Superfici e pavimenti : i detergenti migliori per chi soffre d’allergie

Quando i detergenti da superfici e pavimenti possono causare allergia?

Superfici e pavimenti sono quelle che puliamo più spesso in casa, per mantenerla sempre igienizzata al meglio, ma cosa succede quando si soffre di allergie come quella al nichel? Io che sono intollerante al nichel posso assicurarti che purtroppo i detergenti comuni per pavimenti e superfici scatenano delle reazioni allergiche, e in particolar modo agiscono negativamente sulla pelle delle mani, ma anche gli odori emanati possono essere fastidiosi e portare a giramenti di testa.

Devi sapere che è comprovato come i tradizionali detergenti per la pulizia delle superfici casalinghe siano realizzati per lo più con ingredienti chimici di sintesi che presentano dei profili potenzialmente tossici che agiscono negativamente principalmente su bambini e soggetti allergici.

Tra i principali sintomi troviamo le dermatiti da contatto, le allergie, il prurito e le irritazioni, questi sono dovuti proprio agli allergeni che entrano a contatto con l’epitelio e che comportano di conseguenza delle anomalie nelle principali funzioni dell’epidermide scatenando così l’eruzione.

Le sostanze che causano delle reazioni allergiche sono il latex, il nichel, i profumi, gli emulsionanti e i parabeni.

Superfici e pavimenti

Come realizzare detersivi per superfici e pavimenti naturali

Soffrendo di allergia ai detersivi per pavimenti e superfici ho deciso di trovare delle alternative completamente naturali che mi aiutassero nelle pulizie giornaliere stando il più possibile lontana dalle sostanze chimiche contenute nei detersivi tradizionali, e da eventuali sintomi negativi come le eruzioni cutanee.

Per questo motivo ho adottato alcune ricette ideali per lavare i pavimenti e le superficie con componenti naturali.

Per riuscire a preparare un detergente ideale per le superfici in marmo, granito o pietra io utilizzo: 2 litri d’acqua, 10 cucchiai d’alcol denaturato, 1 goccia di sapone liquido naturale di Marsiglia.

Se invece devi trattare un pavimento in cotto, grés o ceramica ti consiglio di preparare un detergente con: 2 litri d’acqua, 3 cucchiai d’aceto e 1 cucchiaio di scaglie di Sapone di Marsiglia e 1 cucchiaio di bicarbonato.

Per i pavimenti e le superfici realizzate in legno invece devi utilizzare una miscela di: 3 litri d’acqua demineralizzata, tre cucchiai di alcol denaturato, 2 cucchiai di sapone di Marsiglia.

Se non avverti fastidi particolari per le essenze naturali, puoi aggiungere al tuo detersivo anche qualche goccia di essenza alla lavanda, al rosmarino oppure alla malva. In questo modo avrai superfici e pavimenti profumate in modo completamente naturale.

Detersivi per pavimenti: quali prodotti scegliere?

Creare detersivi per pavimenti e superfici in casa prevede un po’ di tempo da dedicare alla loro realizzazione. Se però lavori molto e non hai tempo per crearli puoi scegliere anche alcuni prodotti in commercio che puoi utilizzare anche se soffri di particolari allergie da contatto. Ad esempio, puoi optare per prodotti senza profumi, nichel free o tested, e per prodotti naturali e completamente biologici.

Tra i marchi che presentano detergenti per superfici e pavimenti ci sono ad esempio il Winni’s Natural ipoallergenico e testato per il nichel, lo Chante Clare al rosmarino e lavanda testato per il nichel e anche questo ideale per chi soffre d’allergie. Questi sono solo alcuni dei prodotti in commercio pensati appositamente per coloro che hanno problemi di allergia e vogliono acquistare detergenti sicuri per la loro salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *