Prepariamo un buon tiramisù di amaretti al bicchiere

Tiramisu di amaretti al bicchiere

Ospiti a cena? La soluzione per fare bella figura

Se avete in programma una cena con amici e parenti, preparare un buon fine pasto è quasi un must. Perciò, vi suggerisco di provare il tiramisù di amaretti al bicchiere. Serve poco tempo per realizzare questo dolce delizioso e, tra l’altro, non vi serviranno neanche troppi ingredienti. Infatti, si tratta di una ricetta semplice e veloce, che richiederà l’acquisto del mascarpone, delle uova, dello zucchero di canna per preparare la crema al mascarpone e degli amaretti,  del buon caffè,  del rum (leggete bene l’etichetta!) e di qualche rametto di ribes fresco, per dare un tocco di colore alla portata.”

Sembra una preparazione complicata? No, non lo è. So che molti di voi sono abituati a preparare il classico tiramisù nelle teglie usa e getta o nelle pirofile in vetro… Tuttavia, anche nel caso del tiramisù di amaretti al bicchiere non avrete problemi e, in più, avrete le porzioni già pronte… È molto più comodo così! Non siete d’accordo? Perciò, avete già tante buone ragioni per provare questo dessert. Ad ogni modo, ho intenzione di darvene delle altre! Cominciamo subito.

Tante versioni per un dolce che non smette di essere amato ad ogni età!

Il tiramisù è un dolce tipico della nostra penisola e viene preparato in diverse varianti: da quello alle fragole a quello vegano, da quello alle mandorle fino ad arrivare a quello alle noci o persino al the verde Matcha… Questo sono solamente alcune delle versioni esistenti e quella del tiramisù di amaretti al bicchiere è sicuramente una delle più apprezzate. Cosa cambia? Sì, esatto: i biscotti. Infatti, la ricetta classica prevede sempre l’uso di uova, zucchero, mascarpone e caffè. Tuttavia, vengono usati i savoiardi e non gli amaretti.

Perciò, quella del tiramisù di amaretti è di certo una scelta valida per tutti coloro che amano stupire i propri ospiti e familiari e, chiaramente, anche per chi ama sperimentare nuove combinazioni di alimenti e scoprire nuovi intrecci di sapori. In ogni caso, avremo sempre a che fare con un dolce sostanzioso e saziante, che non delude mai! Tra l’altro, si tratta sempre di un dessert energetico, in particolare grazie alla presenza delle uova, ricche di proteine di qualità. Anche gli amaretti offriranno un buon carico di energia e una sterzata di vitalità…

tiramisù di amaretti al bicchiere

Tiramisù di amaretti al bicchiere: un peccato di gola… senza glutine

Come accennato, per la preparazione di questo dolce al cucchiaio, useremo gli amaretti senza glutine. Nel mio caso, ho optato per un prodotto Lazzaroni, un’azienda lombarda già molto nota in Italia e in gran parte del mondo, proprio per la produzione degli Amaretti di Saronno. Questi ultimi sono ottimi per la preparazione del dessert che vi propongo oggi proprio perché, quando si arriva ad aggiungere il caffè con il rum non perdono la loro tipica consistenza… Ve ne accorgerete sicuramente preparando il tiramisù di amaretti al bicchiere!

Le materie prime usate dal marchio sono a dir poco genuine e, in generale, i loro biscotti sono gustosi e fragranti e non ci fanno proprio sentire la mancanza dei prodotti “tradizionali”, ovvero di quelli “con il glutine”. Perciò, se seguirete il mio esempio, sono sicura che rimarrete ampiamente soddisfatti e nessuno si accorgerà che il vostro tiramisù di amaretti al bicchiere è gluten-free! Che dire di più? Mettiamoci all’opera!

Potete preparare gli amaretti da voi. Volevo provare a fare gli amaretti sardi e non trovavo nessuno che mi sapesse dare la ricetta. Così ho navigato finché non ho trovato quella che mi è parsa la più completa e ve la riporto fedelmente. Io ne ho assaggiato solo uno per vedere se avevo azzeccato… e che dire???? Ottimi!!! Vanno bene anche per gli intolleranti al glutine e al lattosio…

Ingredienti per 4/6 bicchieri

  • 500 gr. di mascarpone consentito
  • 5 uova
  • 5 cucchiai di zucchero di canna finissimo
  • 150 gr. di amaretti senza glutine Lazzaroni
  • 2 tazzine di caffè espresso
  • 2 cucchiai di rum consentito
  • qualche rametto di ribes fresco

Preparazione

Separate i tuorli dagli albumi e montate a neve ferma gli albumi.

Per la preparazione della crema al mascarpone dividete i tuorli dagli albumi. Montate a neve ferma gli albumi. Montate i tuorli con lo zucchero fino a ottenere una crema densa e spumosa. Aggiungete il mascarpone e continuate a montare.

Incorporate delicatamente gli albumi mescolando con una spatola con dei movimenti dal basso verso l’alto. Lasciate riposare per circa mezz’ora nel frigorifero prima di utilizzarla

Mescolate il caffè con il rum. Sul fondo dei bicchieri versate un cucchiaio di crema al mascarpone e poi gli amaretti sbriciolati. Pennellate con caffè e rum. Ripetete l’operazione fino a che non avrete riempito il bicchiere.

Fate riposare il tiramisù in frigorifero per almeno 3 ore. Prima di servire, completate con il ribes. Se vi piace potete prepararlo in una teglia più grande, non monoporzione, e decorarlo anche con ciuffetti di panna montata e gocce di cioccolato.

4/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Torta soffice con ribes

Torta soffice con ribes per una merenda da...

Torta con ribes, un delicato equilibrio di sapori La torta soffice con ribes è il perfetto esempio di come sia possibile preparare un dolce squisito ed esteticamente gradevole con una manciata di...

Torta con pastinaca e nocciole

Torta con pastinaca e nocciole, un dessert singolare

Torta con pastinaca e nocciole, una singolare lista di ingredienti La torta con pastinaca e nocciole è un dessert dal gusto speciale in quanto particolari sono gli ingredienti con cui è...

Semifreddo allo zabaione

Semifreddo allo zabaione, un dolce d’alta pasticceria

Semifreddo allo zabaione, bello da vedere e buono da gustare Il semifreddo allo zabaione è frutto di un’idea creativa e simpatica. Si tratta, infatti, di unire un prodotto per sua stessa natura...

Pancake senza farina con banana

Pancake proteici con banana per una colazione sana

Pancake proteici con banana e cocco, un dolce dietetico Il pancake proteici con banana e cocco è l’ideale per una merenda o una colazione a bassissimo contenuto di carboidrati. Come suggerisce il...

Cookies con farina di cladodi

Cookies con farina di cladodi, dei biscotti davvero...

Cookies con farina di cladodi, dei dolcetti inediti I cookies con farina di cladodi sono dei biscotti speciali, realizzati con una farina innovativa, che solo di recente ha fatto la sua comparsa nel...

Crema pasticcera al matcha

Crema pasticcera al matcha, una variante dal sapore...

Crema pasticcera al matcha, un’idea per stupire La crema pasticcera al matcha è una variante dal sapore particolare e dall’impatto visivo importante. Come potete vedere dalla foto è di colore...

29-11-2018
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti