Papà, ecco come ti festeggio con le ciambelline alle nocciole

Un dolce regalo ideale per la festa del papà ma non solo!

Le ciambelline alle nocciole sono la sorpresa per la prossima festa del papà! Quante volte vogliamo dire “grazie” al nostro papà ma non sappiamo come? Ci scervelliamo per trovare il regalo più adatto ma non sempre è così facile. Questi dolcetti vi toglieranno qualsiasi dubbio. Le ciambelline alle nocciole sono semplici da preparare, gustosissime e possono essere condivise con tutta la famiglia per celebrare un giorno speciale.

Ovviamente, come tutte le ricette che potete trovare qui su Nonna Paperina, anche questa è pensata per chi soffre di intolleranze e allergie alimentari. In particolar modo, queste ciambelline alle nocciole sono prive sia di glutine che di lattosio. In questo modo, potrete festeggiare il papà con tutta la famiglia, senza rischi o rinunce. Per scoprire altri dolci a prova di intolleranze, continuate pure a navigare nell’apposita sezione.

La ciambella: un classico  e le sue infinite varianti

Utilizziamo genericamente il termine “ciambella” per riferirci a una vasta gamma di ricette dolci e salate che sono tutte accomunate dalla stessa forma circolare e da un buco centrale. Donut, ciambelloni, zeppole e tantissimi tipi di ricette e di ripieni o di impasti rendono la ciambella un vero e proprio “contenitore” di pietanze di tutti i tipi. In questo caso, la nostra ricetta si basa sulla preparazione di ciambelline, quindi dalla forma ridotta, aromatizzate con una bevanda alla nocciola.

Con questa ricetta potrete preparare circa 24 mini ciambelline in modo tale da poterle condividere con amici e parenti. Attenzione, però, perché una tira l’altra e qualcuno potrebbe rimanere a bocca asciutta. Se siete soddisfatti del risultato, non smettete di provare a preparare tante altre versioni di ciambella in formato mini, per esempio, le ciambelline al cocco e caffè senza uova e senza latte, le ciambelline al succo di melagrana e vaniglia senza glutine né lattosio o le ciambelline alle mandorle.

Ciambelline alle nocciole IMG 2407 683x1024 Papà, ecco come ti festeggio con le ciambelline alle nocciole

Ciambelline alle nocciole senza glutine né lattosio: che bontà

Come sempre, per permettere a tutti di gustare le ciambelline alle nocciole, non solo al vostro papà, ho deciso di proporvi una ricetta senza glutine né lattosio. In particolar modo, ho scelto soprattutto due alimenti gluten free, la farina di nocciole e la fecola di patate, ingredienti che voi lettori conoscete già molto bene visto che mi aiutano a preparare tantissime ricette senza rischiare di stare male a causa del glutine.

Le protagoniste di queste ciambelline sono senza dubbio le nocciole, sotto forma di farina e di bevanda aromatizzata. Questa frutta secca è molto amata visto che può essere consumata da sola, come crema o come ingrediente per dare sapore a piatti salati e dolci. Le nocciole sono piuttosto caloriche tuttavia, se consumate con moderazione, vi permetteranno di apportare alla vostra dieta vitamine, fibre, sali minerali e omega 9. Ovviamente, questa frutta secca è off limits per chi è allergico!

Ed ecco la ricetta delle ciambelline alle nocciole

Ingredienti per 24 mini-ciambelline diametro 5 cm circa:

  • 35 gr. farina di nocciole
  • 60 gr. fecola di patate
  • 90 gr. zucchero di canna
  • 50 gr. olio di semi di girasole
  • 30 gr. bevanda alla nocciola
  • 1 pizzico di vaniglia bourbon in polvere
  • 1 uovo
  • ¼ di cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • ½ cucchiaino aceto di mele
  • q.b. zucchero a velo per decorare

Preparazione:

Accendete il forno e portatelo ad una temperatura di 180° con funzione statica; ungete ed infarinate uno stampo da 24 mini-ciambelline (del diametro di cm 5 circa).
In una ciotola sbattete l’uovo con lo zucchero, sino a renderlo quasi spumoso; unite l’olio e la bevanda alla nocciola, sempre mescolando ed emulsionando bene.
Aggiungete la farina di nocciole, poi la fecola con la vaniglia e il bicarbonato, amalgamando con una frusta a mano o con le fruste elettriche; in ultimo unite l’aceto di mele, e poi, ottenuto un morbido composto, distribuitelo nelle cavità dello stampo da ciambelline, riempiendole per circa tre quarti della loro capienza.
Infornate e cuocete per 15-18 minuti circa; sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di sformare le ciambelline.
In ultimo spolverizzatele di zucchero a velo e servite; sono perfette per una colazione o una dolce pausa caffè.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

printfriendly pdf button nobg md Papà, ecco come ti festeggio con le ciambelline alle nocciole

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *