Sautè di baccalà con ceci, latte di cocco e zafferano

Tempo di preparazione:

Prepariamo un buon sautè di baccalà con ceci, latte di cocco e zafferano

Ad una lezione di Antonio Marchello, abbiamo imparato a preparare il sautè di baccalà con ceci, latte di cocco e zafferano, che ho rielaborato pochino pochino. Infatti, anziché usare la pescatrice, ho usato il baccalà e non ho messo il pepe.

Mai avrei pensato di abbinare il latte di cocco con lo zafferano, ma men che meno i ceci! Il risultato è stato però eccezionale e così ho deciso di condividere con voi questa ricetta molto particolare, elegante e ricca di gusto!

Vi presento il sautè!

Alla lezione di cui vi ho parlato, ho imparato un termine che ho sempre sentito dire agli chef, ma del quale non conoscevo il significato: “sautè”. A volte, quando sento come vengono titolati certi piatti penso sempre che siano termini usati per rendere “figo” il piatto…. Voi che ne pensate? Ad ogni modo, la parola “sauté” vuol dire letteralmente “saltato o rosolato”, ed è di origine francese. È un termine che indica una pietanza che viene preparata principalmente facendo rosolare/saltare in padella, a fuoco vivo, gli ingredienti principali.

Con questa procedura utile per preparare anche il nostro sautè di baccalà con ceci, latte di cocco e zafferano, a causa delle forti temperature a cui vengono sottoposti gli alimenti, intorno ad essi si forma una specie di pellicola protettiva, che li sigilla e impedisce la fuoriuscita e la dispersione dei sapori, degli aromi e dei sali minerali. Questa tecnica è indicata per le cotture in padella. Viene fatta a fuoco vivo, con o senza aggiunta di grassi e in questo modo si possono cuocere carni, pesci, verdure e pasta.

Nel caso della nostra ricetta, andremo a saltare in padella il baccalà e i ceci insieme al latte di cocco e allo zafferano. Il risultato sarà ottimo e si potranno portare integri in tavola gran parte dei nutrienti principali. Per quanto riguarda il pesce, ovvero il merluzzo in salagione, l’apporto offerto è prevalentemente proteico, povero di grassi, ma carico di omega 3/6/9. Il baccalà è una buona fonte di lisina, un amminoacido essenziale, di calcio e vitamina A.

Le altre caratteristiche nutrizionali di un buon sautè di baccalà con ceci, latte di cocco e zafferano

Questo alimento energetico è accompagnato dall’ulteriore apporto vitaminico e proteico dei ceci, da quello di antiossidanti forniti dallo zafferano e dalle peculiarità del latte di cocco. Quest’ultimo è privo di lattosio e di glutine, fornisce diverse calorie ed è ricco di quelli che possiamo definire “grassi buoni”, e ci propone una valida quantità di fibre e minerali come calcio, ferro, magnesio, fosforo, potassio e zinco.

Quindi, avete tante buone ragioni per assaporare il sautè di baccalà con ceci, latte di cocco e zafferano. Se poi vi piacciono anche i singoli ingredienti utilizzati, cosa state aspettando per portare in tavola questo piatto?

Ingredienti per 4 persone

  • 250 gr. di baccala tagliato a pezzetti
  • 250 gr. di ceci precotti
  • 250 ml. di bevanda al cocco Granarolo
  • 1 scalogno
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 foglia di alloro
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • q.b. sale

Preparazione:

In una pentola antiaderente fate soffriggere dello scalogno tagliato finissimo, aggiungete i ceci, fate insaporire e poi coprite con il latte di cocco. Aggiungete lo zafferano, la foglia di alloro, aggiustate di sale e fate cuocere per circa 20 minuti.

Fate scaldare una padella con olio e uno spicchio d’agli in camicia. Aggiungete i pezzi di baccalà, fate rosolare per bene e aggiustate di sale. Servite accompagnando coi ceci.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *