Rotolini di Bresaola della Valtellina I.G.P. con le mele

Rotolini di Bresaola della Valtellina
Stampa

Un’idea  gustosa per una cena o un aperitivo “rinforzato”: rotolini di Bresaola della Valtellina I.G.P. con le mele

I rotolini di Bresaola della Valtellina I.G.P. con le mele rappresentano una soluzione con la quale si può ben figurare in occasione di una cena oppure di un aperitivo con amici.

Questo piatto può diventare parte integrante di un antipasto a base di salumi e formaggi oppure può essere servito in occasione di un apericena, magari accompagnato anche da un buon vino rosso, la cui gradazione, però, non deve superare i 12-13°.

Ci sembra una buona soluzione da tenere in considerazione soprattutto durante i mesi del periodo autunnale-invernale. Gli ingredienti, che ci consentono di realizzare questo semplice piatto, sono disponibili tutto l’anno e i costi non sono particolarmente alti.

Riteniamo interessante conoscere il valore energetico e nutrizionale dei rotolini di Bresaola della Valtellina I.G.P. con le mele in quanto contengono tante sostanze molto utili per l’attività del nostro organismo: proteine, grassi animali, sali minerali, vitamine, eccetera. Questo aspetto sarà approfondito in maniera più dettagliate nel paragrafo che segue.

Rotolini di Bresaola della Valtellina I.G.P. con le mele: uno tira l’altro

I rotolini di Bresaola della Valtellina I.G.P. con le mele presentano delle interessantissime proprietà nutrizionali che vogliamo analizzare. Iniziamo a individuare le sostanze più rilevanti contenute all’interno della bresaola. Questo prodotto ha un contenuto di grassi piuttosto basso: in appena 100 g di prodotto, ne rileviamo soltanto il 3%. Anche le calorie non sono poi così elevate: in un etto di bresaola ne riscontriamo appena 151. Questo salume si digerisce con facilità e si può consumare anche se si è alle prese con il problema del diabete, considerata la sua povertà di zuccheri. Ma chi soffre di ipertensione deve stare attento, in quanto la bresaola contiene un elevato tasso di sodio. A questo si aggiunge un buon quantitativo di potassio.

Adesso passiamo ad analizzare l’altro ingrediente: la mela. Si tratta di un frutto in grado di garantire tanti benefici per la nostra salute. Al suo interno troviamo quasi l’86% di acqua, il 7,5% di fibre, lo 0,1% di grassi, lo 0,2% di ceneri, il 10% di zuccheri. Tra i minerali più importanti presenti nella mela, segnaliamo lo zolfo, potassio, zinco, rame, calcio, sodio e manganese. Tra gli zuccheri disponibili in maggior percentuale, ricordiamo il saccarosio, glucosio e fruttosio. È ottimo anche il contributo vitaminico. La mela contiene vitamina A, vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, B5, B6), vitamina C, K e J. Con la presenza di antiossidanti come il betacarotene  la mela combatte la diffusione dei radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento cellulare. Grazie alla presenza della pectina, la mela può essere un valido alleato nel ridurre la presenza del colesterolo cattivo nel nostro sangue.

Ingredienti per 4 persone

  • 100 gr bresaola
  • 1 mela granny smith
  • 1 limone succo
  • 3 cucchiai olio extra vergine oliva

Preparazione

  • Lavate e affettate la mela. Stendetele su di un piatto e irroratele con del succo di limone.
  • Fate dei rotoli con la bresaola e disponeteli su di un piatto
  • Irrorate le fette di bresaola con l’olio.
  • Coprite la bresaola con le fette di mela e fate altri strati alternati di bresaola e mela.
CONDIVIDI SU

Nota per l’intolleranza al nichel

Basso contenuto di nichel. Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione e a basso contenuto di Nichel. Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


11-05-2017
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo aka Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Carpaccio di salmone

Carpaccio di salmone, un secondo dal gusto delicato

Carpaccio di salmone, un secondo gourmet pieno di gusto e colore Il carpaccio di salmone è un secondo dal sapore delicato, raffinato e adatto a tutti i palati. E’ anche piuttosto complesso, non...

Friselle con peperoni e formaggio

Friselle con peperoni e formaggio, un pasto sfizioso

Friselle con peperoni e formaggio di capra con ingredienti semplici e genuini Le friselle con peperoni e formaggio di capra sono una ricetta davvero semplice e sfiziosa. A dire il vero si discostano...

Polpette di riso e verdure

Polpette di riso e verdure, deliziosi pezzi di...

Polpette di riso e verdure, delle polpette diverse Le polpette di riso e verdure rappresentano un modo diverso di intendere le polpette e, più in generale, la rosticceria. La ricetta è infatti...

melanzane

La melanzana, un ortaggio molto versatile

Le proprietà nutrizionali delle melanzane Oggi vi parlo della melanzana, uno degli ortaggi più apprezzati in assoluto, protagonista di molte ricette, specie se afferenti alla tradizione...

Coni croccanti al sesamo

Coni croccanti al sesamo, un secondo elegante

Coni croccanti al sesamo con baccalà mantecato I coni croccanti al sesamo con baccalà mantecato sono un secondo dall’aspetto e dal gusto particolari. D’altronde potete verificarlo voi dalla...

Crocchette di salmone e patate

Crocchette di salmone e patate, un piatto insolito

Crocchette di salmone e patate dolci, particolari Le crocchette di salmone e patate dolci sono preparazioni di rosticceria sui generis. Si caratterizzano, infatti, per una lista di ingredienti...

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti