bg header

Migliori rum: una panoramica dei più pregiati

migliori rum

Quali sono i migliori rum e di che liquore stiamo parlando? Il rum è un’acquavite che viene utilizzata per creare tantissimi drink molto conosciuti e si ottiene dalla distillazione della canna da zucchero. Esistono diversi tipi di rum nel mercato (come possiamo notare su Rivol Drink drink shop online) ma si dividono principalmente in due categorie: rum agricolo (che si ottiene partendo dalla distillazione di tutto il succo della canna da zucchero) e rum industriale (che invece viene distillato a partire dalla melassa).

Come si può intuire, il primo è quello più pregiato, la melassa infatti è lo scarto della lavorazione della canna da zucchero, che è considerata buona solo perché è piena di materia zuccherina. Questo non vuol dire che il rum industriale non sia buono, anzi, semplicemente è meno ricercato, più economico e per questo destinato ad un uso commerciale, dato che il processo di lavorazione è meno elaborato.

Il rum che conosciamo oggi è nato molti secoli fa, nel tempo poi si è evoluto così come il suo nome. Il nome “rum” deriva dai paesi e dalle colonie inglesi, mentre in Francia veniva chiamato “rhum” e in Spagna “ron”. Il rum agricolo di alta qualità nasce dalla fermentazione del succo estratto direttamente dalla canna da zucchero: è proprio la materia prima che viene utilizzata che rende un rum più o meno prestigioso. Non è facile capire quali sono i migliori rum se non si è degli intenditori, ma se volete acquistare una bottiglia per qualcuno di speciale o creare dei cocktail possiamo darvi qualche consiglio in merito. 

I migliori rum al mondo 

Tra i migliori rum al mondo si classificano ovviamente quelli agricoli, che si distinguono per la qualità della materia prima. Questa lista può variare di anno in anno e può essere fatta in base a diversi criteri, come ad esempio le preferenze dei consumatori. Vediamo di seguito una classifica dei rum più pregiati, da degustare assieme a piatti dolci come la cioccolata alla violetta o a piatti salati come un pesto di pomodori secchi. 

1. Rum Zacapa

Il primo posto in classifica spetta al Rum Zacapa prodotto in Guatemala, che si distingue per il sistema di invecchiamento Solera, un particolare rituale che consente al rum di invecchiare a 2300 metri di altitudine in botti artigianali di rovere bianco che in precedenza hanno ospitato Bourbon whisky e Sherry. Questo delicato processo può durare fino a 25 anni.

2. Dos Maderas Triple Aged Rum

Il secondo posto spetta invece al rum Dos Maderas Triple Aged, che viene prodotto alle Barbados e nella Repubblica di Guyana. I primi cinque anni viene invecchiato ai Caraibi, per poi passare nelle distillerie spagnole Williams & Humbert per altri cinque anni nelle botti di Pedro Ximenez e Sherry Oloroso. Svolgendo una doppia maturazione questo rum prende un sapore forte, intenso, caratterizzato da profumi di vaniglia e frutta. 

3. Rum Caroni VSOC 10 yo

Il terzo posto se lo aggiudica il rum Caroni VSOC 10 yo, che arriva Trinidad & Tobago a opera della Bristol Spirits. Vengono utilizzati rum invecchiati da almeno 10 anni e mai imbottigliati, la particolarità di questo rum sta proprio nella sua storia. La distilleria Caroni un tempo produceva rum di altissima qualità, in seguito la Bristol Spirits ha recuperato la sua storia e il suo patrimonio, ancora conservato nei magazzini.

4. Abuelo Centuria

Il quarto posto lo raggiunte il rum Abuelo Centuria, premiato come il miglior rum al mondo dalla rivista Forbes. Questa miscela invecchia per almeno 30 anni con metodo Solera e arriva da Panama, con più di 100 anni di produzione alle spalle. Dal colore rossastro e caratterizzato da profondi riflessi ambrati, il suo aspetto è inconfondibile come il suo aroma complesso e burroso.

5. El Dorado 12 yo

Il quinto posto spetta al rum El Dorado 12 yo, che ha vinto anche una medaglia d’oro internazionale. Nasce in Guyana da blend di rum distillati con alambicchi a colonna della Diamond Distillers e del Porto Mourant. La lavorazione può durare anche 12 anni e viene eseguita in botti di quercia ex bourbon. Assaggiandolo si può sentire il sapore tropicale corposo e morbido, con un’aggiunta di spezie e un finale asciutto. 

Questa è una breve lista dei migliori rum che si possono trovare online o nei negozi, ma ne esistono anche tanti altri da provare. Per scegliere la bottiglia giusta è importante conoscere i propri gusti per capire se si preferisce un sapore più morbido o più intenso.

I migliori rum sono senza glutine naturalmente

Distillati senza glutine. I distillati o acquaviti sono ottenuti tramite distillazione: assenzio, brandy, cachaça, calvados, cognac, gin, grappa, rum, tequila, vodka, whisky, ecc.

Questa categoria è libera se il distillato è puro (tal quale) senza aggiunta di aromi, coloranti o altri additivi. Quindi, facendo un esempio: la vodka è libera, ma la vodka alla pesca è a rischio.

Non sempre la presenza di altre sostanze si rende evidente dalla semplice lettura del nome del prodotto, come in questo caso, pertanto si consiglia di leggere attentamente l’etichetta prima di consumare un distillato.

Ovviamente, un prodotto “derivato” da distillato e contenente anche altri ingredienti (es. prodotti “a base di …”) ricadrebbe ugualmente tra le bevande alcoliche a rischio e può essere consumato solo se presente in Prontuario o se riporta la dicitura “senza glutine” ai sensi del Reg. 41/2009.

Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Ricette famose dei film

Ricette famose dei film: un viaggio tra cinema...

Ricette famose dei film: il cinema come fonte di ispirazione culinaria Oggi vi accompagno in un viaggio particolare, che tocca due luoghi dell’anima, due ambiti che da sempre muovono passioni e...

Contributo Celiachia

Contributo Celiachia in Italia: come ottenerlo e le...

La celiachia è una condizione medica che richiede una dieta rigorosamente priva di glutine, il che può comportare costi aggiuntivi per le famiglie che ne sono colpite. Per sostenere economicamente...

glassa

La glassa, una copertura unica per decorare dolci...

Glassa per dolci: quali sono le differenze di questo tipo di preparazione Il capitolo delle coperture, e in particolare delle glasse, è tra i più interessanti in assoluto in quanto l’oggetto del...

logo_print