Stuzzicanti grissini arrotolati con Collinetta

grissini arrotolati con Collinetta
Commenti: 0 - Stampa

Grissini arrotolati con collinetta: uno stuzzichino adatto ai celiaci

Volete stupire gli invitati alla vostra prossima cena con uno stuzzichino gustoso e perfetto per chi soffre di celiachia? Perfetto! Oggi voglio darvi una mano a questo proposito proponendovi la ricetta dei grissini arrotolati con collinetta. Semplici da preparare, leggeri e genuini, sono un omaggio davvero speciale ai sapori italiani. Vogliamo scoprire assieme qualche lato unico di questa ricetta?

Farine gluten free: ecco le soluzioni principali

Preparare un dolce o una torta salata può diventare un cruccio quando si scopre di essere celiaci. Questi grissini arrotolati con collinetta ci ricordano che il problema si può risolvere. Come? Includendo nella ricetta una farina gluten free!

L’elenco al proposito è davvero lungo e comprende soluzioni che portano dei vantaggi importanti alla salute. Per fare un esempio al proposito possiamo citare la farina di riso integrale, ricca di fibre e molto utile per quanto riguarda la lotta contro la stitichezza e il controllo del rilascio degli zuccheri nel sangue, che avviene più lentamente con ottimi vantaggi per quel che riguarda i picchi glicemici, la causa degli attacchi di fame lontano dai pasti.

Tra le altre farine gluten free è possibile ricordare quella a base di ceci, ricchissima di proteine, quella al Teff, caratterizzata da un indice glicemico molto basso, e quella alla soia. Come ho già detto c’è davvero l’imbarazzo della scelta e molto dipende anche dagli obiettivi di benessere che si vogliono perseguire..

Collinetta : un trionfo di sapore

grissini arrotolati con Collinetta

Adesso, invece, è il momento di parlare di un trionfo di sapore unico nel suo genere: la collinetta. Inclusa nella linea celtica dei prodotti Marco d’Oggiono, la collinetta conquista al primo assaggio. Questo salume, una pancetta di suino italiano al quale viene tolta la parte del grasso più unto, è leggermente affumicato. Ciò rende il suo sapore davvero particolare e caratterizzato da note di fumo e di dolcezza. Come tutti gli altri prodotti Marco d’Oggiono è senza glutine e frutto di una lavorazione artigianale, che esalta i saperi di una volta e che ci ricorda quanto la gastronomia sia un patrimonio da preservare!

Adesso non resta che rendere questo gusto inconfondibile protagonista di uno stuzzichino speciale come i grissini arrotolati! I vostri ospiti non li dimenticheranno e avranno modo di scoprire che essere celiaci non significa rinunciare alla buona cucina e ai gusti della tradizione!

Ed ecco la ricetta dei Grissini arrotolati con collinetta

Ingredienti per 4/6 persone

  • 12 fette di Collinetta Marco d’Oggiono
  • 200 g. di farina di riso
  • 100 g. farina di quinoa
  • 25 g. di farina di ceci
  • 50 g. farina di tapioca
  • 125 g. amido di mais
  • 4 g. xantano
  • 12 g. di lievito di birra
  • 3 grammi di sale
  • 220 g. di acqua
  • 4 cucchiai di olivo extra vergine di oliva

Preparazione

Versate la farina nella vasca dell’impastatrice, aggiungete il lievito sciolto in un bicchiere di acqua tiepida e cominciate ad impastare con il gancio K continuando a versare la farina.

Impastate per 4 minuti a velocità 2 e poi aggiungere l’olio a filo facendolo incorporare ed infine il sale. Continuate ad impastare alternando le velocità per una decina di minuti.

Distendete la pasta su una spianatoia e formate un rettangolo spesso  un po’ meno di un  centimetro.

Dividete in due l’impasto. Su una parte distendete le fette sottili di collinetta a coprite tutta la superficie, coprite poi con l’altro impasto e compattare con le mani. Tagliate con un coltello a lama affilata delle strisce larghe circa 2 centimetri, arrotolate su se stesse e distendete per la lievitazione su una placca da forno ricoperta dell’apposita carta.

Lasciate lievitare per circa un paio di ore dentro al forno spento ma con la luce accesa.

Cuocere a 180°C per circa 10/12 minuti

5/5 (451 Recensioni)
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Sandwich di anguria

Sandwich di anguria, uno snack tra il dolce...

Sandwich di anguria, una singolare commistione di sapori Il sandwich di anguria è uno stuzzichino davvero peculiare, che reinterpreta il concetto stesso di sandwich e propone un modo diverso di...

Carpaccio di eglefino e anguria

Carpaccio di eglefino e anguria, un piatto elegante

Carpaccio di eglefino e anguria, un secondo speciale Il carpaccio di eglefino e anguria è un secondo molto particolare. Presenta ovviamente alcune caratteristiche dei carpacci classici, ma allo...

Capesante con gamberi e zucchine

Capesante con gamberi e zucchine, una vera delizia

Capesante con gamberi e zucchine,  piatto raffinato dal sapore rustico Le capesante con gamberi e zucchine gratinate riuniscono eccellenti ingredienti di mare e di terra. Nello specifico, le...

Tortillas wrap con spinaci e tacchino

Tortillas wrap con spinaci e tacchino, un’ottima variante

Tortillas wrap, una variante leggera Le tortillas wrap con spinaci e tacchino sono una variante davvero particolare della celebre pietanza messicana. In primis, sono “wrap”, ovvero avvolte su se...

Tortino con prosciutto e melone disidratato

Tortino con prosciutto e melone disidratato

Tortino con prosciutto e melone disidratato, dal sapore insolito Il tortino con prosciutto e melone disidratato prende ispirazione dal celebre prosciutto e melone, un antipasto di origine ispanica...

Frittelle con fiori di sambuco

Frittelle con fiori di sambuco, una variante aromatica

Frittelle con fiori di sambuco, buone e facili da preparare Le frittelle con fiori di sambuco rappresentano una deliziosa alternativa alle classiche frittelle. Per certi versi, almeno per quanto...


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


19-08-2016
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti