Notti insonni

Da troppo tempo ormai passo notti insonni e

nei pochi momenti in cui riesco ad appisolarmi

il mio sonno si popola di sogni indecifrabili..

o forse farei  meglio a dire di incubi.

Ci sono momenti della vita che

non si dimenticano mai..che diventano parte di te..

radicati nel profondo e niente è per sempre..

a parte certi dolori che quando arrivano non ti lasciano più..

si insediano all’infinito nel tuo cuore.

Guardo attraverso la finestra..fuori il tempo è splendido..

la primavera ha finalmente deciso di imporsi

sull’inverno e la natura si sta risvegliando.

Forse dovrei darmi una mossa anch’io.

Non voglio continuare a piangere e soprattutto

non voglio che affiori in superficie la rabbia

sotterranea che sento scorrere dentro come un fiume in piena.

Un fiume che mi corrode..scavandomi

cuniculi e caverne nel cuore..

rendendomi sempre più fragile e apatica.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *