Finocchi con acciughe

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo di Preparazione
    50 Minuti
  • Tempo di Cottura
    30 Minuti
finocchi con acciughe

La ricetta ideale per aggiungere un po’ di gusto alla tua dieta

Una delle cose che amo di più quando cucino le verdure è la possibilità di sperimentare attingendo dalla meravigliosa tradizione culinaria italiana. Oggi vi porto in Puglia, con una ricetta tra le più apprezzate nel capoluogo regionale. Di cosa sto parlando? Dei finocchi con acciughe, una specialità che potete proporre sia a chi vuole dimagrire – i finocchi sono tra le verdure meno caloriche – sia a chi soffre di intolleranza al lattosio  e sono una delle poche verdure che possono mangiare anche gli intolleranti al nichel.

Le proprietà dei finocchi 

I finocchi sono tra le verdure più salutari. Come ho poco fa ricordato sono caratterizzati da un bassissimo contenuto di calorie, il che li rende adatti a chi è a dieta e ha intenzione di perdere parecchi chili in poco tempo.

Un’altra proprietà interessante del finocchio della quale forse non tutti sono a conoscenza è la presenza di anetolo, una sostanza che aiuta tantissimo a contrastare le contrazioni addominali e il conseguente dolore che da esse deriva.

Composto da un’importante quantità di acqua, il finocchio è ricco di minerali come il potassio e il calcio, fondamentali per recuperare le energie dopo uno sforzo fisico e per mantenere la salute delle ossa.

Quando è indicato il finocchio?

Il finocchio è una verdura che può venire incontro in tantissime situazioni. La sua assunzione è consigliata sia quando si punta a dimagrire e mantenere il peso forma, sia in momenti particolari della vita come per esempio l’allattamento. Per quale motivo? Perché l’assunzione del finocchio riesce a migliorare il sapore di quello che è il principale alimento nei primi mesi di vita (chi sapeva che da questa proprietà speciale deriva il termine infinocchiare?).

Il finocchio è perfetto anche in caso di problemi di digestione, dal momento che contiene oli essenziali con un valido potere carnitativo utili anche per tenere basso il livello di colesterolo nel sangue.

Come non parlare poi dell’estratto di semi di finocchio, considerato efficace nella prevenzione dei tumori al seno e al pancreas? Il finocchio è davvero un portento, un regalo che ogni giorno possiamo fare al nostro organismo per migliorare il sistema immunitario – importantissima al proposito è la vitamina C – e per tenere sotto controllo il peso.

Ovviamente la cucina italiana lo ha reso protagonista di un numero davvero alto di ricette e oggi prepariamo assieme una delle più famose, ossia i finocchi con acciughe, un omaggio alla ricchezza della gastronomia di una terra splendida come la Puglia.

Ingredienti per 4 persone

  • 3 finocchi
  • 1 spicchio aglio
  • 2 filetti acciughe del Cantabrico
  • 4 cucchiai olio extra vergine di oliva
  • q.b. pepe
  • q.b. sale

Procedimento

  1. Sciacquate i finocchi, asciugateli e tagliateli a fette non troppo sottili.
  2. Scaldate l’olio in un tegame insieme all’aglio sbucciato e schiacciato. Non appena l'aglio risulterà colorito, unite in padella i filetti di acciuga.
  3. Una volta che i filetti si saranno sciolti, aggiungete i finocchi, salate, pepate e coprite il tegame facendo cuocere per 25-30 minuti a fuoco basso.
  4. Verso metà cottura, allungate la preparazione con un mestolo di acqua di cottura. Servite caldi.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *