepidire, unite la scorza e il succo di arancia, le noci, l’uvetta e mescolate il tutto con cura.

Ora sbucciate gli avocado, poi rimuovete il nocciolo e fate la polpa a fette sottili. Infine, lavate le mele e sbucciatele per bene. In una padella antiaderente disponete la tortilla e riscaldatele per circa 30 secondi per lato. In alternativa potete utilizzare una piastra a fiamma alta.

Ora posizionate due cucchiai di ripieno alla barbabietola al centro della tortilla, poi spalmate per bene senza arrivare al bordo; infine aggiungete gli spinacini che avete precedentemente lavato e asciugato. Posizionate sopra qualche cucchiaio di quinoa e concludete con delle fette di avocado e la mela grattugiata. Ora arrotolate per bene la tortilla, piegando i bordi superiori ed inferiori, e avvolgetela nella da carta forno. Infine, legate la tortilla con uno spago e ripetete il procedimento con le altre tortillas. E ualà, le vostre wraps con barbabietole e formaggio cremoso sono pronte per essere gustate!

  • 8-10 tortillas Nagual integrali o con farina di mais bianco

Per il primo ripieno:

  • 375 gr. di barbabietole crude (4-5 circa di dimensioni medie),
  • 300 gr. di formaggio Exquisa Fresco Cremoso Senza Lattosio,
  • q. b. di sale e di pepe macinato al momento.

Per il secondo ripieno:

  • 200 gr. di quinoa bianca, risciacquata,
  • 1 cucchiaino di semi di finocchio,
  • 1 pizzico di sale,
  • scorza finemente grattugiata di arancia,
  • succo di mezza arancia,
  • 75 gr. di uvetta,
  • 100 gr. di noci tostate e tritate,
  • qualche foglia di spinacini freschi,
  • 2 avocado,
  • 2 mele.

Quali tortillas utilizzare per questa ricetta?

E’ un piatto tipico della cucina tex mex che puo’ essere inserito fra i piatti unici o da streetfood. Tornando alle Wraps con barbabietole e formaggio, è bene fare una precisazione sull’ingrediente principale delle wraps con barbabietole e formaggio cremoso, ossia sulle tortillas. Di base, la preparazione “riesce” con qualsiasi tortillas, ma io vi consiglio di utilizzare le tortillas integrali di Nagual. Stiamo parlando di un brand con sede in Europa, per la precisione in Spagna, che offre le vere tortillas di mais di qualità, paragonabili a quelle consumate in madrepatria e non hanno nulla da invidare alle tortillas messicane.

Wraps con barbabietole e formaggio

Questo tipo di tortillas sono davvero deliziose, realizzate con materie prime pregiate e disponibili in tanti gusti diversi. Vista la peculiarità dei ripieni, la varietà migliore è quella integrale. Questo tipo di tortilla, infatti, ha un sapore è più rustico, più corposo e in grado di sposarsi con ingredienti particolari come il formaggio cremoso, le barbabietole e i semi di finocchio.

L’offerta di Nagual è davvero ampia e va oltre le semplici tortillas, offrendo in questo modo il meglio della cucina messicana. In questa ricetta le tortillas non vanno ripiegate su se stesse, bensì arrotolate, come se fossero delle piadine. In questo modo sono più pratiche da consumare, oltre che capaci di trattenere meglio il ripieno.

Quando si parla di tortillas, abbiamo a che fare con una sorta di piadina preparata con la farina di mais. E’ adatta ai celiaci e agli intolleranti al glutine. Tuttavia, se le acquistate già pronte, non dimenticate di leggere attentamente l’etichetta. Infatti, solitamente, oltre alla farina di mais, si preparano con acqua e sale. Ma non si sa mai! Inoltre, guardando bene, potrebbe essere possibile trovare un prodotto privo di lattosio (a volte usano il burro).

Queste speciali sfoglie vengono tradizionalmente cotte su una piastra chiamata “comal“, mentre l’impasto di mais viene denominato “masa harina“. Quest’ultimo può cambiare di colore in base alla tipologia di mais usata come materia prima per la produzione della farina, e questo può cambiare ovviamente il colore finale della pasta.

Un formaggio davvero speciale

Uno dei punti di forza di queste wraps alle barbabietole è proprio il formaggio cremoso. Anche perché non si tratta di un prodotto lattiero-caseario qualsiasi. In primis, perché il formaggio si caratterizza per un sapore più intenso, per una corposità maggiore e per un sentore vagamente aromatico. In secondo luogo, perché la lista degli ingredienti non suggerisce un formaggio qualsiasi, bensì il formaggio Exquisa Fresco Cremoso Senza Lattosio, un delizioso formaggio spalmabile.

Questo prodotto dimostra ancora una volta l’abilità di Exquisa nel rinnovare la sua offerta, anticipando i bisogni dei clienti. Il tutto all’insegna della tradizionale cura per i processi di produzione e per le materie prime, che vedono la totale assenza di elementi poco salutari. In occasione di questa ricetta, il formaggio viene frullato insieme alla barbabietola e ad altri ingredienti, in modo da formare una crema omogenea, che possa fungere da primo ripieno cremoso. Esso contrasta con il secondo ripieno, che invece è realizzato con la quinoa, vari aromi, noci e avocado.

Ricette barbabietole ne abbiamo? Certo che si

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Jalapenos Ripieni

Jalapenos ripieni, un delizioso piatto messicano

Il jalapeno, un peperoncino da scoprire La ricetta dei jalapeno ripieni ci danno modo di parlare di questo tipo di peperoncini di media grandezza e di colore rosso o verde, inoltre sono abbastanza...

Hamburger di quinoa con broccoli e zucchine

Hamburger di quinoa con broccoli e zucchine, una...

Gli altri ingredienti di questo alternativo hamburger di quinoa L’impasto di questi hamburger di quinoa è arricchito da altri ingredienti che da un lato agiscono sul sapore e dall’altro...

Kofte

Kofte, dalla Turchia polpette di carne speziate e...

Cosa sapere sulla carne di agnello La vera peculiarità delle kofte, almeno rispetto alle nostre polpette, consiste nel tipo di carne macinata utilizzata. In questo caso non si usa il suino, che è...