bg header
logo_print

Fazzoletti alla cannella: una sfiziosa colazione o merenda!

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Fazzoletti alla cannella
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 10 min
cottura
Cottura: 10 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
3.5/5 (2 Recensioni)

Avete mai provato i fazzoletti alla cannella?

Il nome di questo dolce, fazzoletti alla cannella, lascia un po’ perplessi, ma poi… il gusto la dice lunga! Infatti, questi dolcetti fatti di pasta, portano in tavola tutto il sapore e le proprietà nutrizionali della farina di grano saraceno e dell’uvetta sultanina, e ovviamente della cannella! Questi dolcetti conquistano i bambini e gli adulti e sono perfetti per il dessert di una cena o un pranzo in compagnia, per una merenda o per la colazione

Insomma, questi fazzoletti alla cannella sono speciali e versatili, e possiamo portarli in tavola con tranquillità, in quanto sono molto leggeri e vengono preparati con una piccola quantità di burro chiarificato, che è praticamente privo di lattosio. Energia e bontà sono assicurati… ad ogni boccone! Perciò, andiamo a scoprire le altre caratteristiche di questa fantastica pietanza!

Ricetta fazzoletti alla cannella

Preparazione fazzoletti alla cannella

Stemperate il bicarbonato con poca acqua tiepida. Unite la farina, la cannella, il sale e l’uovo; poi aggiungete il lievito, ½ mescolino di acqua tiepida e l’uvetta.

Mescolate e lasciate riposare.Cuocete in una padella antiaderente imburrata e guarnite con sciroppo di Acero.

Ingredienti fazzoletti alla cannella

  • 125 gr. di farina di grano saraceno
  • 125 gr. di farina 00
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • ½ cucchiaio di cannella in polvere
  • 60 gr. di uvetta sultanina
  • 1 uovo
  • 30 gr. di burro chiarificato
  • q.b. di sale
  • sciroppo di Acero per decorazione

La cannella e le sue caratteristiche

La spezia che rende la ricetta dei fazzoletti alla cannella così speciale può essere ricavata da due piante: la Cinnamomum Zeylanicun e la Cinnamomum Cassia. La più benefica da un punto di vista curativo è la prima, rivelandosi un ottimo un antisettico naturale, un antibatterico e un fungicida. È stato riscontrato inoltre che può avere un effetto stimolante ed energizzante; ridurre i problemi legati gastrointestinale e alleviare vomito, infezioni, diarrea e spasmi muscolari.

Secondo numerose ricerche, la cannella può contribuire alla prevenzione dell’Alzheimer e della sclerosi multipla, e migliorare memoria e concentrazione. Con le sue proprietà anti-glicemiche, è un aiuto per diabetici e iperglicemici riduce gli stimoli della fame tra un pasto e l’altro. A livello nutrizionale è ricca di minerali, antiossidanti e vitamine. A questo punto, sicuramente direte: ma come facciamo a gioire di questi effetti se per la preparazione dei fazzoletti alla cannella ne useremo così poca?

Non vi preoccupate: questa spezia è concentrata e la dose consigliata dai nutrizionisti è pari a 3 grammi al giorno!

Fazzoletti alla cannella: la farina che rende tutto ancora più buono!

La farina di grano saraceno è buonissima, ha un sapore particolare e un colore grigio-scuro, ed è adatta anche a chi soffre di celiachia (in questa ricetta è presente però anche la farina normale, che può essere sostituita appunto in caso di problemi con il glutine). È una componente principale dei fazzoletti alla cannella che stiamo per preparare, in quanto dà al dolce una consistenza speciale e un interessante valore nutrizionale.

Questa farina è molto energetica e ricca di proteine di elevato valore biologico, che propongono inoltre tutti gli aminoacidi essenziali, ed è priva di glutine. Secondo i nutrizionisti, trattandosi di una

farina ricca di amido a digestione più lenta, è molta adatta persino ai diabetici. Grazie a questo ingrediente, i fazzoletti alla cannella ci regalano ottimi livelli di calcio, fosforo, ferro, magnesio, potassio, rame e manganese, e di vitamine B1, B2, B5 e PP. Detto questo, non ci resta che prepararli!

Ricette con cannella ne abbiamo? Certo che si!

3.5/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Crema al cioccolato bianco e nocciole

Crema al cioccolato bianco e nocciole, uno spalmabile...

Un focus sul cioccolato bianco Vale la pena approfondire il discorso sul cioccolato bianco, che è il vero protagonista di questa crema pasticcera al cioccolato, ma è anche un alimento molto...

Budino al limone e zafferano

Budino al limone e zafferano, un dolce elegante...

Quale latte utilizzare nel budino al limone? Il latte è una componente fondamentale di questo budino al limone e zafferano, come nella maggior parte dei budini o dei dolci al cucchiaio. Quale tipo...

Tartellette con crema pasticcera all’arancia

Tartellette con crema pasticcera all’arancia, una delizia

Come preparare la crema pasticcera Ma il vero punto di forza di queste tartellette è la crema pasticcera all’arancia. Si tratta di una versione particolare, che si inserisce nel solco delle creme...