bg header

Dolcetti di Sfoglia senza glutine con marmellata

Sfoglia senza glutine con marmellata

A tavola, con i dolcetti di sfoglia senza glutine con marmellata. Se amate i dessert semplici e gustosi allo stesso tempo, è sicuramente il momento di preparare questa semplicissima ricetta.

Ideale per gli intolleranti, questo dolce si presenta come un pasto versatile, nutriente e veloce da preparare. In pratica, non ci sarà molto da fare: basterà comprare una pasta sfoglia senza preparata con alimenti sani e genuini, e aggiungerci la marmellata che più ci piace… Il risultato sarà davvero ottimo e su questo non ci sono dubbi!

Piace agli adulti e anche ai bambini e si presenta come il dessert perfetto in qualunque occasione: dalla colazione alla merenda, fino ad arrivare ad un pranzo o ad una cena in compagnia. Essendo privo di glutine, questo dolce è sicuro per tutti e può essere consumato senza preoccupazioni. Inoltre, è molto meno calorico rispetto a tanti altri dessert: il segreto sta nello scegliere gli ingredienti giusti!

Alla scoperta della pasta sfoglia…

Ogni volta che cercate ad un alimento semplice, che si sposi perfettamente a un’innumerevole quantità di ingredienti, non dimenticatevi della pasta sfoglia! Quest’ultima ha un sapore delicato e neutro, che si combina perfettamente con tantissimi alimenti e che può essere utilizzato sia per la preparazione di pietanze salate che per i dessert. La sua composizione è molto essenziale: contiene acqua, farina e grassi.

Selezionando un alimento preparato con ingredienti genuini, si potrà portare in tavola una grande varietà di ricette, gustose e leggere: dalle torte salate ai canapè, dai salatini ai dolcetti ripieni, dalle millefoglie alla crema fino ad arrivare alla sfiziosità che vi propongo oggi, ovvero i dolcetti di sfoglia senza glutine

Potrete decidere di preparare la pasta con le vostre mani, ma vi assicuro che ci sono prodotti che ci fanno risparmiare tempo e fatica, garantendo un risultato perfetto e una consistenza impeccabile.

Inoltre, se non siamo pasticceri nati, dovreste sapere che non è così semplice prepararla come si deve. Infatti, la particolarità della pasta sfoglia è ovviamente la sfogliatura. Quest’ultima è data dagli ingredienti, dalle loro quantità, dalle specifiche modalità di lavorazione e dalla successiva azione del calore e del vapore che si concentrano sull’alimento una volta nel forno.

Infatti, l’acqua presente all’interno dell’impasto evapora e fa staccare le sfoglie, creando un effetto unico e un autentico piacere per il palato: questa pasta si scioglie in bocca, sia appena sfornata che quando è già completamente fredda!

La golosità in ogni dolcetto di sfoglia senza glutine

La pasta sfoglia è leggera, ma ci regala comunque energia e validi nutrienti. Ad ogni modo, non dobbiamo dimenticarci della marmellata. Potrete scegliere il gusto che più vi piace, possibilmente assicurandovi di portare in cucina un prodotto biologico e senza zuccheri aggiunti. In questo modo, avrete la certezza di avere di fronte un dessert molto più genuino e ulteriormente energetico, ma anche un sapore di frutta molto più intenso.

Perciò, selezionando gli ingredienti giusti, preparerete in poco tempo una deliziosa sfoglia senza glutine con marmellata. A colazione, a merenda e dopo i pasti, potrà donarvi una soddisfazione a dir poco unica!

Pasta sfoglia pronta : non puo’ mancare in cucina

In effetti la pasta sfoglia è un elemento  molto interessante, non solo perché con semplicità e velocità da un tocco in più alle vostre ricette, ma anche perché la sua caratteristica croccantezza è capace di esaltare al meglio qualsiasi ingrediente.

Preparazione con ripieno

Togliete la pasta sfoglia dal frigo e lasciatela riposare a temperatura ambiente per circa dieci minuti prima di iniziare a lavorarla. Intanto preriscaldate il forno a 190°C in modalità ventilata, oppure a 200° C con l’impostazione forno statico.

Srotolate l’impasto e quindi farcite come chiede la vostra ricetta. Disponete il tutto su una teglia foderata di carta da forno, infornate e fate cuocere per 20-25 minuti. Sfornate e tagliate per servirla.

Preparazione senza ripieno

Togliete la pasta sfoglia dal frigo e lasciatela riposare a temperatura ambiente per circa dieci minuti prima di iniziare a lavorarla. Intanto preriscaldate il forno a 190° C in modalità ventilata, oppure a 200° C con l’impostazione forno statico.

Srotolate l’impasto e disponete il tutto su una teglia foderata di carta da forno. Quindi bucherellate la superficie con una forchetta ed infornate nuovamente per 10-15 minuti.

Una volta cotta sarete finalmente pronti ad utilizzare la pasta sfoglia per la vostra preparazione.

E’facilissima da fare! Riscaldate il forno Srotolate la pasta sfoglia e con il coppapasta ricavate 8 quadrotti. Su 4 spolverizzate dello zucchero. Cuocete in forno a 200° per circa 20 minuti. Su i 4 quadrotti senza zucchero spalmate della marmellata e chiudete con il quadrotto spolverizzato con lo zucchero. Servite con della crema di vaniglia o crema al mascarpone

Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

copertina torte fredde

Le torte fredde: utili consigli per dei dolci...

Torte fredde, un must della pasticceria occidentale Le torte fredde sono perfette in estate e ottime anche d'inverno. Morbide, gustose e facili da preparare. E’ con entusiasmo che vi propongo un...

eventi senza glutine

Come organizzare eventi senza glutine: consigli e soluzioni

Organizzare eventi senza glutine è veramente così difficile? Organizzare eventi senza glutine, in casa o in una sala ricevimenti, può rappresentare una sfida per un celiaco. Il motivo è sempre...

le lumache

Ricette con le lumache: una guida per cucinarle...

Ricette con le lumache, delle ricette gourmet da gustare Oggi vi propongo una guida completa sulla lumache. Vi parlerò del ruolo che le lumache possono giocare in cucina, di come trattarle, pulirle...

logo_print