Ai bimbi servono microbi, non antibiotici: lo dice la Scienza!

Tempo di preparazione:

Disinfettiamo tutto? Sì, ma non troppo: un po’ di microbi ci servono!

Quando in una famiglia arriva un bambino, una delle preoccupazioni più grandi è legata alla pulizia e alla sanificazione della casa e di tutti gli oggetti che possono entrare in contatto con il piccolo: la priorità assoluta è quella di eliminare tutti i microbi in circolazione, per proteggere la salute del bambino. Non è così? Certamente, è una nostra abitudine, dettata dal nostro “gene” materno o paterno. È normale e, ovviamente, è davvero necessario pulire tutto e prestare attenzione… Tuttavia, non dobbiamo esagerare!

Infatti, un recente studio ha dimostrato che l’eccessiva pulizia non ha un effetto positivo sulla salute dei bambini: due scienziati esperti in microbiologia hanno rivelato che i più piccoli devono assolutamente “incontrare” qualche microbo durante l’infanzia e devono essere liberi di sporcarsi, in quanto molti microbi aiutano a rafforzare il sistema immunitario e, conseguentemente, a prevenire allergie, obesità e molte infiammazioni.

Ai bimbi servono microbi

Aiutiamo il sistema immunitario dei più piccoli a svilupparsi come si deve…

In pratica, l’ossessione della pulizia, che si concretizza nel voler disinfettare tutto in maniera esagerata, può indebolire notevolmente l’organismo e lo stato di salute dei bambini. Questo accade perché i neonati nascono con un sistema immunitario sottosviluppato ed è proprio quando entrano in contatto con i microbi che esso inizia a funzionare nel modo giusto: viene stimolato e comincia ad agire, diventando pian piano più forte e pronto a difendere il corpo.

In più, dobbiamo considerare che i microbi contribuiscono allo sviluppo neurologico, migliorano la digestione e aiutano nella lotta contro alcune tipologie di batteri. Ecco perché i bambini dovrebbero essere lasciati liberi di sporcarsi ogni tanto e non andrebbero puliti immediatamente: in questo modo, possiamo renderli più forti e promuovere la salute del loro organismo. Ovviamente, questo non significa che bisogna vivere nello sporco ma, semplicemente, che non occorre avere sempre il disinfettante a portata di mano!

bambini e microbi

Altre importanti consapevolezze da tenere bene a mente quando si tratta di bambini, microbi e antibiotici!

Lo stato di salute dei bambini può anche essere messo a rischio da un eccessivo uso di antibiotici. Purtroppo, oggigiorno, si tende a somministrare questi farmaci ai bambini persino per una semplice febbriciattola, solo per paura che possano peggiorare o che non guariscano velocemente. Anche qui, la scienza risponde che non c’è nulla di più sbagliato: proprio come nel caso della mancata esposizione ai microbi, l’abuso di antibiotici nei bambini non aiuta il sistema immunitario a rafforzarsi e, inoltre, abbassa le loro difese.

Persino in questa eventualità, chiaramente l’antibiotico è importante, perché riduce notevolmente il rischio di infezioni. Quindi, quando serve… serve! Tuttavia, è utile sapere che, quando si tratta di salute dei bambini, l’uso di questi forti medicinali aumenta la possibilità di contrarre in futuro dei disturbi come asma e allergia. Al contrario, portare i nostri figli all’aria aperta, lasciarli un po’ a contatto con gli animali e… con i microbi (!) stimola positivamente il loro sistema immunitario. Perciò, adesso sappiamo cosa fare!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *