Cena al Castello : una serata speciale

Roberto Rinaldini
Commenti: 0 - Stampa

Cena al Castello : una serata speciale! Le intolleranze al Castello di Cernusco Lombardone. Il Mondo delle Intolleranze: l’associazione presentata con una bellissima cena di gala. Giovedì scorso  ha tagliato un traguardo molto importante.

Dopo il riconoscimento ufficiale come associazione culturale da parte della regione Lombardia, è stata presentata con una raffinata cena di gala in una delle residenze più belle della Lombardia.

La serata, piena di emozioni e di gioia, è stata allietata dalla presenza di amici, colleghi e collaboratori e anche dalla suggestione di una delle residenze d’epoca più belle della Lombardia.

Il Castello di Cernusco Lombardone, una vera perla della regione, ha reso ancora più speciale un’occasione già di per sé unica.

Castello di Cernusco Lombardone, una residenza dalla storia antichissima

La storia del castello di Cernusco Lombardone è molto antica. Questa meravigliosa residenza d’epoca è sorta infatti ai tempi dell’impero romano come castellum, ossia punto di riferimento per il controllo del territorio. Le vicende storiche si sono susseguite e l’edificio, nel tempo, è passato in mano longobarda e, successivamente, sotto controllo visconteo.

Come molti altri edifici storici della Lombardia, anche il castello di Cernusco Lombardone ha subito notevoli danni dai bombardamenti della seconda guerra mondiale. Negli anni tra il 1944 e il 1945 è stato infatti oggetto di importanti lavori di ristrutturazione.

Ottimamente riusciti, hanno contribuito a rendere questa dimora un luogo ancora più straordinario, un esempio di come, girandola con curiosità, la Lombardia possa regalare delle bellezze davvero mozzafiato.

sponsor tecnici

Un punto di vista privilegiato sulle bellezze lombarde

Il castello di Cernusco Lombardone è un luogo che tocca il cuore, e dal quale si può avere un punto di vista privilegiato sulla pianura della Brianza, che si estende nella sua immensità verde smeraldo.

Dal castello si può vedere anche l’abitato di Montevecchia, una località famosa per il suo vino. Devo proprio dire che è stato un onore aver avuto la possibilità di presentare l’associazione in una location così raffinata, un vero castello delle favole che conquista fin da subito con la sua atmosfera magica.

Ringrazio di cuore i proprietari e i referenti, il cui contributo è stato ovviamente fondamentale per rendere ancora più bella una serata importantissima per l’associazione, che può ora cominciare a navigare con il vento in poppa e con le vele spiegate!

Grandi chef e tanti volti familiari

Cena al Castello : una serata speciale. Quella che si è tenuta giovedì 26 gennaio 2017, è stata molto di più che una semplice cena.

Per me e per i miei collaboratori è stato un vero e proprio traguardo, un modo per celebrare insieme i numerosi successi che stiamo raggiungendo insieme in questo progetto e che è ormai diventato parte inscindibile della nostra vita.

Un parte che certamente assorbe molte risorse ed energie, ma che, come è accaduto, in certi momenti in particolare sa restituire grandi soddisfazioni che  vanno molto oltre quello che tutti noi ci aspettavamo.

Sold-out per la cena inaugurale dell’associazione

Una partecipazione senza precedenti che ha visto andare l’evento in sold-out in meno di una settimana e con ben 40 prenotazioni in eccesso che abbiamo dovuto mettere in lista di attesa.

Per tutta questa partecipazione voglio ringraziarvi tantissimo, ringraziando sia i partecipanti che anche chi purtroppo non è riuscito ad prenotare un posto per tempo, invitando questi ultimi alla prossima cena che si organizzerà per la primavera.

Inutile dire quante belle sensazioni ho provato nel rivedere le moltissime persone che mi hanno accompagnato e tuttora continuano il mio percorso accanto al Mondo delle intolleranze.

E’ stata un’emozione grandissima vedervi tutti sotto lo stesso tetto della splendida location del Castello di Cernusco Lombardone e poter condividere con voi il traguardo importantissimo che abbiamo raggiunto: ovvero il riconoscimento della regione Lombardia che ci ha reputato idonei all’iscrizione nel registro delle associazioni che operano nell’ambito degli interventi culturali.

Chef e prodotti, i veri protagonisti della Cena al Castello

Alla cena hanno partecipato come protagonisti, con i loro originali piatti composti da ingredienti unici, illustri nomi di chef che colgo qui l’occasione per ringraziare personalmente ad uno ad uno.

Partendo da il celebre Chef Theo Penati, del ristorante Pierino Penati, che ci ha saputo stupirci con il suo “uovo perfetto” in una versione inedita con salsa alla carbonara e pistilli di zafferano ellenico e a seguire un risotto davvero originale con cioccolato fuso.

Un ringraziamento speciale va anche allo Chef Tano Simonato, del famoso Ristorante “Tano passami l’olio” di Milano, che nonostante abbia avuto un ritardo all’aeroporto che gli ha impedito di raggiungerci, ha saputo, grazie ai suoi fedeli collaboratori, regalarci due ricette davvero speciali: il tiramisù di seppia ed una millefoglie di noce di manzo di Fassone con cavolo cappuccio rosso, bottarga e una riduzione di aceto balsamico.

Per arrivare a ringraziare il maestro pasticcere Roberto Rinaldini, vincitore di numerosissimi premi come miglior pasticcere e campione del mondo di gelateria, che ha saputo stupirci con due specialità davvero indimenticabili, il mini-strone di frutta e verdura marinata al frutto della passione e MacaRAL ai frutti esotici, e per finire, a conclusione di questa splendida cena, la sua GnamBellina alle mandorle e olio extra vergine di oliva al profumo di limone, il tutto su una leggera crema alle mandorle e cioccolato al latte di soia su salsa di piselli e pistacchio.

tavola cena di gala

Che dire, sfido chiunque ad essere più originali di così!

Ma i miei ringraziamenti vanno anche, oltre che ai fornitori degli ingredienti ai quali dedicherò un articolo apposito, ai ragazzi dell’Enaip, una rete nazionale per la formazione dei lavoratori, che nonostante la loro giovane età hanno saputo offrire un servizio ai tavoli davvero impeccabile.

Grazie a Loredana Fumagalli che ha seguito la comunicazione, Chiara Zoppei che si è occupata delle fotografie, Massimo Cola per il servizio video, Marina Gerosa, proprietaria del Castello per l’ospitalità, Alejandro Mazza per l’egregio servizio di sommelier.

Una serata che porterò sempre nel cuore e che ha visto anche i partecipanti divertirsi molto e colloquiare animatamente di cibo, ricette, ingredienti e tutto quello che noi del settore food amiamo di più, ovvero la cucina e il gusto a tavola.

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU
Contenuto in collaborazione con Malandrone 1477

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Giornata mondiale contro il cancro

Cancro, la giornata mondiale contro questa malattia!

L’importanza della giornata mondiale contro il cancro Il 4 febbraio, come ogni anno, ricorre la giornata mondiale contro il cancro. Il tema è molto delicato, apparentemente lontano dai temi che...

Unica

Unica – La Scienza per tutti: un trionfo...

Una giornata UNICA, che merita il bis! Siamo di ritorno da una meravigliosa esperienza della quale desideriamo parlarvi in dettaglio, ancora carichi di entusiasmo per il sostegno ricevuto: Unica –...

NonnaPaperinaalTG

TG1: Nonna Paperina in diretta web, ricordi ed...

Nel 2015 ed anche oggi: sempre in prima fila contro le intolleranze alimentari TG1: Nonna Paperina in diretta web, ricordi ed emozioni. Ogni anno che si conclude è un anno in più in cui attestiamo...

Food blogger

Food blogger: l’importanza di uno scatto

Sempre connessi in un mondo di immagini e sapori Non è sempre facile la vita da food blogger, ci si rende presto conto di quanto siano importanti le parole, le immagini, i contenuti. Ogni elemento...

nutri la tua voglia di riso

Nutri la tua voglia di riso: una campagna...

Un evento…con il riso Cari lettori, questo non sarà un post come gli altri. Non scriverò ricette, non vi proporrò piatti particolari con cui deliziare familiari e amici. Piuttosto, voglio...

Con Exquisa e Tania Cagnotto agli internazionali di tuffi

Con Exquisa e Tania Cagnotto agli internazionali di...

Un tuffo in cucina con Tania Cagnotto Dal 14 al 16 giugno a Bolzano si è tenuto un evento capace di unire la bellezza dello sport e la bontà della buona cucina. Stiamo parlando della...

28-01-2017
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti