bg header
logo_print

Albero di pandoro farcito con mascarpone e brandy

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Albero di pandoro farcito
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana, Natale
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 15 min
cottura
Cottura: 00 min
dosi
Ingredienti per: 8 persone
Stampa
Array
4.5/5 (2 Recensioni)

Albero di pandoro farcito, rivisitazione a modo nostro di un grande classico

Le ricette come questo albero di pandoro farcito con crema di mascarpone e brandy sono così buone, semplici e golose che vorremmo fosse sempre Natale per poterle assaporare! Il pandoro è uno dei vostri dolci tipici delle feste? Ebbene, a volte ne abbiamo così tanti da consumare che serve decisamente qualche variazione sul tema.

Questa ricetta è un’ottima soluzione per rivisitare un qualsiasi pandoro (consentito, senza glutine, ovviamente) e renderlo una preparazione coreografica e speciale, grazie ad una gustosissima farcia e tanti aromi per arricchirlo. Un dolce di Natale così composto è talmente bello da vedere che può da solo comporre la decorazione di una tavolata di festa. In più, composto con soli ingredienti senza glutine e senza lattosio, si propone come un dessert ideale, veloce da preparare ed economico.

Ricetta albero di pandoro farcito

Preparazione albero di pandoro farcito

Per preparare l’albero di pandoro farcito, dedicatevi in primis alla crema di mascarpone. Rompete le uova e ricavate i tuorli. Unite in una coppetta i rossi d’uovo con lo zucchero e sbatteteli energicamente con le fruste, fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete a questo composto il mascarpone Accadì senza lattosio e continuate a sbattere il tutto fino a montare una crema morbida ed omogenea. Profumate la crema con l’aroma d’arancio, grattando direttamente la buccia al suo interno.  Completate la crema versando un bicchierino di brandy e mescolate il tutto.

Qualora il dessert sia destinato anche ai bambini, evitate l’aggiunta del liquore (il risultato sarà in ogni caso una delizia!). Dedicatevi dunque alla composizione dell’albero. Prendete un pandoro e tagliatelo orizzontalmente, ricavando fette omogenee dell’altezza di circa 2-3 centimetri. Tagliate le fette con un coppa-pasta a stella, cominciando dalla stella di dimensioni superiori che costituisce la base e proseguendo con quelle man mano più piccole.

Adagiate la stella di pandoro base su di un piatto da portata e ricoprite la fetta con una porzione di crema. Completate la composizione proseguendo man mano con stelle sempre più piccole, giustapponendone le punte fino a formare un albero. Spolverate l’albero di pandoro farcito di crema al mascarpone e brandy con del cacao amaro in polvere e dello zucchero a velo. Divertitevi dunque a posare palline di zucchero argentato, cocce di cioccolato e decorazioni varie a mo’ di palline per l’albero di Natale.

Il dessert, completata la decorazione, potrebbe già essere pronto al consumo ma sarà ancor più buono lasciando la crema in posa per qualche minuto così da essere assorbita dal pandoro. Buon appetito e buone feste!

Ingredienti albero di pandoro farcito

  • 1 pandoro consentito
  • 200 gr. di mascarpone consentito
  • 2 tuorli d’uovo
  • scorza grattugiata di un’arancia biologica
  • ½ bicchiere di brandy
  • q. b. di zucchero a velo
  • q. b. di cacao amaro
  • 4 cucchiai di zucchero
  • q. b. di gocce di cioccolato bianco consentite
  • q. b. di palline di zucchero argentate.

Un pandoro speciale per i giorni di festa e non solo!

Delicato, semplice ed apprezzabile da tutti, questo albero di pandoro farcito è un vero jolly da proporre a Natale, a Santo Stefano, a Capodanno, all’Epifania e nei giorni dopo le feste, insomma quando vogliamo! A noi piace così tanto che allunghiamo, non di rado, la stagione di consumo del pandoro ed anzi ne facciamo spesso incetta proprio dopo le feste. Come mai vi starete chiedendo? Ebbene con pranzi e cenoni dei giorni di festa, una fettina di solito la mangiamo più per tradizione che per piacere, essendo già abbondantemente sazi dopo le tante leccornie proprie dei grandi pasti d’occasione.

Albero di pandoro farcito

Al riparo dai giorni di festa, invece, il pandoro ce lo possiamo gustare in tranquillità a colazione, a merenda o come dolce dopo-pasto. Per altro, lo segnaliamo, nei giorni immediatamente successivi alle festività molti supermercati tendono a svuotare i magazzini ed a scontare parecchio pandori e panettoni affinché non restino in giacenza. È proprio quello il momento ideale per fare i migliori affari ed acquistare prodotti anche delle marche più blasonate a prezzo speciale! Perché non approfittarne?

Un dessert semplice ma d’effetto

L’albero di pandoro farcito è indiscutibilmente un vero incanto. In equilibrio sulle sue forme, geometriche, stellari. Pieno di confettini e decorazioni, grondante di crema e profumato all’arancio. Una meraviglia che si apprezza con gli occhi e col palato. Così bello ed elegante che ci pare di vederlo ruotare come una giostra, un carillon, affascinante e delicato. Così buono che non siamo mai sazi d’assaporarlo, pezzo dopo pezzo, tanto che sembra non essere mai abbastanza finché non finisce… e di solito finisce in fretta! Va a ruba, ogni suo pezzo, finché non tiriamo via anche l’ultima goccia di crema dal piatto.

Una piccola magia cui riescono poche pietanze, ma che questo albero di pandoro farcito riesce a riproporre ogni anno, sulla nostra tavola e, siamo certi, anche sulla vostra. Una proposta che può essere personalizzata in molti modi ma che, nella versione da noi proposta, accoglie solo ingredienti senza glutine e senza lattosio cosicché il dessert possa essere apprezzato da tutti ed in sicurezza.

Di dolci natalizi particolari ne trovate sul sito come ad esempio il pandoro farcito. E’ un dolce semplicemente spettacolare, dallo strabiliante impatto visivo e dal gusto corposo. E’ una vera bomba di gusto e – devo dirlo – anche abbastanza calorica. Ma se non si eccede un po’ a Natale, quando farlo? E’ una preparazione che richiede poco tempo ma vi darà molta soddisfazione. Vi consiglio di non tagliare il pandoro a fette prima di servirlo. Presentatelo in tavola e poi tagliatelo.

Ricette pandoro ne abbiamo? Certo che si!

4.5/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata

2 commenti su “Albero di pandoro farcito con mascarpone e brandy

  • Sab 6 Nov 2021 | Sara ha detto:

    Ciao, è una vera meraviglia che, vista la facilità, riuscirò a replicare anche io che sono una frana in cucina. Mi ha dato proprio una bellissima e originale idea. Grazie

    • Sab 6 Nov 2021 | Tiziana Colombo ha detto:

      Sara a volte con poco si riescono a mettere in tavola delle preparazioni molto simpatiche e gustose. Grazie a te

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Crostini di foie gras

Crostini di foie gras, l’antipasto elegante per Capodanno

Perché è meglio usare la baguette? Quale pane utilizzare per i crostini di foie gras? Stiamo parlando di una specialità francese, dunque la baguette è d’obbligo, tra l’altro la baguette si...

Punch natalizio al cocco

Punch natalizio al cocco, la bevanda per le...

Cosa sapere sul latte di cocco Buona parte del sapore di questo punch alcolico natalizio è dato proprio dal latte di cocco. Le sue note morbide e dolci emergono in modo preponderante, ma sono...

Nocchiata

Nocchiata, il dolce natalizio della cucina romana

Quale frutta secca usare per la nocchiata? La ricetta della nocchiata, benché molto antica, è declinata in diverse varianti. L’elemento di differenziazione più importante è proprio la frutta...