Ravioli alla cernia e il successo è garantito!!

Tempo di preparazione:

Ravioli alla cernia con salsa al fumetto? Il benessere è a portata di… tavola!

Ci siamo: è arrivato il momento di preparare i ravioli alla cernia con salsa al fumetto e, credetemi, non ve ne pentirete! Infatti, la bellezza della cucina si concretizza sempre in questo: regala al palato una grande varietà di gusti e pietanze. In più, attraverso la preparazione e la degustazione di piatti diversi, ci permette di assicurare all’organismo salute e benessere. Ormai questo non è più un segreto: è il cibo la prima vera medicina capace di fornire il giusto equilibrio al corpo, tenere lontane le malattie e garantire il regolare nutrimento dell’organismo.

Tra le pietanze in grado di fornire un nutrimento eccezionale, innumerevoli proprietà e un’ottima quantità di sostanze nutritive, troviamo naturalmente quelle a base di pesce. Perciò, anche i ravioli alla cernia ci potranno garantire tanti straordinari nutrienti e numerosi benefici, nonché una speciale esperienza culinaria. Tuttavia, nello specifico… cosa ci propone la ricetta in questione? Quali sono le sue proprietà nutritive? Scopriamolo insieme.

La cernia e la pasta senza glutine

Il pesce che useremo per la preparazione di oggi è un’ottima fonte di omega 3, proteine, vitamine e minerali. Perciò, si rivela un alimento prezioso nel nostro regime alimentare e, chiaramente, potrà rendere il nostro pasto a base di ravioli alla cernia con salsa al fumetto altamente nutriente, genuino e soddisfacente da un punto di vista del gusto. È utile quindi considerare che avremo a disposizione un ingrediente utilissimo per favorire l’attività cardiaca e mantenere le articolazioni e il cervello in salute.

I ravioli alla cernia ci proporranno un impasto altamente energetico e digeribile, ma anche privo di glutine. Infatti, per la loro preparazione useremo la farina di riso: ricca di sostanze nutritive, leggera (ma comunque in grado di saziare e soddisfare il palato) e naturalmente gluten-free. Cosa posso dire invece della salsa crema? Sinceramente, la trovo favolosa! È proprio il condimento ideale per un piatto di questo tipo, non è eccessivamente salata e risulta in grado di perfezionare la preparazione della ricetta rendendola meno asciutta e ancor più saporita.

ravioli alla cernia

Altre interessanti curiosità sui ravioli alla cernia con salsa al fumetto…

Così come qualsiasi altra pietanza tipica della cucina italiana, anche i ravioli (in qualsiasi composizione e formato) hanno una storia particolare e incerta. Si dice infatti che vengano preparati da almeno 700-800 anni (Boccaccio li decantava nel suo “Decameron“, pubblicato intorno al 1350). Sebbene, però, sia impossibile indicare con esattezza la data della prima comparsa di tale tipologia di pasta sulle tavole degli italiani, la sua fama è tale da far sì che essa compaia tra le pietanze tipiche di un gran numero di regioni italiane. Oggi porteremo avanti la tradizione con i ravioli alla cernia

Tra l’altro, scegliendo gli ingredienti giusti, li potranno assaporare persino gli intolleranti al lattosio: useremo il burro chiarificato e la panna ad alta digeribilità… e porteremo comunque in tavola un piatto altamente delizioso! Allora siamo pronti per la preparazione dei ravioli alla cernia con salsa al fumetto? Seguite le indicazioni passo dopo passo e il successo sarà garantito!

Ingredienti per 4 persone

  • 2 piccoli scalogni
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cernia di circa 1 kg
  • 1 carota
  • 1 zucchina
  • 1 cipolla
  • 1 sedano
  • 1 foglia di alloro
  • 60 gr. di burro chiarificato
  • 30 gr. di farina di riso
  • 15 cl. di panna fresca senza lattosio
  • 1 rametto di rosmarino
  • q.b. sale e pepe
  • 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva

Preparazione

Per i ravioli leggi ingredienti e preparazione qui

Per il ripieno:

Sfilettate la cernia, togliendo anche pelle e spine, e tagliatela a tocchetti.

Pelate e tagliate a brunoise gli scalogni e soffriggeteli a fuoco lento con il rosmarino e lo spicchio d’aglio. Aggiungete la cernia e cuocete velocemente, bagnando con poco fumetto. Lasciate cuocere fino a quando si sarà asciugato il tutto.

Aggiustate di sale e pepe, ed eliminate aglio e rosmarino.

Una volta raffreddata, sbriciolate la cernia con una forchetta.

Preparate la pasta e tiratela a sfoglia sottile. Su di essa andrete a posizionare una noce di ripieno.

 Per la crema:

Sciogliete 30 grammi di burro in una casseruola con un cucchiaio di olio. Aggiungete la farina e bagnate con il fumetto fino a ottenere una crema.

Aggiungete la panna e cuocete per 10 minuti circa. Finite con una noce di burro a crudo.

Cuocete i ravioli in acqua salata e spadellateli in un sauté con poco olio.

Impiattate mettendo uno specchio di crema sul piatto e sovrapponeteci i ravioli.

Guarnite a piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *