Occhiali nichel tested per intolleranti e pelli sensibili : le alternative in commercio

Allergia al nichel sotto la lente di ingrandimento: perché scegliere gli occhiali nichel tested?

Per chi è allergico al nichel il contatto con occhiali contenenti nichel può provocare effetti fastidiosi e a volte anche insopportabili che possono trasformarsi in reazioni cutanee più o meno gravi.

Rossore, prurito, dermatiti, vescicole, gonfiore sono solo alcuni dei sintomi dolorosi con cui, ogni giorno, gli allergici al nichel devono fare i conti. Nelle situazioni più gravi, subentrano disturbi che possono durare anche per giorni, rendendo di difficile il consueto svolgimento delle attività quotidiane.

Ecco perché il contatto con oggetti comuni e di uso frequente può essere deleterio per coloro che sono risultati positivi al nichel all’esito del Patch Test. Se si può limitare al massimo il contatto con monete e gioielli, è anche vero che chi è costretto a usare determinati oggetti per migliorare la propria vita potrebbe avere non poche difficoltà.

Pensiamo, ad esempio, a chi porta gli occhiali: la montatura degli occhiali a contatto con la pelle potrebbe determinare fastidi, irritazioni e rossore. E allora l’allergico al nichel come si deve comportare? Mettiamo questo quesito sotto la “lente di ingrandimento”!

occhiali

 

Allergia al nichel: perché scegliere le montature al titanio o all’acciaio medicale?

Tutti lo sanno bene che la scelta della montatura è un rituale da effettuare con molta attenzione. Ma soprattutto gli allergici al nichel, prima di pensare alle mode del momento, hanno la priorità di selezionare un materiale che abbia contenuti minimi della sostanza non tollerata dal proprio organismo.

Un primo passo per “vederci bene” è la scelta di una montatura che sia dichiaratamente “Nichel Tested” o “Nichel Free”. Per chi però ama comunque un occhiale in metallo, la soluzione ideale è rappresentata dal titanio, materiale che, per evitare irritazioni cutanee, deve comunque essere sempre di alta qualità.

Le montature in titanio si caratterizzano per essere molto leggere, resistenti e ovviamente più sicuri per la pelle di chi soffre di allergia al nichel. Anche l’acciaio medicale è una valida alternativa, essendo un materiale dotato di una naturale immunità contro i batteri e quindi in grado di limitare allergie di diverso tipo.

Aguzza la vista: scegli occhiali “nichel Free” e previeni l’intolleranza al nichel!

Per chi porta gli occhiali ed è allergico al nichel, i punti di contatto che si rivelano critici indossando una montatura sono le tempie ed il naso, perché su entrambe le parti del viso poggiano rispettivamente astine e naselli. Per questo motivo accertatevi di acquistare montature da vista o da sole che siano di marche buone, che utilizzino prodotti di qualità.

Nella scelta vi potrà essere utile il consiglio del vostro ottico di fiducia che vi proporrà direttamente i modelli anallergici, indirizzando la vostra decisione su un numero già circoscritto di modelli.

Nota per l’intolleranza al nichel

Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione a basso contenuto di Nichel e osservare tutte le regole relative a cosmetici, detersivi, pentole e stoviglie, abbigliamento idoneo etc.