Tofette di Gragnano vegetariane con crema aromatica di peperoni, julienne croccante e Mozzarella di Bufala Campana Dop

Tempo di preparazione:

I peperoni sono succosi , croccanti e molto gustosi, i più utilizzati come motivi decorativi e ornamenti. Originari del Sud America i peperoni possono avere i colori: rosso, arancione, giallo, viola e verde. Botanicamente i peperoni devono essere considerate frutto, ma è comune a chiamarli verdure anche se il loro sapore è molto dolce. I Benefici per la salute di peperoni sono note da secoli.

peperoni-nel-cesto-1024x681 Tofette di Gragnano vegetariane con crema aromatica di peperoni, julienne croccante e  Mozzarella di Bufala Campana Dop

Peperoni


I peperoni sono buone fonti di vitamina C, superiore a quello degli agrumi, al quale fa riscontro lo scarso valore calorico dovuto alle modestissime quantità di proteine e glucidi. Data quest’ultima proprietà, la varietà dolce è particolarmente indicata nelle diete dimagranti. La varietà rossa contiene più nutrienti di quella verde; possono essere usati come coadiuvanti nella cura di bronchiti, raffreddori, asma, infezioni delle vie respiratorie, cataratta, arterosclerosi.

Tra le varietà più conosciute dei peperoni dolci, cioè quelli da tavola, ci sono: il quadrato d’Asti, grande e dolce, perfetto per l’insalata ma adatto anche ripieno o al forno; quello lungo o “corno di toro”, ideale perla peperonata e la conservazione in olio e aceto; il “cuore di bue”, dalla forma a cuore con la punta rivolta all’esterno, molto versatile in cucina; il tumaticot, adatto per la preparazione di antipasti e alla conservazione in agrodolce; il Lombardo, dal frutto verde, piccolo e dolce, indicato soprattutto per i sottoaceti.

tofette-con-crema-di-peperoni-e-julienne-croccante-7382-1024x696 Tofette di Gragnano vegetariane con crema aromatica di peperoni, julienne croccante e  Mozzarella di Bufala Campana Dop

E per questa ricetta ho usato proprio i peperoni che sono uno degli ingredienti che preferisco mangiare in tutte le stagioni. Questa ricetta è stata fatta con il cuore per poter partecipare al contest delle Strade della Mozzarella  dove sono stata invitata insieme ad altre Food Blogger.

Un contest attesissimo da tanti che quest’anno coniuga i mondi della Pasta di Gragnano IGP e della Mozzarella di Bufala Campana Dop: Pasta e Mozzarella veggie style.

Il contest organizzato da Le Strade della Mozzarella in collaborazione con il Pastificio dei Campi quest’anno è dedicato proprio alla cucina vegetariana.

Provate anche voi a fare questa semplicissima ma gustosa ricetta e ditemi che ne pensate!! Aspetto le vostre valutazioni su questi prodotti della nostra dieta mediterranea.

Ingredienti per 4 persone: 

Preparazione:

Stracciare con le mani la mozzarella di bufala.

Adagiate i peperoni interi su di una teglia foderata con carta da forno. Cuocete i peperoni interi in forno a 180° per 30 minuti. A cottura ultimata, spelate e pulite dai semi e dai filamenti i peperoni. Mettete le falde di peperone nel bicchiere del minipimer, aggiungete 3 cucchiai di olio evo, uno spicchio di aglio pelato, foglie di basilico e prezzemolo a piacere, salate e frullate.

Pelate la zucchina e la melanzana. Tagliate a julienne la buccia delle verdure. Scaldare in un pentolino dell’olio di arachidi e friggete le verdure.

In una pentola capiente portate a bollore l’acqua. Aggiungere il sale secondo necessità. Cuocete le tofette per 12 minuti. Scolate la pasta.

Scaldate in una padella un filo di olio extravergine d’oliva e fart imbiondire lo spicchio di aglio pelato. Aggiungete il succo del lime e la buccia del lime spremuto. Mescolate, unire le tofette e saltate la pasta in modo che si insaporisca per bene.

Componete il piatto adagiando sul fondo di ogni piatto da portata la crema di peperoni, disponete sopra le tofette, al centro un cucchiaio di mozzarella di bufala e la julienne croccante di verdure. Pepate e servite.

contest-Pasta-e-Mozzarella-1024x467 Tofette di Gragnano vegetariane con crema aromatica di peperoni, julienne croccante e  Mozzarella di Bufala Campana Dop

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *