bg header

Il Succo di arance, carote e limone è facile da fare

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Succo di arance carote e limone

Il succo di arance, carote e limone è un succo sano, goloso, genuino, che può essere preparato in casa in poco tempo.

Di certo i pochi minuti profusi nella relativa realizzazione sono ampiamente compensati dai benefici che egregiamente questi ingredienti sono in grado di garantire.

Sotto il profilo organolettico, poi, nulla da ridire e lo dimostra la sua grande risposta riscontrata in termini commerciali.

Questo succo rappresenta un modo del tutto speciale di intrattenere gli ospiti nelle ore che precedono i pasti, ma è anche possibile assaporarlo al mattino, o nel pomeriggio, a digiuno o durante i pasti, nel corso di feste o come sano aperitivo alternativo a quelli carichi di coloranti ai quali in genere si ripiega in queste occasioni.

Succo di arance, carote e limone: miniera di antiossidanti allo stato puro

Dire che questa bevanda è genuina, sana, apparirà, per voi lettori, di certo retorico. Ma, oltre al noto contenuto di vitamina C posseduto dalle arance, nessuno mai potrebbe immaginare quanti altri preziosi nutrienti questo goloso succo cela.

Esso è ricco di beta-carotene, vitamine del gruppo B, acido folico, calcio, magnesio, potassio e ferro.

Il succo di arance, carote e limone rappresenta un modo del tutto naturale di favorire le nostre risposte immunitarie.

Stando ad uno studio pubblicato nel 2003 in “Annals of Nutrition and Metabolism,” coloro che, partendo da una dieta a basso contenuto di carotenoidi arrivano a consumare circa 1,5 tazze di succo di carota al giorno, per due settimane, assistono ad un netto e rapido miglioramento dei loro dati ematici, oltre che godere di un sensibile miglioramento della vista.

Il successo che questo mix ha riscosso in America da contezza di quanto rilevanti possano essere le sue proprietà nutritive e curative.

A ben vedere, i limoni e le arance non sono affatto tipici di questo paese, trattandosi piuttosto di frutti originari e per altro particolarmente diffusi nella nostra terra, in particolare nella zona del Sud Italia.

Gli aranci sono probabilmente originari della Cina, ma dal periodo della dominazione araba vengono estesamente coltivati nel bacino mediterraneo, particolarmente in Sicilia e Calabria. Le numerose varietà possono venire raggruppate in due principali sottospecie: l’arancio dolce e l’arancio amaro (vedi). Le arance dolci. sono il frutto del Citrus aurantium (varietà dulcis) propriamente detto, e le sue varietà più comuni si distinguono in bionde e sanguigne, quest’ultime a loro volta suddivise nelle varietà moro, tarocco e sanguine/lo. Oltre ai frutti freschi, sono disponibili in commercio la polpa di arancia surgelata e il succo d’arancia concentrato, con o senza zucchero.

Le arance maturano da novembre a primavera inoltrata e alcune varietà addirittura all’inizio dell’estate. Scegliete arance compatte, piene; evitate quelle ammaccate, ammuffite o comunque danneggiate. Refrigerate le arance se intendete conservarle a lungo; tenetele a temperatura ambiente per periodi di conservazione più brevi. Le arance sono ricche di vitamina C ma contengono anche vitamina A e sali minerali.

Se essi sono giunti sino al grande continente abbiamo più di un motivo per presentarlo sulle nostre tavole.

Ingredienti per 4 persone

  • 4 arance
  • 6 carote
  • il succo di un limone
  • 2 cucchiai sciroppo di zenzero

per la decorazione

  • 2 rametti timo limoncino fresco
  • 1/2 maracuja

Preparazione

Lavate e raschiate le carote e sbucciate le arance. Tenete da parte qualche fetta sottile di carota e qualche spicchio di arancia pelato a vivo.

Estraete il succo  sia dalle carote che dalle arance.Versate in una brocca i due succhi e e aggiungete le foglioline di timo limoncino e i semi di Maracuja e mescolate accuratamente

Servite decorando il bicchiere  con una fetta sottile di carota tagliata per il lungo, uno spicchio di arancia pelata a vivo e un piccolo rametto di timo.

1/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

2 commenti su “Il Succo di arance, carote e limone è facile da fare

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

bevanda al tamarindo

Una bevanda al tamarindo per rinfrescarsi con gusto

Come dolcificare la bevanda al tamarindo La bevanda al tamarindo è buona così com’è, soprattutto per chi ama i sapori intensi, aromatici e vagamente astringenti. Tuttavia, potete anche...

Frappe al gianduia

Frappè al gianduia, una versione che sa di...

Come fare un frappè perfetto? Ecco qualche trucchetto Preparare il frappè al gianduia è semplicissimo, basta versare tutti gli ingredienti nel frullatore e frullare fino a quando non si ottiene...

Sciroppo di tamarindo

Sciroppo di tamarindo, una preparazione dal gusto unico

Tutta la bontà del tamarindo e le sue proprietà nutrizionali Lo sciroppo di tamarindo ci da modo di approfondire l’argomento su un frutto particolare che si differenzia dagli altri sotto tutti i...

logo_print