Intolleranza al lattosio

Cos’è l’intolleranza al lattosio?

L’intolleranza al lattosio è uno dei disturbi più comuni tra quelli che rendono difficoltoso l’assorbimento delle sostanze nutritive. Si stima che un terzo della popolazione italiana non riesca a digerire il lattosio, manifestando sintomi dal grado di severità più vario. Il motivo, pur non essendo intuitivo,è piuttosto semplice da comprendere: l’essere umano, proprio in quanto specie, non dovrebbe di norma poter digerire il lattosio in età adulta, proprio come accade per tutti gli altri mammiferi.

La capacità di digerire il lattosio è frutto di un adattamento evoluzionistico che, molto banalmente, è ancora in corso. Il riferimento è alla presenza dell’enzima lattasi, che alcuni “perdono” una volta raggiunta la maturità. L’enzima lattasi consente all’organismo di scomporre il lattosio nei più digeribili galattosio e glucosio. Se questa scomposizione non avviene, il lattosio – che è una molecola “pesante” – irrita l’intestino, generando i sintomi caratteristici dell’intolleranza.

Leggi di più


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti