Da sempre in prima linea contro le intolleranze

contro le intolleranze
Commenti: 0 - Stampa

I segnali lanciati dal nostro corpo

Sulle pagine “virtuali” del nostro sito abbiamo sempre dato ampio spazio a tutti i tipi d’intolleranze. Nel nostro piccolo, offrendo suggerimenti, ricette e prodotti, cerchiamo di aiutare quanti – come noi – soffrono nella quotidianità di disturbi legati alle intolleranze di varia natura.

Spesso, infatti, le intolleranze (alimentari e non) si inseriscono in maniera subdola nella nostra vita, compromettendone la qualità poco per volta. Non sempre è facile riconoscere un sintomo e capirne le cause. Cefalee, crampi, gonfiori, dermatiti, stanchezza ricorrente, disturbi del sonno, astenia, repentini cambi di peso, ecc., possono essere tutti segnali d’intolleranze.

Ovviamente, gli stessi sintomi possono derivare da moltissime patologie o anche semplicemente da periodi di particolare stress o essere conseguenza di shock emotivi (un lutto, un abbandono, l’accumularsi di tensioni, ecc.). L’assistenza di un medico è essenziale per una più precisa diagnosi ma, siamo fiduciosi, è anche d’aiuto sentire informazioni sui propri problemi ed in qualche modo comprendere che siano condivisi. Talvolta i sintomi sono il modo che ha il nostro corpo di comunicare che c’è qualcosa che non va e che dobbiamo intervenire per risolvere.

oreal finale prodotti ritoccata

Un particolare caso: le intolleranze della pelle

Con le nostre ricette a basso contenuto di nichel abbiamo posto l’attenzione su di un’intolleranza particolare che può essere al tempo stesso alimentare e da contatto.

Il contatto col nichel, infatti, provoca in alcuni soggetti, particolarmente sensibili a questa allergia, delle reazioni cutanee. Allo stesso tempo, essendo il nichel presente in molti alimenti, la sua assunzione involontaria ed inconsapevole può essere causa di disturbi  (in soggetti con intolleranze specifiche).

Parlando della mia esperienza personale, fatta di privazioni per prodotti di qualsiasi tipo (cosmetici, detersivi, alimentari) mi sono ritrovata ad affrontare un problema che sembrava insormontabile. Poi con la giusta conoscenza, testando e continuando a guardarsi in giro, sono tornata ad una vita pressoché normale, cambiando semplicemente la mia prospettiva. Ho riscoperto così nuovi prodotti come trucchi, creme, detersivi, trovando per ogni ambito la soluzione adatta alla mia allergia e intolleranza al nichel.

SERVIZIO OREAL DETTAGLI

6 Giugno a Milano: un evento al quale non potremmo mai mancare

Grazie al nostro impegno costante contro le intolleranze, ed in particolare all’attenzione posta sulle intolleranze al nichel, siamo onorati di essere partner di un evento straordinario.

Stiamo parlando della Dermoclass Allergie di Donna Moderna e La Roche-Posay che si terrà il 6 giugno 2019 a Milano. L’evento, in cui presenzieremo con orgoglio, sarà l’occasione giusta per parlare di un problema in costante aumento come quello delle intolleranze e delle allergie.

Secondo l’OMS negli ultimi anni questi disturbi sarebbero statisticamente raddoppiati e conseguenzialmente si registrano molte più sintomatologie cutanee, rossori, pruriti e reazioni allergiche. Sarà interessante analizzare, in occasione dell’evento e grazie al contributo di specialisti del settore, il rapporto tra intolleranze alimentari, allergie ed intolleranze e disturbi cutanei. Qualora desideriate, come noi, approfondire l’argomento, ci vediamo il 6 Giugno alle 17.30 presso lo spazio eventi L’Oreal Italia (via Primaticcio, 155, Milano)!

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Giornata mondiale contro il cancro

Cancro, la giornata mondiale contro questa malattia!

L’importanza della giornata mondiale contro il cancro Il 4 febbraio, come ogni anno, ricorre la giornata mondiale contro il cancro. Il tema è molto delicato, apparentemente lontano dai temi che...

Unica

Unica – La Scienza per tutti: un trionfo...

Una giornata UNICA, che merita il bis! Siamo di ritorno da una meravigliosa esperienza della quale desideriamo parlarvi in dettaglio, ancora carichi di entusiasmo per il sostegno ricevuto: Unica –...

NonnaPaperinaalTG

TG1: Nonna Paperina in diretta web, ricordi ed...

Nel 2015 ed anche oggi: sempre in prima fila contro le intolleranze alimentari TG1: Nonna Paperina in diretta web, ricordi ed emozioni. Ogni anno che si conclude è un anno in più in cui attestiamo...

Food blogger

Food blogger: l’importanza di uno scatto

Sempre connessi in un mondo di immagini e sapori Non è sempre facile la vita da food blogger, ci si rende presto conto di quanto siano importanti le parole, le immagini, i contenuti. Ogni elemento...

nutri la tua voglia di riso

Nutri la tua voglia di riso: una campagna...

Un evento…con il riso Cari lettori, questo non sarà un post come gli altri. Non scriverò ricette, non vi proporrò piatti particolari con cui deliziare familiari e amici. Piuttosto, voglio...

Con Exquisa e Tania Cagnotto agli internazionali di tuffi

Con Exquisa e Tania Cagnotto agli internazionali di...

Un tuffo in cucina con Tania Cagnotto Dal 14 al 16 giugno a Bolzano si è tenuto un evento capace di unire la bellezza dello sport e la bontà della buona cucina. Stiamo parlando della...

01-06-2019
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti