Pancakes alla farina di lenticchie con uova e salmone

pancakes alla farina di lenticchie
Commenti: 0 - Stampa

Un pasto nutriente: i pancakes alla farina di lenticchie rosse

Seppur ispirata ad alcuni piatti oltreoceano, questa ricetta propone un sapore mediterraneo, che non potrete lasciarvi scappare. I pancakes alla farina di lenticchie rosse, con uova strapazzate e salmone ci regalano un’unione particolarmente gustosa, fatta di tanti ingredienti di qualità, che ci permette di portare in tavola un pasto sfizioso senza glutine e privo di lattosio. Si prepara molto facilmente, in 20 minuti tra preparazione e cottura (rispettivamente 5 e 15 minuti).

Dalla farina di lenticchie rosse alle uova biologiche, dalla farina di riso e alla bevanda di soia, fino ad arrivare alla bontà del salmone con l’aggiunta di un insospettabile Parmigiano Reggiano: abbiamo a che fare con una pietanza davvero speciale. i pancakes alla farina di lenticchie rosse, con uova strapazzate e salmone si rivelano una scelta nutriente e golosa allo stesso tempo. Vediamo insieme quali sono le caratteristiche di questi componenti eccezionali, privi di glutine e lattosio, che potranno diventare i protagonisti di un delizioso brunch per la Festa del Papà!

Un piatto dal sapore autentico e colmo di nutrienti

Questa ricetta sarà per voi una vera e propria scoperta di tanti sapori diversi, proposti dagli ingredienti più semplici e più raffinati, tutti contenuti in un solo piatto. Partendo dalla farina di lenticchie rosse, c’è da dire che è perfetta per coloro che devono stare alla larga dal glutine. Ci offre gusto e proteine, vitamine del gruppo B, ferro, fosforo, zinco, potassio e calcio. I pancakes alla farina di lenticchie rosse, con uova strapazzate e salmone portano in tavola proprio tutte queste proprietà nutrizionali, oltre a quelle organolettiche.

Questa farina aiuta inoltre l’intestino grazie alle fibre che contiene. Ma gli ingredienti di questo piatto non finiscono qui. Infatti, d’altra parte, troviamo le uova: nutrienti e saporite. Pur facendo sempre attenzione alla loro provenienza, c’è bisogno di parlare degli straordinari valori nutrizionali che possiedono: senza eccedere con il consumo, esse aggiungono ai nostri pancakes alla farina di lenticchie rosse, con uova strapazzate e salmone un perfetto apporto di proteine di alta qualità, e di vitamine e minerali da non sottovalutare.

Altri sapori dei pancakes alla farina di lenticchie rosse

Non dimenticatevi del Parmigiano Reggiano, che regala al piatto una buona riserva di calcio e anche quella nota di sapore intenso e caratteristico, che è impossibile non riconoscere. È sicuro per gli intolleranti al lattosio e, nel caso dei pancakes alla farina di lenticchie rosse, con uova strapazzate e salmone, si sposa perfettamente persino con il salmone. Non ci credete? Col suo sapore caratteristico e delicato, questo pesce è un elemento importante da un punto di vista nutrizionale.

In particolare, è ricco di omega 3, uno degli acidi grassi essenziali che aiuta l’organismo a contrastare i radicali liberi, rallentando l’invecchiamento cellulare, e che protegge il cuore. Grazie ad esso, i nostri pancakes alla farina di lenticchie rosse, con uova strapazzate e salmone si rivelano un piatto incredibile sotto ogni punto di vista: benefico e nutriente, da proporre in qualunque occasione! Che ne dite di prepararli per la Festa del Papà? Potrà far parte del menu di un brunch perfetto, completamente dedicato all’uomo più importante della vostra vita!

Ed ecco la ricetta dei pancakes alla farina di lenticchie rosse

Ingredienti per 12 pancakes

  • 160 gr di farina di lenticchie rosse
  • 40 gr di farina di riso
  • 200 gr di bevanda di riso e soia
  • 2 cucchiai colmi di Parmigiano Reggiano grattugiato stagionato 36 mesi
  • 2 uova bio
  • q.b. sale fino
  • q.b olio extravergine d’oliva

Per le uova strapazzate:

  • 3 uova bio
  • 1 cucchiaio di Parmigiano Reggiano Grattugiato stagionato 36 mesi
  • 100 gr di salmone cotto al naturale (va bene anche quello affumicato se lo preferite)
  • alcuni steli di prezzemolo o, se preferite, lo potrete sostituire con erba cipollina
  • sale e pepe nero macinato al momento
  • 1 cucchiaio di olio Extravergine d’oliva

Preparazione

Versate nel frullatore le uova con il Parmigiano, un pizzico di sale e la bevanda di riso e soia; unite la farina di lenticchie setacciata con quella di riso, e continuate a frullare, ottenendo una pastella morbida, che andrà fatta riposare in frigo per una mezz’ora.

Trascorso questo tempo, preparate i pancakes: ungete con olio un pentolino antiaderente del diametro di cm 16 e quando il fondo è ben caldo, versateci qualche cucchiaio di pastella facendola ben rapprendere e, non appena si formeranno delle bollicine in superficie, girate il pancake, cuocendolo perfettamente anche dall’altro lato.

Proseguite così fino all’esaurimento del composto, io ho ottenuto una dozzina di piccoli pancakes del diametro di circa 8/9 cm.

Preparate poi l’uovo strapazzato sbattendo in una terrina le uova con il Parmigiano, un po’ di prezzemolo tritato e un pizzico di sale e pepe; scaldate un padellino antiaderente unto d’olio e versateci il composto di uova, mescolando ben bene con un cucchiaio di legno.

Cuocete per circa 3/4 minuti a fiamma bassa, le uova devono rapprendersi rimanendo comunque morbide.

Distribuite le uova così strapazzate sui pancakes, unite il salmone precedentemente cotto a vapore, irrorate con un goccio d’Olio Extravergine d’oliva e finite con qualche ciuffetto di prezzemolo.

Potete anche, a piacere, sostituire l’erba cipollina al prezzemolo. Servite i pancakes ben caldi.

5/5 (421 Recensioni)
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

festa del papa

Festa del papà con un menu perfetto

Una ricorrenza da celebrare in allegria La Festa del Papà è una ricorrenza carica di significati, è l’occasione per dichiarare l’affetto che si prova per il proprio padre, ma anche per...

Crostata con cioccolato e crema di formaggio

Crostata con cioccolato e crema di formaggio, una...

Crostata con cioccolato e crema di formaggio al caffè, un dolce originale La crostata con cioccolato e crema di formaggio al caffè è un dolce squisito, dal gradevole impatto visivo e in grado di...

Camembert al forno

Camembert al forno, una ricetta per la festa...

Camembert al forno con verdure, come valorizzare questo formaggio Il camembert al forno con verdure e crostini è una ricetta veloce, che offre la massima resa al minimo sforzo. Infatti, il...

torta al cacao con pralinato di arachidi

Festa del papà: Torta al cacao con pralinato...

Un dolce pensiero per il migliore dei papà Quest’anno abbiamo deciso di festeggiare con una torta al cacao con pralinato di arachidi il giorno di S. Giuseppe, che ogni 19 Marzo in Italia...

Quadrotti fondenti

Quadrotti fondenti ciocco-caffè per la Festa del Papà

Cosa sono i quadrotti fondenti ciocco-caffè? I quadrotti fondenti ciocco-caffè sono un dolce delizioso, adatto alle occasioni in cui l’allegria e la convivialità la dovrebbero fare da padrone....

Torta al caffe di cicoria

Festa del papà con la Torta al caffè...

Una torta per un papà davvero speciale! Cari papà sta arrivando il vostro giorno e per il 19 Marzo vi vogliamo dedicare una deliziosa Torta al caffè. E' una proposta alternativa alle solite...


Nota per dieta vegetariana

La dieta vegetariana è una scelta, che vanta profili ora etici ora salutistici, ma che pone in essere alcune difficoltà dal punto di vista nutrizionale. Molti studi scientifi affermano che la dieta vegetariana non comporta rischi per la salute se e quando è pianificata in modo equilibrato. Diventare vegetariano non vuol dire mangiare solo frutta e verdura. Si devono consumare anche i legumi, le uova, il latte. I celiaci che vogliono seguire una dieta vegetariana devono fare attenzione ad alcuni cereali: il frumento, l’orzo,  la segale, il farro, il kamut e tutti i prodotti da forno che potrebbe presentare tracce di glutine. Ci sono dei momenti della vita: infanzia, adolescenza, o in periodi di gravidanza e allattamento che può essere utile affidarsi a un medico o un nutrizionista, che saprà consigliare e valutare le scelte più adeguate da fare in base alle esigenze nutrizionali.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


16-03-2018
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti