Semplice Focaccia con patate, melanzane e formaggio

Focaccia con patate
Commenti: 0 - Stampa

Antipasto con gusto: focaccia con patate, melanzane e formaggio cremoso

Come preparare la focaccia con patate, melanzane e formaggio cremoso? Niente di più semplice. Questa pietanza, dal sapore deciso, potrà di sicuro incontrare tutti i gusti, anche quelli dei bambini più capricciosi a tavola. Sarà così, più semplice far mangiare le verdure e far provare nuovi gusti e sapori ai più piccini. Nutriente, salutare, genuina: la focaccia con patate, melanzane e formaggio cremoso è davvero l’antipasto che non ti aspetti.

Come si è visto, il mercato of­fre varie qualità di patate. E’ perciò opportuno scegliere quel­la giusta, a seconda della prepa­razione desiderata. In generale, la patata a polpa bianca è indi­cata per preparare minestre, pu­ree e passati. t di tipo tardivo e cuoce abbastanza velocemente. Quella a polpa gialla è indicata per cotture arrosto, in umido e al forno. Ha una cottura più len­ta della precedente. Le patate novelle sono invece ottime cotte arrosto o saltate in padella con il burro. Riguardo alla conservazio­ne, questo tubero è uno dei po­chi ortaggi di lunga durata.

Si serbano ottimamente sino alla primavera successiva sisteman­dole, subito dopo il raccolto, in un ambiente poco illuminato e mantenendole a una tempera­tura costante. Nel caso in cui l’acquisto non sia fatto presso un produttore, ma al minuto, comprandone quindi quantità inferiori, le patate possono esse­re distese su un piano di legno da collocare in luogo buio, area­to e asciutto.

Patate e melanzane: quanta salute!

Nella mia ricetta della focaccia con patate, melanzane e formaggio cremoso, un ingrediente di spicco è rappresentato proprio dalla prima: la patata, tubero derivato dalla specie Solanum tuberosum. Fonte di vitamina C e potassio, la patata è un alimento energetico e disinfiammante dell’apparato digerente; efficace per i diabetici, dà un forte senso di sazietà e aiuta a controllare la fame e a perdere peso.

Focaccia con patate

La melanzana perlina è una varietà pregiata di melanzana, caratterizzata dalla buccia sottile, la forma allungata e dal colore viola intenso. Povera di calorie possiede importanti proprietà depurative ed aiuta a regolarizzare e ad abbassare il livello di colesterolo. La melanzana perlina è una varietà pregiata dal colore viola intenso, una forma allungata e una buccia sottile. Nasce in Sicilia ma viene coltivata anche in Emilia Romagna, dove si è evoluta grazie ad una serie di incroci naturali ottenuti impiegando piantine innestate su melanzane selvatiche.

Questa particolare tecnica permette di evitare totalmente l’uso di trattamenti chimici sul terreno; il risultato è un prodotto sano, bio, non contaminato chimicamente. Altissimo contenuto di fibra (per regolare la funzionalità dell’intestino). Una volta cotta la solanina presente al suo interno si modifica apportando benefici al fegato; stimola la produzione di bile ed è pertanto utile nel migliorare la digestione. Abbassa il colesterolo cattivo (LDL) ed ha un altissimo contenuto di acqua e di sali minerali come il potassio, il fosforo e il calcio. Il contenuto di grassi è contenuto. Con un potere calorico bassissimo di soli 24 kcal per 100 grammi.

Il formaggio cremoso, un ingrediente da non sottovalutare

Chi soffre di intolleranza al lattosio sa quando può essere difficile gustare i derivati del latte o trovare ricette che non prevedano l’uso di questi ingredienti. Nonostante ciò, sono sempre più gli alimenti sostitutivi presenti sul mercato. Latticini, formaggi, salse e tanti altri prodotti che contengono derivati del latte, infatti, possono essere reperiti nella versione senza lattosio.

Exquisa, infatti, prevede almeno un prodotto, per ogni linea, senza la presenza di lattosio. Fiocchi di latte o formaggi freschi cremosi sono solo alcune delle possibilità proposte dalla marca. I prodotti di Exquisa sono un’opportunità in più per tutte quelle persone che non vogliono rinunciare a mangiare in maniera sana e senza rischi!

Per gli intolleranti al lattosio, o per chi fatica a digerirlo, il formaggio senza lattosio di Exquisa, è il prodotto  buono e dal sapore unico. Fresco, senza conservanti, senza glutine, è l’ideale per i vegetariani e per chi sceglie una dieta sana e nutriente, non rinunciando al gusto. Secondo Exquisa, la vera Bontà è per tutti, ed io condivido appieno! In cucina, scegliendo i prodotti e gli ingredienti giusti, è possibile liberare la propria fantasia e creare dei piatti realmente appetitosi, adatti sia agli adulti sia ai bambini. Non vi resta che continuare a leggere qui sotto per scoprire come preparare una focaccia con patate, melanzane e formaggio cremoso che vi farà apprezzare da tutti!

Ed ecco la ricetta della focaccia con patate, melanzane e formaggio cremoso

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 base per focaccia di Exquisa
  • 2 melanzane perline
  • 2 patate
  • 1 confezione di formaggio fresco cremoso Senza Lattosio Exquisa
  • 1 rametto di mirto
  • q.b. sale

Preparazione

Per preparare la ricetta della focaccia con patate, melanzane e formaggio cremoso occorre preriscaldare il forno a 190°C, in caso utilizziate la modalità ventilata, oppure a 200°C se preferite l’impostazione forno statico.

Lavate e tagliate le melanzane a rondelle. In seguito, pelate e tagliate le patate a dadini.

Adagiate melanzane e patate su una teglia ricoperta di carta forno.  Irrorate con dell’olio, salate e pepate.

Infornate per circa 20 minuti rigirando almeno una volta.Nel frattempo srotolate la base per focaccia e lasciatela riposare per almeno un quarto d’ora.

Trascorsi 15 minuti, stendete nella teglia l’impasto e, con l’aiuto di una forchetta praticate dei piccoli fori sulla superficie. Stendete un velo di formaggio cremoso, le melanzane e le patate.

Infornate e fate cuocere per circa 14-15 minuti. A cottura ultimata, sfornate e impiattate a piacere.

Buon appetito!

5/5 (48 Recensioni)

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Polenta concia

Polenta concia, una versione cremosa e nutriente

Polenta concia, la tradizione a portata di mano La polenta concia è un modo diverso di intendere la polenta, nonché un piatto facile da preparare. La ricetta fa comunque parte della tradizione...

Purple strudel

Purple strudel o strudel salato viola, merenda gustosa

Purple strudel, una merenda davvero speciale. Il purple strudel o strudel salato viola è una merenda salata che presenta alcuni elementi peculiari. Per esempio, il colore viola. Non che uno strudel...

Quiche lorraine

Quiche lorraine, la torta salata per eccellenza

Quiche lorraine, dalla Francia la torta salata per eccellenza Oggi vi presento la quiche lorraine, uno dei piatti unici francesi più amati in patria e all’estero. E’ una torta salata tipica...

Quiche con funghi chiodini

Quiche ai funghi chiodini, una torta leggera e...

Quiche ai funghi chiodini, uno splendido esempio di torta salata La quiche ai funghi chiodini è una torta salata tutto sommato tradizionale, ma che non manca di stupire per l’abbinamento di...

Torta con finocchio e cocco

Torta salata con finocchi e cocco, dolce e...

Torta salata con finocchi e cocco, una delicata combinazione La torta salata con finocchi e cocco è una torta salata molto particolare, anche perché contiene alcuni elementi dolci. E’ comunque...

Focaccia con pastinaca

Focaccia con pastinaca, una variante aromatica

Focaccia con pastinaca, una ricetta con una base perfetta La focaccia con pastinaca è una variante gradevole alle solite focacce. E’ realizzata infatti con ingredienti particolari, a partire...


Nota per dieta vegetariana

La dieta vegetariana è una scelta, che vanta profili ora etici ora salutistici, ma che pone in essere alcune difficoltà dal punto di vista nutrizionale. Molti studi scientifi affermano che la dieta vegetariana non comporta rischi per la salute se e quando è pianificata in modo equilibrato. Diventare vegetariano non vuol dire mangiare solo frutta e verdura. Si devono consumare anche i legumi, le uova, il latte. I celiaci che vogliono seguire una dieta vegetariana devono fare attenzione ad alcuni cereali: il frumento, l’orzo,  la segale, il farro, il kamut e tutti i prodotti da forno che potrebbe presentare tracce di glutine. A i tanti vegetariani che mi scrivono sul sito, su Facebook, su Instagram etc dicendomi di eliminare la carne dal sito voglio dire una cosa: ci sono categorie di persone, che anche volendo, non possono seguire la dieta vegetariana. Un esempio pratico sono gli  intolleranti al nichel. Il nichel è presente in quasi tutta la frutta e la verdura. Ci sono dei momenti della vita: infanzia, adolescenza, o in periodi di gravidanza e allattamento che può essere utile affidarsi a un medico o un nutrizionista, che saprà consigliare e valutare le scelte più adeguate da fare in base alle esigenze nutrizionali.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


14-09-2019
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti