Olio aromatizzato allo scalogno, un aroma che c’è, ma non si vede

Per un retrogusto particolare ed intrigante c’è l’ olio aromatizzato allo scalogno

Anche se l’olio extravergine di oliva è già molto buono, aromatizzato può essere ancora più utile per insaporire i nostri piatti. Sicuramente avrete assaggiato l’olio al peperoncino, provate anche l’ olio aromatizzato allo scalogno , sarà una gradevole sorpresa!

È molto semplice prepararlo in casa, l’unica accortezza che dovrete avere, è quella di utilizzare sempre un olio extravergine d’oliva di qualità.

Detto ciò, tutto il resto sarà un gioco da ragazzi e vi basterà un filo d’olio aromatizzato allo scalogno per insaporire qualsiasi piatto: è un aroma che c’è, ma che non si vede!

In più, sigillandolo, potrete conservarlo in un luogo asciutto anche per molto tempo!

Olio extravergine d’oliva vero, il protagonista della dieta mediterranea

Qual è l’ingrediente che più caratterizza la cucina mediterranea? Non i pomodori, non la frutta, non la verdura, bensì l’olio extra vergine di oliva!

Un composto eccezionale, non solo perché ha origini antiche, ma anche per le sue proprietà nutrizionali invidiabili.

L’olio d’oliva è un grasso monoinsaturo, composto quasi interamente da trigliceridi.

Ricavato dalla prima spremitura delle olive, l’olio d’oliva, è un prodotto sopraffino e preziosissimo, ricco di antiossidanti come fenoli, clorofilla, e vitamine A ed E, importanti per contrastare la decalcificazione delle ossa. Inoltre, aiuta a contrastare le infezioni durante l’infanzia.

Come se non bastasse, grazie ai fitosteroli, svolge un’azione antinfiammatoria, è anche efficace per prevenire disturbi delle arterie e del cuore, dato che abbassa il livello di colesterolo del sangue.

Abbiamo già accennato al fatto che fosse adoperato in passato: in Grecia era usanza porre sul capo del vincitore delle Olimpiadi una corona d’ulivo e, come premio, erano offerte anfore d’olio.

Insomma, l’olio extravergine d’oliva è un prodotto unico.

olio aromatizzato allo scalogno

Per un sentore irresistibile usate lo scalogno, un ingrediente saporito e ricco di proprietà nutrizionali

L’olio aromatizzato allo scalogno, è un ottimo espediente per rendere più interessanti piatti e ricette semplici, conferisce loro un sentore particolare che non può che conquistare tutti.

Lo scalogno, parente sia dell’aglio che della cipolla, ha un sapore più forte della cipolla, ma meno pungente dell’aglio.

È costituito prevalentemente d’acqua, ma è ricco di sostanze nutritive indispensabili per il nostro organismo, come acido folico (molto indicato per le donne in dolce attesa) e sali minerali come iodio, zolfo (per la salute dei capelli e delle unghie), silicio (per combattere l’osteoporosi), zinco e selenio (che contrasta l’azione dei radicali liberi).

Flavonoidi e fenoli sono solo alcuni degli antiossidanti presenti nello scalogno, altri enzimi degni di nota sono gli antociani, che proteggono il sistema cardiovascolare e migliorano la circolazione sanguigna.

Ingredienti per una bottiglietta

  • 40 ml. di olio extravergine di oliva
  • 200 gr. di scalogno

Preparazione

Per preparare l’olio aromatizzato allo scalogno, sbucciate lo scalogno, tagliatelo a julienne e versatelo in un sifone.

Riempite con l’olio e caricate con il gas, dunque lasciate in infusione per 2 ore circa.

Trascorso il tempo necessario, scaricate il gas dal sifone, filtrate l’olio aromatizzato allo scalogno e conservatelo in frigorifero.

Facilissimo, vero?

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Nota per l’intolleranza al nichel

Nota per l’intolleranza al nichel

Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione a basso contenuto di Nichel e osservare tutte le regole relative a cosmetici, detersivi, pentole e stoviglie, abbigliamento idoneo etc.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *