Non voglio perderti sorellina, ti voglio bene

Non voglio perderti sorellina, ti voglio bene .Questo clima freddissimo, che non molla un attimo, sta generando sensazioni mai provate. E’ una cosa del tutto fisica, è un dolore in ogni punto del corpo.Più fa freddo e più fa male. Più fa male e più è difficile trovare una posizione per dormire. La mia mente lavora tutta la notte e mi sveglio piu’ sfinita di prima

Sto piangendo, orami non faccio altro da settimane. penso a tutte le cose belle che abbiamo condiviso e di cui siamo state complici. Penso al tuo sorriso e alla tua voglia di amare il mondo.

Ieri mi stringevi forte le mani,  e  quel contatto mi faceva entrare dentro di te, senza parlare e non ne uscirò mai. Non hai bisogno di dirmi niente, ci capiamo con lo sguardo.

Le lacrime, il dolore, a cosa servono? Dirti addio sarebbe come diventare un cieca….. Dio non esiste, ho sempre dubitato della sua esistenza,  e mi sento indegna di rivolgermi a lui, soprattutto adesso, nella più cupa disperazione.

Ogni volta che alzo gli occhi al cielo… che abbasso lo sguardo… che mi perdo nella tempesta dei miei pensieri…. sei sempre e solo l’unico pensiero.

Perchè? Mi sento così impotente , sento che non posso fare nulla in questo momento.Mi sento una nullità ! Ti voglio un mare di bene e prego per te ogni istante. Non voglio perderti!!!!!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *