bg header
logo_print

Un gustoso bicchiere di spremuta di bergamotto

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Spremuta di bergamotto
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette a basso contenuto di nichel
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 5 min
cottura
Cottura: 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
4/5 (7 Recensioni)

Una spremuta di bergamotto al giorno… “toglie il medico di torno”!

Certamente, questo detto si addice anche al succo di bergamotto e al frutto che ci consente di prepararla: un agrume dal sapore molto particolare, in grado di favorire la nostra salute e il nostro benessere psicofisico. Che dire di più? Si tratta ovviamente di un drink da bere molto frequentemente. Infatti, essendo molto energetico, è ottimo a colazione, ma anche a merenda.

Tuttavia, possiamo affermare che un bel bicchiere di spremuta di bergamotto da bere è l’ideale in qualunque momento della giornata. Possiamo comprare la bevanda già pronta, ma ovviamente è meglio prepararla con le nostre mani o comunque prediligere un marchio di cui ci si possa fidare. Ogni sorso è una spinta di salute!

Ricetta spremuta di bergamotto

Preparazione spremuta di bergamotto

Per preparare la spremuta di bergamotto inizia lavando accuratamente i bergamotti sotto l’acqua corrente.

Taglia i bergamotti a metà e usa uno spremiagrumi per estrarne il succo. Se non hai uno spremiagrumi, puoi semplicemente strizzarli a mano.

Usa un colino per rimuovere i semi e le parti più grosse della polpa, se desideri una spremuta più limpida.

Se trovi il sapore del bergamotto troppo intenso, puoi diluirlo con un po’ d’acqua. Aggiungi zucchero o miele a piacere per addolcire, se necessario.

Aggiungi del ghiaccio in un bicchiere e versa la spremuta. Decora con una fettina di bergamotto.

Il bergamotto ha un sapore distintivo e piuttosto forte, quindi puoi aggiustare la quantità di acqua e dolcificante secondo il tuo gusto personale. Puoi anche aggiungere un tocco di zenzero o menta per una variante più aromatica.

Ingredienti spremuta di bergamotto

  • Bergamotti freschi: 3-4 (dipende dalla grandezza e dal succo che riescono a dare)
  • Acqua fredda: 200 ml (opzionale
  • se preferisci diluire la spremuta)
  • Zucchero o miele: a piacere (opzionale
  • per addolcire)
  • Ghiaccio: a piacere (opzionale
  • per servire freddo)

Una bevanda salutare? Ecco la spremuta di bergamotto!

Il succo d’arancia ha i suoi vantaggi e il suo ottimo sapore, ma ogni tanto dobbiamo cambiare, non credete? La spremuta di bergamotto si rivela l’alternativa giusta in ogni occasione e può offrirci un gusto eccellente, nonché un interessante valore nutrizionale, proprio come tutte le bevande naturali e a base di agrumi. Proprio per questi motivi, oggi vorrei parlare di questo frutto e di tutti i motivi per portarlo sulle nostre tavole…

L’albero che ci regala il bergamotto è il Citrus Bergamia e appartiene alla famiglia delle Rutaceae. Il particolare sapore del suo frutto ha fatto il giro del mondo, conquistando molti palati, tanti chef e diventando il protagonista di numerosi preparazioni, dai più semplici tè fino ad arrivare ai dolci più deliziosi. Una spremuta è molto veloce da preparare e ci consente di assimilare in un batter d’occhio tutte le sostanze nutritive contenute in questo agrume. Perciò, andiamo a conoscerlo meglio…e poi prepariamoci un buon drink!

Proprietà e benefici da non sottovalutare…

Grazie alle ricerche e al parere degli esperti, sappiamo con certezza che il bergamotto vanta di numerose potenzialità, sia a livello terapeutico che nutrizionale. Infatti, gli studi hanno affermato che il consumo e l’utilizzo di questo può comportare benefici per la salute non indifferenti e, per questo, lo troviamo come ingrediente di numerose preparazioni, come protagonista di molte bevande, nonché sotto forma di olio essenziale. Quest’ultimo si ottiene dalla buccia, dai fiori, dalle foglie e dai rami più piccoli dell’albero.

Spremuta di bergamotto

Per preparare la spremuta di bergamotto, si utilizza la polpa. Perciò, potremo contare sulla parte più ricca di acqua, zuccheri sani, acido citrico, fibre, vitamine, minerali, antiossidanti e persino proteine. Tutte queste sostanze rendono la bevanda eccellentemente energizzante, ma anche un valido digestivo, un antibatterico, un antipiretico e un toccasana per la salute di pelle e capelli.

Le ricerche affermano inoltre che è questo frutto aiuta il nostro corpo a contrastare i danni dei radicali liberi, ad alleviare la depressione, a ridurre lo stress, a migliorare i problemi di insonnia, a depurare il corpo e ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo nel sangue… Pertanto, la bontà e il sapore unico non sono di certo le uniche virtù di questo alimento!

Esplorando il bergamotto: usi creativi in cucina

Il bergamotto, un gioiello della famiglia degli agrumi, è spesso associato alla sua famosa spremuta. Tuttavia, questo frutto versatile ha molto altro da offrire. Scopriamo insieme come può arricchire la nostra cucina in modi sorprendenti e deliziosi.

Grazie al suo aroma fresco e leggermente floreale, il succo e la scorza di bergamotto possono essere utilizzati per creare condimenti unici o marinature per carne e pesce. Il suo sapore acidulo si abbina bene con l’olio d’oliva, l’aglio, e le erbe aromatiche, creando una marinatura perfetta per il pollo o il salmone.

Il bergamotto può essere un ingrediente sorprendente nei dolci. La sua scorza grattugiata aggiunge un tocco di freschezza a torte, biscotti e creme. Per esempio, una cheesecake al bergamotto offre un equilibrio perfetto tra dolce e agrumato.

Oltre alla classica spremuta, il bergamotto può essere utilizzato per aromatizzare tè e cocktail. Una fetta di bergamotto in un tè caldo può trasformare una semplice tazza di tè in una bevanda rinfrescante e profumata. Nel mondo dei cocktail, poche gocce di succo di bergamotto possono dare una svolta intrigante a drink classici come il gin tonic.

L’olio essenziale di bergamotto, estratto dalla buccia, è un ingrediente prezioso in cucina. Può essere aggiunto a salse e condimenti per insalate per un aroma distintivo. Tuttavia, è importante usarlo con moderazione a causa della sua intensità.

Il bergamotto, con il suo gusto unico, è perfetto per esaltare il sapore del pesce e dei frutti di mare. Un filo di succo di bergamotto spruzzato su una grigliata di gamberi o su un filetto di branzino può trasformare un piatto semplice in una delizia culinaria.

Ricette con bergamotto ne abbiamo? Certo che si!

4/5 (7 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Ranch Water

Ranch Water, ecco come si fa il famoso...

Uno sguardo sulla tequila Vale la pena parlare della tequila, che è la vera protagonista del Ranch Water. Nello specifico parliamo della tequila bianca. Rispetto agli altri tipi di tequila non è...

Cocktail leggero con azzeruoli

Cocktail leggero con azzeruoli per un aperitivo rinfrescante

Un focus sugli azzeruoli Gli azzeruoli sono frutti molto particolari e sono ideali per un cocktail leggero come questo. Un tempo erano molto consumati, poi caddero nell’oblio durante l’età...

bevanda al tamarindo

Una bevanda al tamarindo per rinfrescarsi con gusto

Come dolcificare la bevanda al tamarindo La bevanda al tamarindo è buona così com’è, soprattutto per chi ama i sapori intensi, aromatici e vagamente astringenti. Tuttavia, potete anche...