Melanzane ripiene! Varianti e nuove idee per le tue ricette

melanzane ripiene
Stampa

Siete amanti delle melanzane ripiene? Ecco perchè per portarle in tavola!

Proprio come le varie ricette per la preparazione delle zucchine ripiene, anche quelle delle melanzane ripiene offrono mille sfumature di sapori, mix di gusti unici e nutrimento a volontà. Persino per quanto riguarda questa pietanza, abbiamo a disposizione un piatto versatile e personalizzabile: il ripieno possiamo sceglierlo in base ai nostri gusti ed esigenze, accontentando tutti i nostri ospiti e anche coloro che soffrono di intolleranze alimentari.

Portare in tavola le melanzane ripiene significa scegliere un pasto genuino, ricco di antiossidanti, vitamine e minerali; dotato di proprietà depurative, idratanti e rimineralizzanti. La melanzana è un ortaggio tanto buono quanto particolare, va cotto con attenzione e, grazie agli ingredienti che useremo per il ripieno, diventerà ancor più salutare da un punto di vista nutrizionale. Detto questo, che ne dite di portare in tavola qualche ricetta deliziosa?

Le melanzane e gli ingredienti ideali per il ripieno

Grazie alle ampie coltivazioni e alla diffusione delle melanzane, sia per il loro sapore che per le notevoli proprietà nutrizionali e terapeutiche, sul mercato possiamo trovare diverse varietà e alcune di esse si prestano proprio bene alla preparazione di un buon piatto di melanzane ripiene. Infatti, possiamo scegliere tra forme diverse e colori differenti, con la certezza di gioire ogni volta di un alimento gustoso e di una buona fonte di potassio, magnesio, fosforo, vitamina A, C, K, J e vitamine del gruppo B.

Questo ortaggio è perfetto inoltre per ottimizzare le funzioni intestinali e migliorare la digestione. Con le melanzane ripiene possiamo portare in tavola tutti questi benefici e nutrienti, e amplificarne le quantità grazie agli ingredienti utilizzati nel ripieno, che potranno essere verdure, legumi, cereali e carne. A mio parere, c’è certamente una ricetta da non perdere: quella delle melanzane con ripieno vegetariano a base di pomodori, olive nere, capperi e altri gustosi ingredienti. Si tratta di una pietanza semplice, ma deliziosa!

Ecco altre ottime idee per le melanzane

Questa domanda me la pongono in molti e spesso me lo chiedo anche io: quali sono le migliori alternative alle melanzane ripiene? Utilizzando più o meno gli stessi ingredienti, possiamo preparare tantissime pietanze diverse tra loro, trovando così un ottimo modo per non annoiarci e per godere di un gusto sempre differente e di proprietà nutrizionali da non sottovalutare! La mia scelta ricade spesso sulle polpette di melanzane da abbinare con deliziosi spaghetti integrali o senza glutine.

Anche la parmigiana di melanzane senza lattosio è uno dei piatti più amati dai miei familiari, per non parlare dei deliziosi sformatini di melanzane e pomodori! Insomma, le melanzane sono deliziose a prescindere dagli ingredienti, ma abbiamo a che fare con un ortaggio che ci permette di liberare la nostra creatività e la nostra fantasia in cucina… ogni volta! E voi, cos’avete deciso di preparare?

Involtini di melanzane ripieni di friarielliUn piatto rustico e squisito? Ecco gli involtini di melanzane ripieni di friarielli e grano saraceno!

Perfetti per l’autunno, ma anche per ogni qualvolta si ha la voglia di portarli in tavola, questi involtini di melanzane ripieni di friarielli e grano saraceno si presentano come un piatto unico, ricco, completo e bilanciato. Contengono infatti una fonte di carboidrati con un indice glicemico calibrato ed equilibrato, data dal grano saraceno, e due verdure ricche di vitamine e antiossidanti.

Questi involtini di melanzane ripieni di friarielli e grano saraceno sono molto gustosi e si propongono come un modo sfizioso ed alternativo di mangiare le verdure di stagione, che non dovrebbero mai mancare nella nostra alimentazione quotidiana! Scopriamo qualcosa in più…

Le qualità nutritive delle melanzane

La melanzana è un ortaggio dall’insolito colore viola, che può essere molto scuro nel caso della varietà allungata o più tenue nel caso di quella tonda fiorentina. Questa verdura può essere mangiata solo cotta ed è molto apprezzata ed utilizzata nella cucina italiana, non solo come contorno: è ottima per arricchire e insaporire sughi per condire la pasta e per preparare deliziose ricette come quella degli involtini di melanzane ripieni di friarielli e grano saraceno.

Questo nutriente e sostanzioso ortaggio contiene pochissime calorie ma, dato che ha la capacità di assorbire molto l’olio, va condita con parsimonia al fine di non alterarne la leggerezza e digeribilità. È un’importante fonte di fibre per ogni piatto a base di involtini di melanzane ripieni di friarielli e grano saraceno e per questo fa bene al transito intestinale e alla depurazione dell’organismo. Inoltre, aiuta il fegato a regolare la produzione di bile.

Involtini di melanzane ripieni di friarielli e grano saraceno: una farcitura molto speciale!

I friarielli sono un contorno tipico della buona cucina tradizionale campana e non sono altro che i germogli delle cime di rapa, che si friggono o si spadellano con poco olio e sono pronti per far parte di un buon pasto, ma anche dei nostri involtini di melanzane ripieni di friarielli e grano saraceno! Hanno un retrogusto amarognolo, ma molto gradevole, e sono carichi di nutrienti, in particolare acido folico, ferro, vitamina C e A. Grazie al loro apporto nutrizionale, sono molto benefici e capaci di supportare il sistema immunitario.

Il grano saraceno è classificato come cereale, in quanto contiene una buona percentuale di carboidrati ma, in realtà, è anche ricco di proteine. Con questo ingrediente, gli involtini di melanzane ripieni di friarielli e grano saraceno si presentano come un’ottima fonte di energia e di vitamine del complesso B. Insomma, abbiamo a che fare con un piatto delizioso e bilanciato sotto ogni punto di vista… Tra l’altro, è anche molto semplice da preparare. Buon appetito!

Ingredienti per 4 persone

  • 12 fette di melanzane
  • 150 gr. di friarielli
  • 150 gr. di pomodorini
  • 100 gr. di grano saraceno decorticato
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

Lavate i friarielli e i pomodorini. Tagliate i pomodorini a fettine. Tagliate i friarielli a tocchetti. Lavate la melanzana e tagliatela a fette spesse circa 1 centimetro: con l’ausilio dell’affettatrice saranno di spessore uniforme. Scaldate una piastra e grigliate le melanzane su entrambi i lati e trasferite su un piatto.

Lavate il grano saraceno e versatelo in una pentola con il doppio del volume di acqua. Salate e fate bollire. Appena bolle, abbassate la fiamma, mettete il coperchio e cuocete per circa 15 minuti. Lasciate riposare nella pentola.

In una pentola con un filo d’olio e lo spicchio d’aglio, spadellate prima i friarielli e poi i pomodorini.

In una terrina mescolate il grano saraceno con i friarielli. Salate e pepate.

Preparate degli involtini con questo ripieno, chiudeteli con uno stuzzicadenti e adagiateli su di una teglia ricoperta di carta da forno. Irrorate con un filo d’olio e infornate per qualche minuto a 180 gradi.

Impiattate gli involtini accompagnati dai pomodorini saltati in padella e finite con un filo d’olio.

CONDIVIDI SU
22-12-2017
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti