Cocktail analcolico zenzero e cannella per iniziare

cocktail analcolico zenzero e cannella

Come rendere un aperitivo speciale!

Cocktail analcolico zenzero e cannella per iniziare il pranzo. Stai preparando una cenetta fra amici e vuoi stupirli con un aperitivo stuzzicante e al tempo stesso ricco di ingredienti salutari per il nostro corpo? Bontà e benessere allo stesso tempo, è la prerogativa del cocktail analcolico. Certo, si tratta di due spezie dai toni decisi, ma che combinate insieme (soprattutto grazie all’assenza di alcool) renderanno il vostro cocktail delicato e unico.

Le straordinarie proprietà dello zenzero sono state riconosciute da diversi studi: questa pianta, da cui si ricava la spezia, svolge una funzione antinfiammatoria, antidolorifica, antiossidante, digestiva e antibatterica. Anche la cannella non scherza: ha effetti antisettici, antibatterici e antiossidanti. Sono due elementi complementari, che rendono il nostro cocktail analcolico zenzero e cannella una vera e propria panacea naturale.

Cannella e zenzero: due piante dalla storia millenaria

Degustare un cocktail analcolico zenzero e cannella significa anche fare un excursus storico di millenni. Si narra che lo zenzero, originario dell’Asia Tropicale, fosse la pianta erbacea preferita da Confucio nel V sec. A.c. Motivo? Secondo il filosofo cinese aveva la capacità di eliminare le impurità del proprio corpo e schiarire la mente. Anche greci e romani lo amavano, mentre nel Medioevo era la spezia più utilizzata in cucina.

La cannella è semplicemente una delle spezie più antiche conosciute dall’uomo: anch’essa proveniente dall’Oriente, gli studiosi sostengono che sia comparsa in Cina addirittura nel 2700 a.c e veniva usata prevalentemente in campo medico. Nei secoli successivi fecero sua conoscenza anche egizi, greci e romani. E’ definita una spezia sacra, e leggenda vuole che la Fenice la utilizzasse come base del suo nido, come conferma anche Ovidio nelle sue Metamorfosi.

Zenzero: un’alleato con molti benefici

Si compone di oli essenziali: limonene, citronella, canfene e il gingerolo quello che dona il sapore speziato. E ‘anche un tubero ricco di vitamine come la vitamina B e vitamina C, e di sali minerali come calcio, fosforo, alluminio e cromo.

Non dimentichiamo poi la lunga lista degli amminoacidi: acido aspartico, linoleico, oleico e ascorbico, metionina, niacina, istidina, arginina, triptofano, leucina e altri.

Consumarlo durante i pasti è il modo migliore per godere di tutte le proprietà dello zenzero. Si può usare per condire insalate o carne. Oppure si possono provare le ricette della cucina asiatica nella quale lo zenzero è un ingrediente abbastanza comune.

Ci sono però molti altri modi per consumarlo, ad esempio attraverso infusioni, uno dei più semplici. Immergere per circa 3 o 4 minuti una radice di zenzero in un litro di acqua bollente. In seguito, se lo si desidera, si può mettere un po’di miele per addolcire oppure limone, arancio o anche un po’ di camomilla per “ammorbidire” il gusto. Un’altra modo per assumere lo zenzero è attraverso oli essenziali, succhi di frutta e capsule.

Cocktail analcolico zenzero e cannella: gli altri ingredienti

All’interno di questo bicchierino carico di storia e mito, ci sono anche altri ingredienti che lo rendono speciale: tra questi i chiodi di garofano (con tutte le loro proprietà benefiche, da quelle antinfiammatorie, antiossidanti e anestetiche) e il lime, ricco di vitamina C e in grado di potenziare notevolmente le nostre difese immunitarie. Come puoi constatare, il cocktail analcolico zenzero e cannella è una vera e propria fonte depurativa!

Dunque, oltre ad una sinfonia di sapori che esploderanno nel tuo palato, il cocktail analcolico zenzero e cannella farà stare bene te e i tuoi commensali. Lo puoi servire in ogni occasione, comprese nelle feste natalizie come sfizioso aperitivo prima della cena del 24 o del pranzo del 25.

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 g zenzero fresco
  • 80 g zucchero
  • 3-4 chiodi di garofano
  • 4 stecche di cannella
  • 6 lime
  • 500 ml ginger beer
  • 500 ml acqua

Preparazione

Eliminate la buccia dello zenzero e tagliatelo a fettine. Trasferitelo in un pentolino ed aggiungete lo zucchero, i chiodi di garofano, 2 stecche di cannella, lo zucchero, il succo di 2 lime e l’acqua. Portate ad ebollizione mescolando lentamente.

Togliete il pentolino dal fuoco e  fate raffreddare.

Filtrate il liquido e trasferitelo in una brocca. Aggiungete la ginger beer, le ultime due stecche di cannella ed il lime tagliato a fettine. Mescolate e servite il cocktail analcolico con qualche cubetto di ghiaccio.

la ricetta per fare il ginger beer la potete trovare nal sito del Cittadino Imperfetto

5/5 (369 Recensioni)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

2 commenti su “Cocktail analcolico zenzero e cannella per iniziare

  • Gio 14 Dic 2017 | Shamira Gatta ha detto:

    Deve essere squisito, e poi adoro lo zenzero!

    • Ven 15 Dic 2017 | Tiziana Colombo ha detto:

      Grazie mille!

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Lasagne con salmone e verdure

Lasagne con salmone e verdure, un piatto ottimo...

Lasagne con salmone e verdure, un piatto creativo Le lasagne con salmone e verdure sono un’alternativa alle classiche lasagne. Consiglio di preparare questo primo piatto a Natale, in quanto...

Crostata con pasta di mandorle

Crostata con pasta di mandorle, un dolce squisito

Le particolarità della crostata con pasta di mandorle La crostata con pasta di mandorle è una crostata molto diversa da quelle standard. Infatti, si segnalano importanti differenze, sia per la...

Mousse di guava

Mousse di guava, un dolce esotico per Natale

Mousse di guava, un dolce dai sentori esotici La mousse di guava è un dolce da sfoderare nelle grandi occasioni. Io lo preparo spesso a Natale, in quanto spicca per un gusto diverso dal solito,...

Torta soffice con ribes

Torta soffice con ribes per una merenda da...

Torta con ribes, un delicato equilibrio di sapori La torta soffice con ribes è il perfetto esempio di come sia possibile preparare un dolce squisito ed esteticamente gradevole con una manciata di...

abbuffate natalizie

Le abbuffate natalizie, alcuni consigli per porre rimedio

Le abbuffate, un rischio anche per chi soffre di intolleranze alimentari Natale e Capodanno sono tempi di abbuffate. Buona parte della tradizione italiana, infatti, si fonda sul mangiare bene e...

Pate di pernice rossa con polenta

Patè di pernice rossa con polenta, un ottimo...

Patè di pernice rossa su crostini di polenta, un antipasto gourmet Il patè di pernice rossa su crostini di polenta è una pietanza molto particolare. In primis, perché è realizzata con una carne...

28-11-2017
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti