Pan di Spagna: semplice ma ottimo!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo di Preparazione
    15 Minuti
  • Tempo di Cottura
    25 Minuti
  • Tempo Totale
    40 Minuti
pan di spagna

Un grande classico della pasticceria perfetto per torte… ma buono anche da mangiare così

Oggi parliamo di un preparato che è considerabile come una delle basi della pasticcerie in assoluto. Il pan di Spagna è infatti la base di moltissimi dolci ma in effetti che cos’è di preciso? E soprattutto come si prepara? Continuate a leggere per saperne di più…

Cos’è Pan di Spagna?

Il pan di Spagna è una torta fatta con farina, zucchero e uova, molto leggera e soffice se preparata bene. È anche molto poroso, con dei buchetti che lo fanno somigliare a una spugna. Potete servirlo da solo oppure usarlo come base per vari dolci perché è molto resistente.

Assorbe bene i liquidi, il che lo rende ideale per torte inzuppate di sciroppo o alcolici: state pur certi che non si distruggerà! Per prepararlo nel modo corretto bisogna essere un po’ bravi. La lievitazione si basa tutta sulle uova e un po’ di lievito in polvere.

Consigli utili per un Pan di Spagna perfetto

Bisogna sbattere bene le uova e mescolare gli ingredienti con attenzione per fare in modo che le bolle d’aria non spariscano. Un’altra cosa a cui stare attenti è che si raffreddi piano piano, altrimenti diventa molto pesante.

La ricetta base del pan di Spagna è facile da modificare aggiungendo quello che volete, come limone, mandorle, cioccolato, cocco, arancia e vaniglia. Il sapore delicato di questa torta permette di non prevalere su altri. Potete metterci sopra della glassa o marmellata in mezzo.

Come avrete capito, è molto versatile e potete giocarci come preferite. I pasticceri lo usano di continuo visto che rimane flessibile anche una volta freddo. Lo dividono in strati per poter aggiungere ingredienti come marmellata, cioccolato e crema pasticcera. Tantissime torte hanno come base il pan di Spagna.

Scordatevi la torta arrotolata se siete agli inizi, però sappiate che la sua malleabilità consente preparazioni anche di questo tipo.

Un po’ di storia…

Si crede che il pan di Spagna sia nato nel XIX secolo, poiché è allora che appare nei libri di ricette per la prima volta. È diventato subito popolare in quanto versatile e si è diffuso in gran parte del mondo occidentale, dove vari paesi hanno creato una propria variante, come ad esempio la torta genovese e il ciambellone americano.

Ora che sapete di cosa si tratta, potete preparare un pan di Spagna perfetto da mangiare così o da usare come base per una torta.

Ingredienti per 4 persone

  • 4 nr. uova
  • 120 gr. zucchero di canna
  • 80 ml latte di miglio
  • 80 ml olio di riso
  • 50 gr farina di riso
  • 50 gr farina di maizena
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 cucchiaio buccia di limone grattugiata

Procedimento

  1. In una ciotola montate le uova intere con lo zucchero lavorandole  fino a quando non avranno triplicato di  volume e saranno diventate una spuma molto densa  e ben soda.
  2. Se per fare questa operazione non avete le fruste elettriche e montate le uova a mano  è meglio dividere la montatura in due fasi, montando in una ciotola i tuorli con lo zucchero, e in un'altra gli albumi con alcune­­ gocce di succo di limone.
  3. Quando torli e albumi sono ben sodi allora si possono riunire i due componenti. In una bicchiere versate il latte e l'olio, mescolateli con una forchetta fino a che si emulsionano uniformemente e versateli gradualmente sulle uova mescolando lentamente con una frusta a mano
  4. Setacciate la farina di riso, la maizena e il lievito e aggiungetela al latte mescolando con cura e per ultimo incorporate la buccia di limone grattugiata.
  5. Versate il composto in una tortiera ben oliata e infarinata da 24 o 26 cm di diametro, a seconda se lo si vuole più basso o più, e fatelo cuocere in forno già caldo a 185°C per 20-25 minuti a seconda delle dimensioni della tortiera. ­
  6. Al termine della cottura spegnete il forno, lasciate lo sportello del forno semi aperto per 10 minuti circa, poi estraete la tortiera a fatela raffreddare completamente.

Condividi!

Un commento a “Pan di Spagna: semplice ma ottimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *