Torta di compleanno per bambine, una delizia da gustare!

Perché è così speciale la torta di compleanno per bambine?

Oggi vi presento una coreografica torta di compleanno da preparare per la festa delle vostre bambine. Una torta che è sia buona che bella da vedere, e che all’occorrenza può rimandare ai colori e alle forme tipiche dell’infanzia. Sta comunque a voi conferire questa caratterizzazione. La ricetta prevede l’applicazione della pasta di zucchero, che è l’ingrediente ideale per creare effetti estetici e decorazioni. Da questo punto di vista, ho scelto di lasciare il più ampio margine di libertà, dunque potete letteralmente sbizzarrirvi.

Per quanto da fuori possa apparire complessa, in realtà questa torta di compleanno, almeno come l’ho concepita io, è davvero un gioco da ragazzi. Si tratta infatti di preparare il pan di Spagna, una semplice ma gustosa bagna, e un’altrettanto semplice e gustosa farcitura. La composizione del dolce è facile, l’unica difficoltà è la decorazione finale ma confido nella vostra fantasia!

Il segreto della nostra torta di compleanno

Il vero segreto della torta di compleanno per bambine non sta nella decorazione, bensì nel formaggio cremoso senza lattosio Exquisa. E’ un prodotto eccezionale che si fa apprezzare per gusto, caratteristiche nutrizionali, texture e basso contenuto di grassi. Soprattutto è del tutto privo di lattosio, una caratteristica importante dal momento che di intolleranti al lattosio, in Italia, se ne contano milioni.

Torta di compleanno per bambine

Il processo di estrazione del lattosio avviene in maniera del tutto naturale, ovvero sottoponendo il latte all’enzima lattasi in modo che il lattosio si sciolga in glucosio e galattosio. Il formaggio cremoso senza lattosio Exquisa gioca un ruolo importante nella preparazione della nostra torta di compleanno, infatti, insieme alla panna, forma sia il ripieno che la copertura (che verrà a sua volta sormontata dalla pasta di zucchero).

Perché abbiamo utilizzato la farina di teff integrale?

Un ingrediente molto particolare della torta di compleanno per bambine è la farina di teff integrale, che insieme alle uova, allo zucchero e ad altri ingredienti forma il pan di Spagna. Il teff è un cereale particolare e non molto conosciuto in Italia, ma molto prezioso (soprattutto nella sua variante integrale. E’ quello che si definisce “super-alimento”, dal momento che eccelle per caratteristiche nutrizionali.

Oltre alla scontata quantità di carboidrati, apporta molte proteine e soprattutto molte fibre. Anche l’apporto in termini di vitamine è eccellente. Si segnala, in particolare, un’abbondante presenza della vitamina A e della vitamina C. Eccezionale è inoltre la concentrazione di sali minerali, e soprattutto di potassio. Infine il teff integrale è anche senza glutine, dunque può essere consumato anche dai celiaci e dagli intolleranti. Che gusto ha il pan di Spagna la teff? Sicuramente gradevole e con alcuni richiami alla nocciola. Insomma, quella al teff, è una farina particolare, che conferisce un sapore inedito e gradevole al pan di Spagna della nostra torta di compleanno. Un modo per festeggiare col botto!

Ecco la ricetta della torta di compleanno per bambine:

Ingredienti:

Per il pan di Spagna:

  • 200 gr. di uova intere;
  • 80 gr. di zucchero bruno di canna;
  • 40 gr. di malto di riso;
  • 60 gr. di amido di riso;
  • 60 gr. di farina di teff integrale.

Per la bagna:

  • 100 gr. di succo di fragole;
  • 50 gr. di sciroppo di agave;
  • 1 baccello di vaniglia.

Per il ripieno e la decorazione:

Preparazione:

Per la preparazione della torta di compleanno per bambine iniziate montando le uova e lo zucchero a velocità media, fino ad ottenere un composto stabile. Badate bene, il volume deve raddoppiare. In alternativa fate la prova della frusta, ossia controllate che il composto formi un filo in sospensione senza toccare il fondo, non appena questo si verifica allora il composto è pronto. A questo punto setacciate le farine, l’amido e il malto di riso, poi uniteli al composto. Mescolate lentamente per sciogliere i grumi, poi versate tutto in uno stampo già imburrato e infarinato. Cuocete in un forno preriscaldato per 10-15 minuti a 180 gradi.

Nel frattempo realizzate la bagna: semplicemente versate in un pentolino tutti gli ingredienti (succo di fragole, sciroppo di agave e baccello di vaniglia), portate a ebollizione e infine fate raffreddare. Per quanto riguardo il ripieno e la decorazione, mescolate il formaggio spalmabile Exquisa e la panna, poi montate come se doveste fare una panna montata.

A questo punto montate il dolce. Tagliate il pan di spagna per lungo dividendolo in due parti. Inzuppate la parte che farà da base, stendete la crema di formaggio e panna, distribuite in abbondanza le fragole fresche tagliate a pezzetti, poi applicate la seconda parte e inumidite anche questa. Conservate in frigo per un’ora. In seguito spalmate uno strato molto sottile di farcitura fino a ricoprire tutta la torta, poi stendete la pasta di zucchero fino a ricavare uno spessore di 0,3 cm. Con la stessa pasta di zucchero realizzate le forme e gli effetti che desiderate. Un appunto riguardo le dosi: la ricetta è pensata per un diametro di 20 cm e un’altezza di 3 cm. Se volete realizzare basi differenti, sarà necessario aggiungere degli addensanti come il guar (1 grammo per ogni 400 grammi di uova).

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Nota per l’intolleranza al nichel

Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione a basso contenuto di Nichel e osservare tutte le regole relative a cosmetici, detersivi, pentole e stoviglie, abbigliamento idoneo etc.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *